Jordan Hill rinnova con i Lakers!

L’ex lungo di Houston e New York ha firmato un biennale con i Lakers, motivo della firma l’arrivo di Steve Nash.

Arrivato alla dead-line di marzo nella trade che ha visto Derek Fisher (37 anni) finire a Houston e poi girato ad Oklahoma City, Jordan Hill (24 anni) si è rivelato una pedina importante per coach Mike Brown tanto da rubare preziosi minuti ad Andrew Bynum (24 anni) e oggi è arrivata l’ufficialità del suo rinnovo con i giallo-viola.

Il giocatore ha firmato un contratto di 2 anni per $8 milioni, Hill era free-agent e i Lakers, a differenza di Ramon Sessions (24 anni), no hanno voluto perderlo e l’arrivo di Steve Nash (38 anni) è stato decisivo: “Quando Jordan ha saputo dell’arrivo di Nash è stato entusiasta, vuole fare parte di questa squadre e sa che potrebbe essere un anno molto importante” sono state le parole del suo agente Kevin Bradbury.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Bene, ci voleva. Dalla panca, con lui e Jamison i Lakers sono a posto. E poi ci sarà McR a fare il 5° lungo nelle occasioni di emergenza.

    Ora urge trovare un tiratore ed a mio avviso anche liberarsi di Barnes che in gialloviola ha fatto pena in questi due anni.

  • akiro71

    propio pena non direi