Duncan si sacrifica per gli Spurs!

Il capitano degli speroni dimostra ancora una volta il suo amore verso la franchigia texana lo stipendio per aiutare San Antonio a non pagare la luxury tax!

Tim Duncan (36 anni) non si smentisce, o meglio, mostra ancora una volta tutto il suo rispetto ed affettoverso la sua franchigia compiendo un gesto che difficilmente altre stelle NBA avrebbero fatto, infatti il caraibico si è tagliato lo stipendio.

Nella sorda stagione TD percepiva $21 milioni circa, per aiutare gli Spurs a non pagare la fastidiosa luxury tax il giocatore si è tagliato lo stipendio fino a $11,5 milioni cosicché San Antonio non possa sforare; gli Spurs hanno sotto contratto 14 giocatori e col sacrificio di Duncan la somma degli stipendi raggiunge $69,130 milioni, la luxury tax è fissata a $70, 307 milioni nella stagione 2012/13.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B