Meeting Howard-Hennigan: ecco il risultato!

L’incontro è avvenuto ieri ed è stato fatto il punto della situazione con i diversi scenari per il giocatore, e salaano fuori i Mavericks!

Il meeting tra il GM degli Orlando Magic Rob Hennigan e il suo centro Dwight Howard (26 anni) si è tenuto ieri a Los Angeles, nell’incontro il neo-GM ha fatto il punto della situazione al giocatore spiegandogli tutti i vari scenari possibili, durante il meeting è pure emersa una nuova (e non impossibile) meta per “Superman”.

Una cosa è chiara e lo stesso Howard l’ha ribadita di nuovo, lui vuole lasciare al più presto possibile i Magic, dunque gli scenari che Henningan gli ha proposto sono i seguenti:
– Trade immediata con i Los Angeles Lakers dove il giocatore stavolta è disposto si a firmare l’estensione a giugno 2013
– Andare, ma alla dead-line di febbraio, ai Brooklyn Nets
– Anno di purgatorio ancora ai Magic e poi tagliato a fine anno.

L’ultima opzione è quella meno probabile visto l’insistenza di Dwight ma all’orizzonte ecco rispuntare i Dallas Mavericks; il proprietario Mark Cuban ha detto che è pronto a ricavare lo spazio salariale per ingaggiare il lungo di Orlando il quale, se non dovessero andare in poro le prime due opzioni, sarebbe disposto a trasferirsi nel Texas!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Mr Big Shot

    Howard entro 10 giorni diventa un giocatore dei Lakers

  • Stiv#6

    Dwightmare!!
    Spero che non si tiri in ballo mai più “The Decision” che a confronto di questo film dell’orrore assume i contorni di uno scherzetto di carnevale.
    Questo ragazzo ha toccato il fondo, non ha avuto neanche la decenza di esporsi pubblicamente e assumersi le proprie responsabilità, davvero una pessima persona. Tanti auguri alla squadra che se lo prenderà.

  • LBT6

    stiv ti quoto e straquoto..tutti ad indignarsi per the decision..ma qua siamo a livelli terrificanti di immaturità..un bimbo viziato

  • gasp

    Quando finirà questa telenovela?

  • shaq4ever

    se orlando lo cede ai nets a gennaio sarebbero da fucilare.. perchè dovrebbero accollarsi il supercontratto di lopez appena firmato, quando invece potevano pagarlo molto meno un mese fa

  • Mr Funk

    si sta rendendo veramente antipatico, detto volgarmente ha scassato le palle

  • marimba

    la pazienza è finita.

  • Mario

    Scusate ma voi non siete ne lui ne siete i Gm delle franchige quindi non potete sapere davvero come va la questione…si può essere noioso da leggere sempre ma se non vi piace non lo leggete…ragazzi è mercato e Howard è un fantastico centro quindi è logico che ci siano tante contendenti e ci sia tanto casino…Diciamo che dura da troppo però fosse per lui sarebbe andato già via svariate volte se non che il gm voleva una offerta migliore e quindi è durata cosi tanto

  • Penny Hardaway

    Da tifoso magic dico…che delusione quest’uomo

  • Penny Hardaway

    e il mio pensiero va al 2009 quando Courtney Lee sbagliò il layup della vittoria in gara 2..avremmo espugnato lo Staples, 1 a 1 e avuto poi 3 gare di fila in casa..chissà, potremmo aver vinto il titolo e questo dwightmare non ci sarebbe mai stato!

  • Ammiraglio

    Mario

    Ma qui infatti nessuno sta a sindacare quello che dici. Qui si sta semplicemente dicendo che Howard ha avuto degli atteggiamenti da “donna gravida”.

    Prima ha detto che voleva andarsene, poi ha firmato l’estensione, poi ha deto che voleva andarsene ma soltanto ai Nets, poi andavano bene pure i Lakers, poi i Lakers non andavano più bene…

    Cioè, sei libero di fare quello che vuoi, ma deciditi figliolo!

  • 8gld

    Beh il viaggio ha avuto più logica di quanto scritto ieri.

    Lal può esser una realtà.
    Ma in questo momento non ci sono solo loro-Nets e Dallas.

  • Il Nichilista

    Ma che sta a fare ai Magic dai…è una squadra senza futuro! Io lo capisco, vuole una big solo che non è facile perchè il gm di Orlando chiede giustamente tanto e quindi sia Lakers che Nets dovrebbero svenarsi x prenderlo. In confronto x Lebron è stato facilissimo trasferirsi, era FA. Una situazione similmente delicata l’ha vissuta Chris Paul nella scorsa off season

  • tom

    logicamente se mi chiedi 100 capre pretendo in cambio 100 pecore e se un allevatore dispone di soli 100 animali, scambiarli per il solito quantitativo è una mossa senza senso.
    l’unico che si potrebbe accollare il montone howard che vuole aggregarsi ad un gregge vincente è un team con bestie in esubero, nessun’altro. altrimenti sarebbe come stare ai magic e squadra mediocre per squadra mediocre….
    e qui entrano in campo i lupi, californiani texani e russi, predatori affamati che non vedano l’ora di sbranarsi il montone senza pagare il conto.
    scusate la divagazione ovina mi sembrava calzasse a pennello con i belati di dwight ^_^

  • t mac

    Ai Nets ormai non va sicuramente visto il contratto dato a Lopez. L’unica reale possibilità sono i Lakers a meno che di fronte alla possibilità di star fermo un anno non decida di accettare altre destinazioni, altrimenti un anno fuori squadra e via e visto il casino che ha fatto mi auguro che ciò accada.

  • Lemmy

    @ t mac: l’opzione “restare fermo un anno” non so se rientri in quelle di DH12…il motivo è semplice: vuole una contender, tra le quali vorrebbe scegliere quella che più lo “aggrada”; inoltre vorrebbe un signor contratto (leggasi massimo salariale): da free-agent quali delle contender da lui ambite avrebbe lo spazio salariale per firmarlo a certe cifre? Credo nessuna, nell’ordine Brooklyn, LAL e, forse, Houston: ergo dovrebbe accontentarsi di una squadra in rifondazione, cosa che a lui non andrebbe bene. In pratica vuole tutto: contrattone e lotta per il titolo in una squadra già bella e pronta, ecco il motivo di quello che è chiamato “the dwightmare”…avrebbe fatto meglio se fosse uscito dal contratto già da quest’anno: a quel punto credo che i Nets, in quest’ipotesi (qualcuno mi corregga se sbaglio), l’avrebbero potuto mettere sotto contratto, magari non prendendo Joe Johnson (che quei soldi, per quanto lo apprezzi come guardia, non li vale)…