Rondo il modesto: “Io? Il miglior PG della Lega!”

Il grande assente di Team USA non ha peli sulla lingua e ad un sito francese si lascia andare ad una dichiarazione “alla Rondo”.

Se c’è un giocatore che a tutti sarebbe piaciuto vedere in questo Team USA questo è senza dubbi Rajon Rondo (26 anni), il PG dei Boston Celtics si è auto-escluso già al Mondiale del 2010 per motivi d’orgoglio visto che per coach K lui non era il titolare, adesso Rajon è in giro per l’Europa in in tuor promozionale e nella tappa francese ha lanciato una frecciata a tutti i suoi colleghi di riparto.

Nell’intervista al sito francese BasketSession.com alla domanda su chi fosse il miglior PG della Lega questa è stata la risposta: “Penso di essere uno dei migliori playmakers nell’NBA” correggendosi subito: “Anzi, direi che io sono il migliore!”. L’ultima stagione è stata la sua migliore in tutti i sensi chiudendo con 11.9 punti, 11.7 assist e 4.8 rimbalzi, con a referto la bellezza di 21 doppie-doppie e 6 triple-doppie!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Massu4

    ..direi di si.
    Ormai è lui la vera stella di Boston…da un paio di stagioni.
    Poi è chiaro che se giocasse nei Bobcats certe statistiche non riuscirebbe a farle…resta però il fatto che se non è il numero 1, al massimo è il n°2 o il n°3…

  • gasp

    La prima affermazione è secondo me la piú corretta invece la seconda deve dimostrarlo

  • Paolo

    reputo rondo un ottimo play, ma credo non possa considerarsi il migliore in circolazione. A parte le statistiche, che io non amo particolarmente, c’è da considerare due problemi di rondo:
    1) non sempre mantiene la freddezza giusta nei momenti decisivi;
    2) non ha un serio tiro da fuori (non mi riferisco solo al tiro da 3), per cui in sostanza, perde un’opzione di gioco e la difesa può limitarlo concedendogli il tiro ed impedendogli di penetrare.
    credo siano due handicap imprtanti per un play che voreebbe essere il migliore della lega.

  • DennisTheWormRodman91

    Non sarà il migliore (?), ma è senza dubbio il più esaltante!!!

  • joe strummer

    Il miglior play in assoluto attualmente è Cp3…ha la stessa capacità di Rondo di far girare la squadra ma ha un tiro + solido e soprattutto nei momenti caldi della partita ha la personalità del campione consumato.P.s Nash solo per questioni anagrafiche l’ho rimasto fuori…ma se dovessi giocare i playoffs.sceglierei Nash o Cp3 tutta la vita!!

  • Nicolas

    Concordo in pieno!Nessuno ha quella grinta abbinata ad una classe immensa. Peccato per il tiro

  • Massu4

    Non tira bene probabilmente perché ha le mani troppo grandi…ed una meccanica di tiro non eccelsa…
    La seconda si aggiusta con l’esercizio… la prima no…

    Resta tuttavia un ragazzo che ha in pancia una tripla doppia facile…e di play che siano in grado di avere questo rendimento non se ne vedono dai tempi del giovane JKidd…

    Poi è chiaro… Cp3 e anche Deron Williams sono dei fenomeni… ma rimango dell’idea che Rondo non sfigura affatto…anzi…

  • cuni

    secondo me non è ancora il miglior play della lega, ma è vero che di play “veri” ce ne sono pochi. Xke secondo me Rose (che cmq spero ritorni presto xke è un giocatore spettacolare) non è un play x esempio.. in americano la chiamano, se nn vado errato, scoring guard.. e anche D-Will non è ke ci vada molto distante..se escludiamo nash x motivi di età il più forte rimane sempre CP3, che ha un buon tiro ed è un closer.. però da quello che penso io, un play raramente dovrebbe essere il top scorer.. Cosa che CP3 è..certo ke se RR, in qualche modo, riesce ad avere un tiro affidabile da fuori (e anche ai tiri liberi, xke mi pare faccia pena), allora non posso dar torto a quello ke ha detto…

  • Alex

    troppo arrogante per essere un leader.

    studiasse veramente il comportamento di Duncan …..poi vediamo

  • 8gld

    A 26 anni è il momento giusto per dimostrarlo. A oggi non è troppo “distante” dalle dichiarazioni. Nei primi tre allo stesso livello, dove perde in una cosa nel confronto ne acquista in un’altra.

  • brazzz

    sinceramente se la poteva risparmiare..a parte che da fuori tira meglio mia nonna,e che tende a far cazzate in certe situazioni,direi che derone paul non li vede nemmeno da lontano..tralasciando i grandi vecchi ala nash,naturalemnte
    joe strummer…grazie x usare il nome dell’idolo assoluto..

  • rdonnie

    “ai po prenderei nash o cp3 tutta la vita”
    può starci, sta di fatto che rondo nella post season è uno dei giocatori che alza di più il suo livello rispetto alla stagione regolare, e penso che spavalderia a parte è un grandissimo leader! quindi ha tutto per dimostrare ciò che ha affermato!!

  • salviamo trigari

    difficile fare un paragone,rose è il miglior pg per le necessità di Chicago e rondo al suo posto farebbe fatica, CP è il più bravo a migliorare i compagni, Rondo non ha avuto mai compagni da migliorare,Deron è più completo di Rondo ma non sembra avere la stessa mentalità vincente, Russel non si avvicina minimamente alla visione di Rondo ma si può sparare un trentello senza sudare, tutte situazioni differenti tra loro e dire chi è il più forte non è semplice, il rose del 2011 non era solo il miglior pg, era il miglior giocatore in assoluto ma lo rivedremo mai più su quei livelli?
    metto anche io Nash fuori concorso per ovvi limiti di età, per gusto personale metto Rondo subito dietro a CP e avanti agli altri solo perchè è un folle e anche se non è perfetto fa delle giocate che mi esaltano, se mettesse anche qualche tiro ogni tanto..

  • hanamichi sakuragi

    bell analisi trigari, x me CP3 Williams rondo.
    rose e RW non li consideto play sono guardie sotto dimensionate.. ed a quel punto prenderei una guardia vera..

  • In generale è dietro a cp3 e williams ma ai playoffs prima di lui mi prenderei forse solo il cp3 delle grandi occasioni e sarei indeciso. Nash è troppo vecchio…rose e westbrook non sono play.

  • maurizio74

    siamo sempre lì , un grandissimo giocatore , tripla doppia tt le sere , fa delle robe che noi umani ….. , vive e vede una pallacanestro diversa e superlativa maaaa ..poi , e l affaire Allen lo dimostra , non tt ( quelli buoni intendo ) hanno voglia di giocare nella sua squadra , mi sembra molto carmelo , grandissimi per carità , magari andranno anche nella Hall of Fame , ma non sono capaci di fare squadra attorno a loro e , secondo me , non vinci MAI , anche gli Heat quest anno hanno vinto perchè sono diventati una Squadra e , non come erano l anno scorso , un grande assemblamento di talento fine a se stesso .

  • jamikitt

    Maurizio

    “non vinci mai”, peccato che Rondo il titolo lo ha già vinto! Non sarà stato il leader di quella squadra ma il titolo lo ha vinto!

  • Paul

    A mio parere Paul e Rose sono superiori, Rondo non ha un vero tiro da fuori e ha sempre spazio concesso dalla difesa; nonostante questo ci sono momenti della partita in cui è realmente il migliore PG della lega; per dimostrarlo a tutti dovrebbe aumentare la media realizzativa e imporsi come vero leader della squadra, in modo da essere più rispettato anche dalle difese e sfruttare eventuali raddoppi…

  • Rondo ha vinto e stava per rivincere nel 2010. Dal 2008 in poi alza mostruosamente l’asticella nei playoff non si può paragonarlo ad un Carmelo qualsiasi, magari non ha un carattere facile ma è uno con le palle e ha già dimostrato che nonostante non abbia una e dico una soluzione offensiva affidabile riesca a dominare le partite come pochi in NBA.

  • Ammiraglio

    Direi che ci può quasi stare. Paul è anni che ormai non è in forma, e Williams gioca nel deserto, quindi è ingustamente un po’ sceso nell’anonimato.

    Poi ci sarebbe Rose che non è un vero play e, a gusto mio, peggiore. Ma il livello è obbiettivamente molto alto.

  • davide85

    Bè ammiraglio paul non in forma mi sembra proprio di no…è arrivato ai deleritti clippers e al primo colpo 2° turno di play off…a mio modesto parere quast’anno paul è stato l’MVP romantico della regular season visto ciò che ha fatto ai clippers e dove li ha portati DA SOLO…e sono stra convinto che quest’anno saranno particolarmente fastidiosi x tutti….quindi mi sa che hai preso una cantonata ammirà…

  • Ammiraglio

    davide85

    I risultati di squadra sono un conto, la forma fisica un altro. Ed è un dato di fatto che Paul non stia al 100% da anni.

  • Er Pelle

    paul non è in forma? uno che, a detta dell’avvocato, poteva benissimo essere l’mvp della stagione passata..è vero che i clippers sono costruiti su di lui, ma CP3 ad oggi è IL point guard della lega..parker lo metto subito sotto..rondo viene dopo

  • davide85

    Va bè ammiraglio dai, se le partite dei clippers ogni tanto le guardassi ti accorgeresti da solo delle idiozie che dici su paul…e uno che porta ti ripeto DA SOLO e grazie alla sua forma una squadra da 0 al 2° turno dei PO non può essere fuori forma, non scherzare, perkè se secondo te nn è in forma vuol dire che se quest’anno sarà “in forma” i clippers vincon l’anello con la sigaretta…ma nn credo quindi sta bene eccome il buon chris…e nn c’entrano gli infortuni perkè si può ancke recuperare da essi e tornare bene come CP3

  • Ammiraglio

    Io non capisco se non capite quello che dico; io non sto dicendo nulla contro di Paul, sto solo dicendo che è acciaccato ed è una cosa che ha dichiarato lui stesso, sia in regular season che ai playoff. Lui e Griffin stavano mezzi rotti alla fine.
    Paul in vera forma era New Orleans, quando arrivò a gara 7.

    Adesso hai capito o ti serve che lo ridico?

  • davide85

    Ammiraglio ma non sarà mica un “acciacco” (che poi ha preso verso la fine della regular season) per il quale definisci Paul fuori forma da “anni ormai”!!!e l’anno scorso + ke infortuni non aveva proprio voglia di giocare agli Hornets perke sapeva che se ne sarebbe andato…se vuoi te lo rispiego io!!!

  • Ammiraglio

    senti davide, torna alla stagione 2009, quello era Paul. Poi dopo l’infortunio ha addirittura indietreggiato e di parecchio nei numeri, e che non si sia mai ripreso veramente non lo dico io.
    Quest’anno, con vicino Griffin, ci si aspettava chissà quanti assist; aveva schiacciatori, tiratori, sembrava perfetto ed invece bisogna tornara alla seconda stagione per avere dei numeri così bassi ( ma siccome la differenza è di 0,2 in realtà alla prima).

    Poi certo, se uno dopo un infortunio segna di meno, tira peggio, fa meno assist, prende meno rimbalzi e fa pure meno rubate, no! è un caso! eheheheheh dai, lasciam perdere…

    ps: scusami, ma mi sono stancato, non risponderò più; se vuoi capire davanti all’evidenza bene, sennò tanti saluti e buona giornata.

  • maurizio74

    jamikitt
    SI GIUSTO L HA VINTO IL TITOLO , ME LO RICORDO BENE , MA ERA ANCHE IL 4/5 GIOCATORE , INSIEME A PERK , DEI VERDI , APPUNTO IL 4/5 NON LA STAR INDISCUSSA COME VOGLIONO CHE DIVENTI ORA , L HA DETTO RIVERS IN SETTIMANA , ALLEN 6° UOMO X IMCOMPATIBILITA’ , ED ORA LASCIATO ANDARE , XKE NON SI ACCOPPIA CARATTERIALMENTE CON RONDO , NON E’ UNA CRITICA , E’ L EVIDENZA DEI FATTI , HA UN CARATTERE COSI , E LA SUA USCITA NE E’ LA PROVA , POI OVVIO A BOSTON DEVONO X FORZA DARE LE CHIAVI DELLA SQUADRA AI GIOVANI , CHE ALTRO POSSO FARE .
    PS. IL MIO “NON VINCI MAI” INTENDE SE NON GIOCHI DI SQUADRA , SE NON 6 DISPOSTO A LASCIARE LA PELLE DEI GOMITI SUL PARQUET , SE PENSI PRIMA AL TIRO CHE AL PASSAGGIO , TT QUELLE COSE CHE HANNO SOLO LE SQUADRE VERE , DOVE I GIOCATORI STANNO BENE INSIEME E SONO DISPOSTI AL SACRIFICIO RECIPROCO X IL BENE DELLA SQUADRA .

  • systemofadown

    io amo questo giocatore