Scalabrine non si arrende: “Giocherò ancora!”

L’idolo delle masse ex Boston non demorde, malgrado un ruolo marginale non vuole appendere le scarpe al chiodo per allenare.

Malgrado un minutaggio basso (4′ nella scorsa stagione per 4.0 punti) Brian Scalabrine (34 anni) è senza dubbio uno dei giocatori più amati sulla piazza specie in quel di Boston dove anche da avversario viene acclamato come un eroe, ma adesso la sua carriera è in un momento critico perché è free-agent e all’orizzonte non ci sono squadre interessate, ma lui non getta la spugna.

Dopo la fine della scorsa stagione il “White Mamba” aveva fatto sapere che gli sarebbe piaciuto intraprendere la carriera da allenatore ma il so agonismo sul parquet non si è ancora spento: “Non mi interessa quello che pensa la gente, non mi interessa se dicono che non sono bravo, so chi sono e so cosa posso offrire quindi non voglio lasciare” aggiungendo: “Esco ogni sera sul campo e in quei minuti in cui sono in campo gioco più duro di chiunque altro anche se non ho le doti atketiche di molti miei colleghi”.

L’ex Boston Celtics ha concluso col seguente messaggio: “Sento molte persone che mi dicono di non smettere con la pallacanestro e di intraprendere starde come l’analista in TV, no! Voglio persone che mi dicano” Non ti vogliamo più perché non sei all’altezza” lo preferirei di gran lunga”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B