Cuban tuona: “Nowitzki è inamovibile!”

L’eccentrico proprietario dei Dallas Mavericks ha ribadito fortemente che la sua stella non lascerà il Texas ed è convinto che ci resterà per sempre.

Dopo un’annata di transizione con anche il problema legato a Lamar Odom (32 anni) i Dallas Mavericks sono pronti a tornare a competere ai piani alti della Western Conference e dell’NBA, dal mercato estivo sono arrivate pedine come il PG Darren Collison (24 anni), la guardia O.J Mayo (24 anni) attesa ad un ruolo in prima linea e il centro Chris Kaman (30 anni) compatriota di quel Dirk Nowiztki (34 anni) che come sempre avrà le redini della squadra.

Contrattualmente il tedesco è blindato dai Mavs fino a giugno 2014 per un ammontare di $44 milioni e il suo proprietario Mark Cuban è certo che i Mavericks saranno per sempre la sua squadra: “Lo dico e lo ribadisco, Dirk non lascerà mai Dallas!” ha esclamato l’owner ad ESPN Dallas, aggiungendo: “Toglietevi dalla testa che io possa solo pensare di metterlo in una trade per poter rifondare la squadra creando spazio salariale, non esiste” concludendo con la sua convinzione: “Se lui dovesse chiedermi un giorno di essere ceduto bè…ci sederemo e ne parleremo ma credetemi, conosco Dirk molto bene e quel giorno non arriverà”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • davide85

    Bè certo anche perchè il Tedesco, avendo 34 anni, ha certamente mercato perkè molti se lo piglierebbero all’istante, ma penso che nessuno si svenerebbe dando a Dallas delle proprie All-Star o future prime scelte sicure per prenderlo….quindi è meglio che se lo tenga stretto!!

  • carlos

    Beh piani alti della western forse no ma per il 4-5 posto al 90% perche ormai nowitzkti tra qualche anno si ritirerà e cuban dovrà rinfondare

  • tom

    dallas mi è sempre rimasta sulle palle, non sò spiegarne il motivo, question di pelle.
    quella di quest’anno è una squadra abbastanza strana, sono curioso di vedere come si uniranno le due accoppiate, i giovani collison+majo con i vecchietti teutonici…
    carter e brand insieme fanno l’età di tutankhamon, ed in panca c’è veramente poco su cui puntare ma ci può stare
    e non mi dispiace affatto il lavoro di rifondanzione.
    forse forse i mavs versione 2013 saranno migliori dell’anno scorso.
    non dico che supereranno il 1°turno di playoff ma che giocheranno un basket piu’ convincente, a costo di rimanere tagliati fuori dalla post-season (considerata anche la concorrenza spietata).