Oakley spara su Howard: “Un bambinone!”

L’ex lungo di New York e Toronto va giù pesante sul nuovo centro dei Lakers paragonandolo ad un bambino piagnucolone.

Charles Oakley è uno dei tanti che non ha gradito l’infinita telenovela che ha visto Dwight Howard (26 anni) protagonista in questi ultimi due anni, forse anche lui avrà visto la nostra pungente vignetta (CLICCA QUI per vederla) e ha voluto dire la sua senza peli sulla lingua.

All’ex Knicks non è andato giù il comportamento degli Orlando Magic verso la loro ex superstar: “Un sacco di ragazzi piangono in questa Lega, Howard era uno di questi ma Orlando lo ha lasciato fare accontentandolo alla fine” aggiungendo: “A volte i bambini che frignano troppo dovrebbero essere messi in castigo, loro invece lo hanno assecondato” parole molto forti che hanno però trovato molte approvazioni.

Oak ha parlato anche dei prossimi anni dei Lakers punzecchiando ancora l’ex Magic: “Adesso lui gioca a L.A con Kobe quindi hanno buone chance di poter lottare per il titolo nei prossimo anni, non ha firmato l’estensione e potrebbero ottenere ottimi giocatori in una tarde, ma credo che cercheranno di trattenerlo cercando di assecondarlo e dimenticandosi che lui verso di loro non ha mai espresso una grande stima”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B