Anthony il giocatore più efficiente 2011/12!

Stando all’NBA e dei Knicks l’ex Nuggets è il giocatore più efficace della Lega con la palla in mano, lo dicono i numeri!

Nella passata stagione i New York Knicks sono stata la 10ima squadra nella Lega ad acquistare una speciale multi-camera che registra ogni dato di ogni singola azione durante ogni partita e, stando ai numeri di questa macchina, Carmelo Anthony (28 anni) è risultato essere il giocatore più efficiente dell’NBA!

Le statistiche ufficiali di Melo nella scorsa stagione dicono 22.6 punti col 43% dal campo (33% da 3) in 60 partite per 34′ di impiego, ma entriamo nelle specifiche di questa multi-camera: Melo ha avuto una media di 40 palloni toccati durante una singola partita, i Knicks hanno avuto una media di 1.66 punti per possesso con Anthony che ha tirato il 55% delle volte e per il 25% delle volte ha conquistato un fallo. Inoltre l’ex Syrcuse dal gomito tira col 62%, la percentuale più alta di tutta la Lega (2° M.Gasol col 57%).

Il #7 di NY ha però la stessa media di Chandler Parsons e Luol Deng in quanto penetrazioni durante una partita con la media di 3.1.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • mad-mel

    Ormai sono quasi vent’anni che la tifo…non ne esco più…ha se per antibasket intendi che segna per le sue statistiche e non fa migliorare la squadra e i propri compagni, prova chiedere in giro se sono l’unico…

  • gasp

    Quoto magic perche melo farà schifo in difesa,troppo egoista però gran tiratore da media e lunga distanza (anche se certe volte fa 3/20) e poi invece di dire di NY tutto il peggio possibile ma tifare comunque knicks non ha senso anche se tif knicks da 15-20 anni

  • mad-mel

    Ma scusa Gasp, schifo in difesa e gran tiratore dalla lunga e dalla media (anche se certe volte fa 3/20), questa è la frase lampante che non è un campione, che è solo un scorer.
    Viaggia in carriera con 3 assist a partita e 6 rimbalzi, io non guardo solitamente le statistiche ma 3 assist a partita? Ma cos’è? Ti fa capire tutto di Melo.
    Un campione, uno che si reputa uomo franchigia non ha le caratteristiche melo.
    Quando dico antibasket, significa che non sa giocare a basket nel senso di sport di squadra. E quando si sale di livello peggiora ulteriormente.
    E’ uno scorer puro, incredibile forse il migliore della nba ma solo uno scorer.
    Se vi piace avere uno in squadra che viaggia a 30 elli con qualche 40 ello e 50 ello sparso nella stagione, che ti fa vincere partite di regular season contro i morti contenti voi e contenti tutti.
    Ma se credete che in giro di pochi anni con lui si possa andare oltre le 50 vittorie a stagione e diventare una contender per l’ANELLO, beh vi sbagliate di grosso.
    Non mi interessa costruire una squadra per restare a buoni livelli un paio di anni senza avendo la possibilità di vincere. Preferisco mangiare ancora merda (visto gli ultimi 10 anni) ma rischiare.
    Anche non firmare Lin e prendere Kidd, ditemi cosa serve in ottica futuro?
    Io avrei firmato Lin, magari sarebbe risultato un brocco o magari sarebbe diventato un tony Parker….nessuno sapeva guardando i primi anni di Parker che campione sarebbe diventato dopo, però cosi gli Spurs portano a casa anelli, noi no. Con Melo non porti a casa nessun titolo.
    E qui chiudo definitivamente capitolo Melo.

  • Magic

    Non deve essere molto appagante tifare per una squadra che ti fa schifo e nella quale, volente o nolente, la punta di diamante è proprio Melo.
    Io per antibasket intendo che lo consideri praticamente (perchè così sembra da come lo dipingi tu) il cancro della lega, colui che rovina la palla a spicchi; immagino che tu preferiresti mille volte al posto suo il mitico Gallinari o chi per lui, purchè non sia Melo.
    Chiedi in giro quanti pensano che Melo non sa giocare a basket, vediamo quanti non ti prendono metaforicamente per matto. Che abbia i suoi difetti è palese a me per primo, ma che a basket ci sappia giocare -e anche piuttosto bene- lo è molto di più. E’ come dire che Ibrahimovis non sa giocare a calcio perchè in Champions League (l’nba del calcio) non ti farà mai vincere, ed è un’idiozia perchè, pur avendo anch’egli evidenti limiti in alcuni aspetti, nel suo sport è comunque un fenomeno, un talento pazzesco, proprio come l’ex Nuggets.

  • Se mai si può parlare di un giocatore che non ti fa vincere il titolo, ed è tutto da dimostrare visto che ha ancora almeno 3-4 del suo prime, ma anti-basket o altro è eccessivo. Alla fine sai quanti giocatori fortissimi possono essere tacciati di essere l’anti-basket? T-Mac, Carter, Sprewell, Marbury, J.Onea’l, Arenas, Ellis, etc etc

  • guido bagatta

    Se ny scambia melo per scola,anello assicurato o almeno finali di conference

  • Magic

    Spero sia un commento ironico,il nick è perfetto per una frase del genere…io fossi in te aggiungerei “mettiamo Gallinari che piazza 25 più 10 più 5, e dinastia per ny”.

    P.S
    Scola in difesa, a mio modestissimo parere, è più di un telepass…

  • guido bagatta

    Be certo che è ironico,sto dicendo le cose che dice il vero bagatta.Gallinari è il play perfetto per gli heat

  • Ahahahah