Thibodeau-Bulls, si torna a negoziare il rinnovo

La faccenda era stata messa da parte dopo la fine della stagione, adesso la compagine dell’Illinois e il suo coach tornano a discutere l’estensione.

Il rinnovo di contratto tra coach Tom Thibodeau e i Chicago Bulls è una questione che si protrae da inizio anno solare con diverse frecciatine da parte dell’ex assistente di Doc Rivers all’indirizzo dei piani alti dei Bulls, a poche settimane dall’inizio dei training-camp non il GM Gar Forman ma il presidente Jerry Reinsdorf ha ripreso in mano la situazione decidendo di negoziare l’estensione.

Thibodeau ha ancora un anno di contratto fino a giugno 2013 e la volontà del management e dei giocatori con Derrick Rose (23 anni) in pole-position è quella che il coach rimanga a lungo termine; COach T è stato il coach più veloce nella storia a raggiungere quota 100 vittorie portando i Bulls al primo posto assoluto nella Eastern Conference per due stagioni consecutive, stando alle parole di Jeff Van Gundy le trattative tra la compagine della città del vento e Tom dovrebbero essere delle semplici formalità: “Se io fossi il GM dei Bulls e Tom accettasse lo stesso contratto firmato da Brooks ad Oklahoma City (4 anni a $18 milioni), quanto ci vorrebbe per la firma? Facciamo 25″?” ha dichiarato l’amico a ESPN Chicago, concludendo: “Non facciamo scherzi, stiamo parlando di un coach d’elite che merita di essere trattato come tale”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • 8gld

    Ai Bulls conviene trattenerlo e puntarci. Al coach non conviene correre e mettere prima in chiaro scelte e prospettive.

  • tom

    8gld ti quoto alla grande. tibo è un duro e di coach come lui ce n’è pochi a giro. rinnovare subito!

  • 8gld

    è quel coach che ti toglie il dubbio tra difesa e attacco. Alcune volte un equilibrio “disarmante” per come gestisce le partite. Merita un secondo violino.