Johnson stronca le ambizioni dei Nets

Il coach conferma ancora una volta il suo cinismo e durezza dichiarando che i suoi Nets non possono competere per grandi traguardi.

Malgrado il GM Billy King non sia riuscito nel colpaccio Dwight Howard (26 anni), ha comunque messo nelle mani di coach Avery Johnson una squadra di tutto rispetto ri-firmando Deron Williams (28 anni) e mettendogli di fianco un ottimo giocatore come Joe Johnson (31 anni), ma per l’ex coach dei Mavericks non ci sono le carte per competere ad alti livelli.

Johnson al “Dallas Morning News” ha appunto ammesso questo fatto: “Deron Williams è certamente un pezzo chiave per costruire un puzzle, abbiamo acquistati validi giocatori tra trade e free-agency e rinnovato giocatori validi che avevamo già nel roster, ma non è sufficiente” aggiungendo: “Non siamo una squadra da titolo e abbiamo tanto lavoro da fare, sicuramente abbiamo più talento rispetto agli ultimi due anni quindi sarà un piacere lavorare con questi ragazzi” concludendo: “Sulla carta siamo una bella squadra e dobbiamo esserlo anche sul campo, abbiamo una squadra molto versatile”.

Il “Sergente” di David Robinson ai tempi degli Spurs allena i Nets dal 2010 con i quali ha un record di 46 vittorie e 102 sconfitte senza mai raggiungere o lottare per un posto nei Playoffs.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B