Evans e il suo anno chiave: “Zittirò i critici!”

L’esterno dei Kings sa che questa stagione è la più importante della sua carriera, riconquistare la fiducia dei tifosi e quella della dirigenza.

Le turbolenze in quel di Sacramento non trovano pace, oltre alla manna della “residenza” ancora da risolvere, adesso i Kings devono gestire anche il problema Tyreke Evans (22 anni) il quale è reduce da una stagione al quanto altalenante in quanto risultati am soprattutto da una stagioen che lo ha visto precipitare nella scala di gradimento, cortesia anche dell’esplosione di Isaiah Thomas (23 anni).

Dopo aver vinto il “R.O.Y” nella stagione 2009/10 i Kings pensavano di aver finalmente trovato il go-to-guy per la risurrezione, ma il prodotto di Memphis non ha rispettato le aspettative (causa anche infortunio, ndr) e nell’ultima stagione la critica non lo ha risparmiato, adesso cerca il riscatto: “Ho ricevuto tante critiche sulla mia salute e sul mio gioco che è sceso rispetto alla mia annata da matricola” aggiungendo: “Voglio solo tornare quest’anno e mostrare alla gente che io sono ancora qui e che non ho perso un passo”.

Come detto prima è un’annata importante anche pe ril futuro del giocatore, infatti sarà free-gent a giungo 2013 e i Kings, attualmente, non hanno intenzione di offrirgli un’estensione di contratto: “Non ci sono preoccupazioni reali sulla nostra capacità di pagare in futuro, la cosa più importante nel quadro generale è che Tyreke alzi il suo livello di gioco” ha dichiarato il presidente Geoff Petrie, concludendo: “Se lui ci darà segnali positivi allora potremmo iniziare a discutere del rinnovo”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Ammiraglio

    Me lo auguro per lui, sarebbe un peccato.

  • Paul

    Attualmente un senza ruolo..

  • Lemmy

    Un peccato si! D’altronde 20+5+5 di media, nell’anno da rookie, se non sbaglio solo gente come Robertson, Jordan e LeBron sono riuscite a farlo…e non è un caso che lui sia entrato in questa “elite”…ovvio, non sto dicendo che sia al loro livello (attualmente, niente toglie che potrà avvicinarsi), ma è di sicuro un ottimo giocatore, o almeno potrebbe esserlo…

  • Potrebbe essere un 2… o è troppo basso?

  • 8gld

    Partendo dal presupposto che si parla di un Ovest ipercompetitivo, lui come la franchigia hanno le potenzialità per zittire i critici.

  • Magic

    Secondo me questo ragazzo ha un potenziale altissimo, sia tecnico sia fisico. Molti lo sottovalutano, ma quest’anno può riscattare l’annata scorsa e magari migliorare l’incredibile anno da rookie.

  • salviamo trigari

    non cura il fisico e dopo 3 anni non si è capito in quale ruolo schierarlo, temo che si unirà alla lunga lista dei talenti sprecati

  • cuni

    DrDre

    vado a memoria, memoria che più ke altro mi sono fatto con nba 2k12, e penso sia 1.98 per 100 chili.. Altezza di kobe, peso di wade (se nn vado errato, ovviamente kg/cm più e kg/cm meno)

  • Base

    Fisicamente devi esser al top per fare certe cifre nella lega, di sicuro non puoi presentarti con 10 e passa kg in più, sinonimo anche di non voglia e poca professionalità… I problemi di testa sono i più difficili da curare..

  • davide85

    Ah be se fa schifo a tutti lo prendiamo noi ai knicks…22 anni, grande talento, lo rimettiamo in sesto, 2 metri di giocatore e lo mettiamo in quintetto da 2 vicino a kidd..poi ne riparliamo…

  • Iceman

    193 x 100 kg!

  • Lemmy

    1,98 m per 99,8 kg…fonte NBA.com

  • Lemmy

    Più che “quasi 1,90”, come dal commento di Iceman, si può dire che è “quasi 2 metri”…il che cambia, se non molto, qualcosina…ha tutto il fisico per essere un 2 fatto e finito…gli manca forse un tiro dalla distanza affidbile, ma su quello ci si può sempre lavorare e, per inciso, tarando ovviamente i rispettivi talenti, Wade, più basso e con le stesse problematiche di affidabilità al tiro dalla lunga, è uno dei migliori 2 della lega…il ruolo ce l’ha…se ritrova la testa e, speriamo, il fisico questo spacca…

  • Ammiraglio

    In teoria dovrebbe essere un due, ma è anche un portatore di palla e questo collide, come è già stato detto, con l’esplosione di Thomas.

    Per me è una situazione difficile, bisogna capire su chi puntare maggiormente.

    In ogni caso trovo i Kings adorabili, per lui, per Thomas, ma soprattutto per quel bestione ultra-tecnico e demente che si ritrovano sotto canestro.

  • Michael Philips

    Evans ha avuto un crollo mentale, dopo la stagione da rookie, in cui fece una grande impressione (20+5+5 a 20 anni è tanta roba) è calato brutalmente, involuto senza motivi chiari. Non è questione di infortuni, è proprio questione di motivazioni.

    Con l’arrivo di cousins poi, ha capito che probabilmente sarà lui l’uomo franchigia e quindi è passato dalle stelle alle stalle.

    Lui è comunque un buonissimo giocatore, ancora “salvabile”, non ha un buon tiro in generale, da 3 è nullo, ma in entrata sa far valere il fisico(da rookie pareva un piccolo lebron) sa passarla, ma non è un play, manco da vicino, potrebbe difendere se qualcuno glelo insegna e potrebbe anche essere un leader.

    Si parla di un classe ’89, direi che può ancora diventare un ottimo giocatore.

  • Si come tipo di giocatore é simile a un Wade allora, con le dovute proporzioni: ha bisogno della palla in mano, forte in penetrazione, fisico imponente, poco tiro da 3. Potenzialmente Sacramento come giocatori non sarebbe male, forse manca un play serio ed evans dovrebbe imparare giocare off the ball, migliorare da 3 e difendere; praticamente tutto 🙂

  • alert70

    E’ un cristone di 2.00 metri (con le scarpe), bello grosso in grado di andare in transizione come pochi.

    L’anno da sophomore fu contraddistinto dalla fascite plantare più una certa “obesità”. L’anno scorso ha sbattuto il muso con Thornton che, a differenza di Tyreke, è una guardia (egoista) fatta e finita.

    A livello testa non è forte/pazzo/megalomane come Cousins che ha preso le redini del gruppo.

    Dalla fine della stagione regolare si è preso una pausa di una settimana per poi ripartire con una off-season fatta di lavoro e lavoro. Lo si è visto scorazzare per il campo di allenamento alle 4 del mattino. Si sta allenando anche con il GM Petrie, curando tutti i particolari. Dall’alimentazione, al tiro che faceva acqua.

    Lui vuole tornare ad essere quello dell’anno da rookie e avrà due motivazioni: il rinnovo e i critici. Vuole costruirsi un tiro vero che non venga battezzato e riprendersi il ruolo di starter. Vedremo quanto giocherà e in che ruolo. L’idea sarebbe da ala piccola. Una scommessa non da poco, salvo che il tiro non sia migliorato al punto da detronizzare Marcus dal ruolo di titolare.

    Sarà la rivelazione dell’anno. Chi lo ha visto ha parlato di un altro giocatore. Ricordo che ha solo 22 anni.

  • Heat Fan Since 07

    simile a wade ma molto meno forte e completo

  • Alfred

    Questo se mette su un arresto e tiro da 2 affidabile, e un tiro da 3 decente, almeno da piazzato…è proprio forte!

  • Lemmy

    Heat fan: ovvio che è meno forte e meno completo di Wade, altrimenti parleremmo di un altro tipo di giocatore, almeno per importanza…il paragone era fatto per riuscire a “categorizzare” il tipo di gioco e lo stile…e non mi sembra differisca di molto da quello di Dwayne, se consideriamo pro e contro (penetrazione, fisico, tiro, ecc…)

  • Si ovvio era solo per il modello di giocatore. Poi per essere precisi assomiglia più al Wade post-infortunio più grosso e un po’ meno agile.

  • Michael Philips

    Comunque evans lo vedo più simile a joe johnson, fisicamente parlando.

    Poi evans ha un gran fisico, ma atleticamente non è nulla di chè, salta pochino ad esempio, e tutt’altro che esplosivo, ora sicuramente, ma anche da rookie.