Kidd-Gilchrist c’è e il ginocchio è ok!

La matricola dei Bobcats splende in un’esibizione di beneficenza mostrando ottimi segnali fisici dopo una Summer League condizionata.

Sospiro di sollievo per i Charlotte Bobcats e per il loro rookie Michael Kidd-Gilchrist (19 anni) visto pimpante e reattivo in un match di beneficenza(UK Alumni Game, ndr) l’altra sera, l’ex Kentucky durante la Summer-League non poté giocare per via di un problema al ginocchio che aveva messo in allarme lo staff tecnico.

Il giovane era indeciso se participare o no proprio per via di quel ginocchio che non gli ha permesso di esprimersi durante il classico torneo estivo, poi è stato il primo giocatore ad arrivar al Craft Center e ha chiuso la partita con con 32 punti tirando 15/32 dal campo con anche 5 rimbalzi

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • JOSHUA

    penso che si chiami Rupp Arena

  • graphicplayer

    In una “partita” del genere 10 punti poteva farli anche mia nonna. Davis ne ha fatti 40 schiacciano e appoggiando tutta la partita senza vedere mai un difensore..