Chi si è mossa meglio nel mercato estivo?

Le notizie scarseggiano quindi perché non proporre uno dei più classici ma sempre graditi sondaggi sul mercato NBA?

Come sempre il mese di settembre è un mese di “ferie” per il mondo NBA, segue la chiusura del mercato importante e precede l’inizio del training-camp; settimana scorsa vi avevamo proposto quali, secondo noi, erano stati gli acquisti migliori, quelli che avrebbero sorpreso e quelli dubbiosi (CLICCA QUI per leggere!), ma non potevamo chiamare in causa in nostri followers, quindi eccovi il tipico sondaggio post-mercato con qualche differenza.

[poll id=”79″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • hanamichi sakuragi

    x me LA, phoenix e minnesota

  • Yaomingmania

    I lakers ora sono quasi al livello di miami, sono loro che si sono mossi meglio al mercato.

  • Lemmy

    Lakers ovviamente, poi Minnesota e Phoenix. Anche Miami s’è mossa bene; però, si può affermare, che quanto fatto non cambia il volto della squadra, così come per la franchigie citate (Allen e Lewis, se recuperato, sono tanta roba comunque). Interessanti anche gli innesti dei Clips…

  • enebea

    chiaramente i Lakers per i nomi che hanno preso non possono che essere i vincitori del mercato,poi il campo e’ un altra cosa perche’ ci sono tanti fattori e non contano solo i nomi…io vedo comunque a Ovest OKC davanti a tutti con LA subito dietro e le altre che fanno parte di una fascia piu’ bassa (SA,Memphis,Minnesota,Denver e Clippers).
    Mi sono piaciute le addizioni dei Clippers,se Odom c e’ ancora come giocatore torna comodo eccome!
    Phoenix ha preso Scola,buon colpo ma Beasley e Jonhson sono due sottrazioni non addizioni per come la penso io.
    A Est Phila ha fatto il colpo piu’ grosso pero’ io vedo ancora Boston e NY davanti,con Brooklyn come possibile sorpresa (possono arrivare secondi ad Est come sesti e non sarebbe un dramma per una squadra assemblata in questa maniera).
    Sarei molto sorpreso di non trovare l anno prossimo in Finale NBA di nuovo gli Heat,ma se non succede vorra’ dire che saranno stati dei playoffs non noiosi!

  • lilin

    secondo me i clippers si sono mossi alla grande dando una bella sistemata al roster…in oltre odom a los angeles è un gran colpo se si ripiglia!
    attenzione a questi perchè anche griffin avrà un anno in piu di esperienza, de andre si spera aggiunga qualcosa al bagaglio in questa pausa e crawford e barnes oltre a hill non sono niente male. in piu billups dovrà rientrare prima o poi…

  • salviamo trigari

    Se prendiamo in considerazione i roster prima dell’apertura del mercato io dico Dallas e Phx, i texani avevano Dirk e il nulla cosmico, hanno fallito l’arrembaggio al figliol prodigo Dwill e DH ma hanno messo su una possibile squadra da PO e mantenuto flessibilità salariale per la prossima estate dei FA, Nell’Arizona partivano ancora più indietro,Dragic e Scola sono ottimi giocatori, in Beasley non credo troppo ma a PHX serve comunque.
    Li segnalo perché riempire uno spogliatoio vuoto in una settimana con giocatori validi è più difficile che aggiungere un pezzo mancante, seppur di classe immensa come Allen a Miami.

    nella sezione mercato scintillante…the oscar goes… e dove volete che vada? riceve il premio un imbarazzato Mike Brown

    Intelligente il mercato di Minnesota e la già citata Miami, non mi sembra granché quello di NY, non so giudicare quello dei Nets e se Odom ricordasse che è anche un giocatore di basket rivaluto quello dei Clips

  • Ammiraglio

    Ma chi ha votato Denver????

  • Slam

    Sondaggio scontato,Lakers su tutti.
    Con i nuovi innesti diventano i grandi favoriti del prossimo campionato.

  • Michael Philips

    I celtics vanno valutati poi, perché se sullinger invece di rimpersi sta bene, allora questi hanno il probabile steal of the draft. Per come sono oggi il roster è molto più competitivo della passata stagione. Miami ha preso allen(36) e lewis(33), inoltre su lewis ci sono mille riserve perché di fatto questo ha smesso di fare il giocatore da qualche anno, bisogna vedere se si ricorda come si fa. Gli heat non hanno colmato il gap sotto canestro. Ok, a loro va bene così, e hanno dimostrato di aver ragione, ma non li vedo particolarmente migliorati rispetto alla passata stagione. Lakers su tutti hanno fatto il botto.

  • brazzz

    direi lakers,philly se bynum non si rompe8col neo però di lou,lo avrei rifirmat),poi suns,clip e mavs…come peggiore..mm,rox?

  • Ammiraglio

    Brazz

    Ma in che lingua scrivi? 🙂

  • brazzz

    ah non lo so mica…

  • salviamo trigari

    Come peggiore ok Rox ma con finale al fotofinish sui Magic

  • lilin

    beh anche phila e minnie hanno messo su due belle squadrette…bynum e roy possono fare la differenza proporzionalmente alla loro salute. il primo piu “integro” del secondo però la situazione è similie.
    tutto però per ste due sq

  • lilin

    beh anche phila e minnie hanno messo su due belle squadrette…bynum e roy possono fare la differenza proporzionalmente alla loro salute. il primo piu “integro” del secondo però la situazione è similie.
    tutto però per ste due squadre dipenderà dalla consacrazione di rubio e dalla definitiva esplosione di turner che a questo punto è chiamato a recitare un ruolo da protagonista…

  • brazzz

    bè simile..fra roy e bynum direi che c’è una bella differenza,anche dal punto di vista “sanitario”

  • lilin

    simile nel senso che potenzialmente sono due crack (in senso sportivo), poi nella pratica bynum e costantemente a rischio e roy è un enigma perchè io non ho ancora capito come intenderanno impiegarlo.
    certo è che bynum avrà sicuramente un impatto maggiore però non si sa mai che a minnie avvenga il miracolo. 20 min del roy all star fanno la differenza e non poco

  • Ammiraglio

    Che Bynum sia fradicio lo sanno tutti, ma Roy è un enigma totale, potrebbe essere diventato una sega, cosa che non mi auguro, ma che la vedo probabile.

  • lilin

    c è però da dire che se minnie ha scelto di prenderlo avrà fatto le sue valutazioni( ovvio anche per un discorso di immagine) e lui dalle recenti interviste mi sembra si sia abbastanza sbilanciato positivamente.
    ora se io so di essere fortemente limitato tengo un profilo basso e non do false speranze. mi auguro davvero che possa tornare almeno la metà di quello che era che già sarebbe tanta roba.

  • billy g

    Miami e clippers x il mercato intelligente, hanno preso ciò che serviva (e scriverlo x i velieri fa davvero strano). Il mercato da lustrarsi gli occhi è ovviamente gialloviola, ma io ho dubbi sull’amalgamarsi di quella squadra ossia se gira è la numero uno o due della lega, se no l’anno prossimo avremo un nuovo Dwightmare.

  • salviamo trigari

    Roy a 5 mil l’anno x 2 anni è un rischio che va preso a occhi chiusi, l’anno scorso alla 2 ci giocava Ridnour…

    Bynum è da un pò che non si fa male, qualche partita ogni tanto la salterà sempre ma sembra un giocatore meno injury prone di un tempo, l’equivoco semmai sarà la coesistenza con Hawes, risolto ciò Philly mal che vada terza a est

  • 8gld

    a)Phoenix-Minnesota-Miami

    b) Phila-Lac-Lal

  • Peco

    clippers… ora hanno una delle panchine migliori, se non la migliore in assoluto… se rimangono sani possono dare fastidio sia a okc che ai lakers…

  • troy hudson 88

    continuo a notare che si sottovaluta l’innesto di bynum da parte di phila.. han preso uno dei 2 centri che realmente spostano in questa lega dando via solamente un giocatore che già volevano dar via (iguodala..) e 2 prospetti piuttosto buoni ma non 2 potenziali fenomeni.. sono stati nettamente loro i migliori del mercato di quest’estate

  • FG5150

    Miami ha preso due stelle senza perdere pezzi, quindi credo che anche se i Lakers siano forse più competitivi adesso, Miami sia quella che si è mossa meglio.

  • mjrossit

    Eehhh? Lewis sarebbe una stella?

  • enebea

    non so voi ma io i Suns li vedo fuori dai playoffs, perche’ in molti li danno come protagonisti sul mercato quindi si presume che ci vanno no? le perdite di Nash e Hill si faranno sentire non solo come rendimento singolo dei due ma anche come spogliatoio e cultura di squadra…mi sembra una squadra senza un vero leader,forse col tempo Dragic lo diventera’ .e’ comunque un buon acquisto per sostituire Nash anche se chiaramente non vale il canadese

  • salviamo trigari

    enebea

    Buon mercato proprio perché con l’uscita di 2 come Nash e Hill si rischiava di attentare al record appena stabilito dai Bobcats. Non sono da PO ma potrebbero valere almeno 35-40 w in un ovest che ancora oggi si presenta più difficile dell’est, sarebbe un mezzo miracolo sportivo, ammesso che accada ovviamente!

  • gasp

    Chiaramente non vale il canadese per adesso considerato che nash ha 39-40 anni e dragic forse 15 anni in meno

  • 8gld

    Personalmente li ho trovati protagonisti sul mercato ma non è detto che entreranno ai p.o. di un Ovest ipercompetitivo dove 5 posti (salvo imprevisti) dovrebbero già esser presi.
    Beasley a quelle cifre può rivelarsi un bell’acquisto come Dragic e Scola lo trovo un giocatore di basket molto valido. Penso che il loro leader si trovi in panchina nelle vesti del coach e nel dare addio alla loro stella e Hill si sono “ringiovaniti” muovendosi bene. Li trovo interessanti e lotteranno per i p.o. rischiando di non entrare, ma sono a un acquisto giusto per fare un bel salto. Anche i Warriors si son mossi bene sul mercato.

  • Ammiraglio

    FG5150

    Due stelle? Allen, ma soprattutto Lewis una stella? Guarda che non lo era neanche a Seattle o il primo anno ad Orlando, eh…

    Allen invece non tiene più fisicamente; grandissimo innesto, per carità, ma stella non lo è più da diverso tempo.

  • hanamichi sakuragi

    cmq ragazzi guardate che si parla di mercato, ovvero di chi ha migliorato la sua situazione quest’estestate non della squadra più forte.
    phoenix ha fatto un lavoro fantastico rischiava di rimanere col nullla (vedasi houston) ed invece ha una squadra, che come è già stato scritto, è ad un giocatore dal fare il salto.
    scola è un grandissimo, troppo sottovalutato, e l’hanno preso per pochi spicci.
    il colpo lakers è l’aver preso nash per l’eccezione avuta da dallas per odom…

  • lilin

    allen e lewis due stelle magari no ma due giocatori che si potranno scoprire decisivi assolutamente si!
    nel sistema di spo ora ci sono 1000 alternative a seconda del quintetto che si va ad affrontare e credo che sempre di piu vedremo lebron da 4.
    due buonissime aggiunte al roster considerando il ridottissimo margine…
    l acquisto di bynum secondo me non è sottovalutato ma per forza di cose deve venire fuori almeno uno accanto a lui perchè ha già dimostrato ai lakers che non è in grado di reggere su di se il peso di una franchigia. il problema è chi?? turner williams holyday young? non saprei proprio…
    credo saranno un ottima squadra con buone basi su cui lavorare..ma non una contender gia da ora

  • FG5150

    @Ammiraglio & mjrossit: Bisogna sempre valutare gli innesti all’interno di un contesto squadra. Allen una stella lo è, e forse ha smesso di esserlo solo lo scorso anno (problemi fisici o di spogliatoio che si voglia). Lewis io l’ho considerato stella fino all’anno delle finals di Orlando, dove nel sistema di Van Gundy funzionava alla perfezione come giocatore. Ora sicuramente nessuno dei due tornerà quello di 5/6 anni fà (men che meno Lewis) ma si tratta comunque di due veterani specializzati nel tiro da fuori presi a costo zero (se si esclude il contratto naturalmente) e a cui si chiede un minutaggio ridotto (immagino 20/25 per Allen e 15 per Lewis). Miami non dovrà fare altro che inserirli nel sistema, e alla peggio avranno la stessa squadra che l’anno scorso ha vinto l’anello. Nella migliore delle ipotesi invece Allen risolverà i suoi problemi fisici e Lewis, di nuovo in una squadra da titolo, ritroverà le sue motivazioni e tornerà ad essere un decente giocatore di basket.
    I Lakers dal punto di vista del talento ci hanno magari guadagnato, ma ai nuovi innesti si chiederà un lavoro diversi. Chi ci dice che Nash sia la point guard giusta per guidare la squadra di Kobe Bryant? E sotto canestro c’è ancora chi nutre dubbi su chi sia meglio fra Bynum e Howard. Però Howard dovrà inserirsi nel sistema.

  • Going

    Chi è quel pazzo che nutre ancora dei dubbi su chi sia meglio tra Howard e Bynum?
    Tutta la vita Howard,LA con lui fa un salto di livello insensato.

  • FG5150

    Su questo forum sono in parecchi. Basta lèggere le discussioni avvenute nei giorni dello scambio