Gordon col cuore in pace: “Aiuterò Davis!”

L’ex Clippers contro la sua volontà giocherà ancora negli Hornets e ha deciso che sarà un mentore o comunque un aiuto per il rookie di punta.

È stata un’estate al quanto turbolenta per Eric Gordon (23 anni) che per 72 ore ha accarezzato il sogno di poter giocare per i Phoenix Suns in questa stagione, l’ex Clippers era al settimo cielo in quanto andava in una franchigia che gli avrebbe dato le chiavi in mano, ma gli Hornets hanno pareggiato l’offerta all’ultimo e lui ha dovuto rassegnarsi.

New Orleans lo ha sempre ritenuto un giocatore chiave ma è chiaro che al centro dell’attenzione ci sarà il rookie Anthony Davis (19 anni) e Gordon ah deciso che lo aiuterà nel suo cammino: “Dovrà lavorare sodo e lavorare su quegli aspetti e movimenti che gli serviranno per fare steada in NBA, da parte cercherò di fare di tutto per rendergli facile il gioco durante le partite”.

Inevitabile una domanda sulla sua estate, ecco come ha commentato la sua estate: “È stata molto stressante perché non sapevo cosa accadeva e poi è stato duo riuscire a strappare un contratto” sui Suns: “Loro hanno messo sul tavolo una grande offerta e credo che gli Hornets sia stati ancor più motivati nel pareggiare” ed infine il commento sul suo “ritorno” in maglia Hornets: “Si si, sono contento di giocare per New Orleans, sono pronto per la stagione”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B