Jalen Rose-Shock: “Volevo far male a Kobe!”

Dopo 12 anni l’ex Indiana Pacers ha ammesso che cercò di infortunare la stella dei Lakers in quelle NB Finals vinte poi dai Lakers.

Correva la stagione 1999/00 quella che vide per la prima volta il duo Shaq-Kobe dominare la scena vincendo il primo dei 3 anelli consecutivi che portarono ai Lakers, in occasione di quelle Finals i loro rivali erano gli Indiana Pacers allenati da Larry Bird con il duo Reggie Miller-Jalen Rose a trascinare la squadra e proprio il secondo, 12 anni dopo, ha svelato un retroscena.

Nel suo show personale, il “The Jalen Rose Show“, l’ex giocatore di Indiana e Chicago ha messo che in Gara2 cercò volontariamente di infortunare quel Kobe Bryant (33 anni) con ancora la pettinatura afro, vedi video sotto

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=p38cQvw1eEk&hd=1]

Ecco le parole di Jalen: “Kobe si alzò per tirare e nel ricadere cadde sul mio piede infortunandosi e saltando poi la partita successiva aggiungendo: “Se fosse dipeso da me Kobe non avrebbe più giocato la serie e ora avrei una nello da campione NBA” David Jacoby (compagno di trasmissione) stuzzica l’ex Fab Fve chiedendogli di non mentire sul fallo e Jalen non si pè fatto pregare: “…si, posso dire di averlo fatto apposta o melio, posso dire che non è stato un incidente”

Ecco il video dell’ammissione

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=r0T08-gJVcc&hd=1]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B