Paul-Lakers-Clippers, il giocatore voleva i Clips!

In un’intervista su GQ il PG dei Clippers ha svelato che li preferiva ai cugini più blasonati con una motivazione speciale di sottofondo.

La trade che aveva portato Chris Paul (26 anni) ai Los Angeles Lakers per poi essere annullata col l’ex Hornets finito ai cugini dei Clippers fa ancora parlare di se, specie per i tifosi giallo-viola che sognavano già l’accoppiata Paul-Bryant, ma proprio in questi giorni CP3 ha chiuso il capitolo con una mazzata proprio ai tifosi Lakers.

Nell’intervista rilasciata a GQ il PG dei Clips ha rivelato che tra le due squadre di Hollywood lui voleva proprio i rosso-blu: “Avevano un roster migliore con giocatori interessanti” in più ha specificato il perché di questa preferenza: “Ma soprattutto, vincere con i Clippers sarebbe leggendario!” sono state le sue uniche parole in merito alla pallacanestro in quanto il resto dell’intervista era rivolta alla vita privata; Paul ha detto che adora vivere a Bel Air (nella ex casa di Avril Lavigne, ndr) e poi ha raccontato che ha vietato al suo figlioletto, Li’l Chris, di fare la “Blake Face” solo in cambio di soldi (CLICCA QUI per vedere l’espressione di Griffin fatta dal piccolo Paul).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B