Karl controcorrente: “Stagioni corte? Ok!”

L’allenatore dei Nuggets è uscito ultimamente con una dichiarazione che ha sorpreso in molti, andando a preferire le short-season.

La passata stagione è stata un vero e proprio calvario figlio di un lockout che ha logorato giocatori, NBA, tifosi e addetti ai lavori con la conseguenza di una stagione ridotta che ha visto riempirsi tutte le infermerie delle squadre, ma c’è un allenatore che gradirebbe che ogni stagione fosse come una short-season.

Stiamo parlando di coach George Karl il quale, proprio ad NBA.com, ha lanciato questa proposta di avere sempre stagioni più corte: “So che al Commissioner David Stern non piacerà come idea, ma credo che se avessi sempre delle stagioni con meno partite non sarebbe male” specificando: “Se iniziamo a fine ottobre, i tifosi sono nel pieno del campionato NFL e quindi per noi dell’NBA non ci sarebbero molte attenzioni, invece se iniziassimo ogni anno a Natale non sarebbe male” concludendo: “Il mio calendario? Iniziare verso i primi di dicembre con stagioni da 62 gare o giù di li”

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B