Miami si tiene Cole ancora un anno

I Campioni incarica hanno esercitato l’opzione sul contratto del loro sophomore dopo il buon contributo alle Finals.

Dopo le prime partite della scorsa stagione in molti credevano che i Miami Heat fossero riusciti nella classica “stolen pick” con Norris Cole (23 anni), specie quando il rookie ha risolto da solo il big-match contro i Boston Celtics, poi si sono perse le tracce fino a ritrovarlo alle Finals dove ha dato un buon contributo in Gara5.

Contrattualmente l’ex prodotto di Cleveland State è nel suo ultimo anno di contratto per un ammontare di $1,1 milioni e la franchigia campione in carica ha ufficialmente esercitato l’opzione per il suo 3° anno da matricola che equivale a $1,3 milioni; gli Heat non hanno voluto perdere tempo perché infatti la scadenza per tale operazione sarebbe scaduta al 31 di ottobre, e dopo quella data il giocatore sarebbe divenuto free-agent.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B