Barkley determinato: “LeBron può battere MJ!”

Dopo la pace siglata quest’anno Sir.Charles continua a lodare le gesta della stella di Miami e oggi lancia la madre delle sfide!

Ormai è una prassi che va avanti da un po’ di anni, quando non ci sono argomenti di cui discutere scatta in automatico quel giochino che vede coinvolti LeBron James (27 anni) e Kobe Bryant (33 anni) paragonati a Michael Jordan.

Settimana scorsa vi avevamo mostrato una tabella molto interessante che metteva il “Black Mamba” a confronto con MJ (CLICCA QUI per vederla), oggi invece tocca a quel Charles Barkley che dopo aver criticato per un anno intero LBJ adesso lo poarta sul palmo della mano, ecco le sue ultime dichiarazioni: “Io credo che possa essere migliore di Michael Jordan, non vorrei mai paragonare nessuno ad MJ ma LeBron fa tutto molto bene proprio come Michael ai suoi tempi” aggiungendo: “Le differenze stanno che James è più forte e grosso fisicamente oltre ad une velocità superiore”.

A rispondere a Sir. Charles ci ha pensato Shaquille O’Neal: “Ora che si è tolto la scimmia dalla spalla credo che egli possa essere messo a paragone anche con Kobe, sappiamo tutti che è un grande agonista, l’unica domanda è capire quanti anelli potrà vincere”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Beltramat

    Fiabe

  • gasp

    Barkley cambia bandiera facimente!Qualche tempo fa aveva detto la stessa cosa su kobe(e mi sembra che c’e un articolo un questo sito a riguardo).

  • tom

    nella presente decade (2010-2020) lbj sarà quello che mj è stato nella propria (1990-2000) e ciò che kobe è stato nel periodo di mezzo (2000-2010).
    ecco l’unica somiglianza tra i due, o tre, suddetti.
    si tratta di un passaggio di testimone, basta.
    detto ciò lbj non potrà MAI battere mj a meno che non porti una delorean a pimp my ride e gli monti su dvd, cerchi di 20″ e l’impianto per i viaggi nel tempo.

  • hanamichi sakuragi

    tom io aspetterei a dire che il 2010 – 2020 non sarà dominato da durant…

  • tom

    hanamichi

    giustissimo. la mia infatti è una mera previsione 🙂 la sfida è bella quanto incerta, staremo a vedere chi la spunta.
    se non sarà la star della decade, lbj sarà cmq il secondo o il primo e 1/2…

  • in your wais

    Dove l’ha visto Barkley che LBJ sia più veloce di MJ? Il 1° passo di Jordan era una cosa mai vista prima nella NBA, e mai vista dopo, specie con quei cm e kg (ovvio che un Iverson fosse più veloce)

    Confronto inutile, Kobe si avvicina ad MJ molto più di LeBron, che è un altro tipo di giocatore, per molti versi più unico, dato che unisce qualcosa di Magic, e l’abilità di mettere punti a bersaglio di un Jordan

    Non dico che sia pari o migliore dei due nei rispettivi campi, ma metterne 30 a partita, risultando anche il miglior passatore, difensore e rimbalzista della squadra, è cosa da pochi, anzi, da nessuno, a mie memoria

    Se LBJ vincerà almeno 3 o 4 titoli, pure preferendogli Jordan, è un tipo di confronto che secondo me ha tutti i motivi di esserci. Rimane una cosa in cui LeBron mi sembra troppo indietro ad MJ, o allo stesso Kobe

    La testa. A differenza di molti io credo che LeBron sia un grande lavoratore, e che di sicuro sia molto migliorato nelle sue 9 stagioni. Però non vedo mai nei suoi occhi quella bava alla bocca, sportivamente parlando, quella volontà non solo di eccellere, ma proprio di spaccare il mondo

    Forse per certi versi è anche meglio, dato che non sembra uno che tenda a soverchiare i compagni col suo ego. Ma ancora troppo spesso mi sembra di vedere nei suoi occhi una certa paura, il dubbio, ancora mi capita di vedere un giocatore che non detta il flusso della partita, ma in qualche modo ne viene risucchiato…

    Con tutti i limiti e le controindicazioni del caso, la faccia da culo e la cattiveria egoistica di Kobe a volte sono infinitamente più utili e preziose

  • l’importante è che il metro di paragone sia sempre il grande mj

  • Ammiraglio

    Barkley ha perso l’ennesima occasione per stare zitto…

  • rat

    almeno adesso i paragoni con jordan li fanno misurandolo con kobe e lebron ,ricordo tempi nn lontani in cui i nuovi jordan dovevano essere carter mcgrady e anche un certo harold miner detto a suo tempo baby jordan o qualcosa del genere ,mah di jordan ce ne sarà cmq sempre solo uno come gli highlander

  • mi dava + soddisfazione sminuire il paragone con kobe e jordan , qui la differenza tra i due è talmente improponibile che nn perdo neanche tempo a entrare nella discussione

  • davide85

    in your wais

    secondo me è il primo passo di lebron con quei kg e cm che fa paura rispetto al fisico + “esile” (per modo di dire) di MJ che assomiglia + a kobe…lebron sembra un trattore fisicamente e quando parte è + veloce degli altri, quindi non se chi è + veloce ma fa + impressione per il fisico che ha la rapidità di lebron che quella di MJ secondo me.
    “metterne 30 a partita, risultando anche il miglior passatore, difensore e rimbalzista della squadra, è cosa da pochi, anzi, da nessuno, a mie memoria” parlavi di MJ o Lebron?

  • gasp

    @in your wais
    Riguardo a LBJ la penso come te però ho sempre pensato che non abbia quella cattiveria agonistica di MJ o Kobe perchè mi sembra che abbia sempre paura di deludere qualcuno

  • rat

    jordan come atletismo e velocità nn è secondo a nessuno, l’ho visto + volte marcare e attaccare il canestro dopo 2 tempi supplemantari come se la partita fosse appena cominciata,d’altronde uno che con 39 di febbre ti fa 38 punti in una partita decisiva dei playoffs fuori casa come ha fatto con utah nel 1997 fa capire che belva fosse atleticamente pltre che tecnicamente e mentalmente

  • Daniele

    Il paragone ad oggi non sussiste minimamente, ma anche tralasciando le componenti tecniche non ha la testa di cambiare le partite come kobe ed mj, e inoltre questo fisico cosi straripante è un vantaggio enorme oggi, ma lasciategli passare i 30 anni e vedremo come porterà in giro i 125 chili che ad oggi lo mettono sopra tutti gli altri..come minimo dovrà perderne 15 o ritirarsi a 32 anni

  • carlos

    Caro daniele,secondo me LBJ con il fisico che si ritrova e l’impegno che ci mette può benissimo dominare anche a 40 anni

  • Cento13

    Lebron è un mix di tanti grandi giocatori Magic su tutti.come michael ha evoluto lo stile del Doctor, Lebron può farlo con le dovute misure su Magic.non passerà mai la palla come lui ma può essere contemporaneamente 4 delle 5 posizioni di gioco.a fine carriera sarà considerato unico come giocatore, ma la GRANDEZZA di michael è inarrivabile.

  • graphicplayer

    Lebron ha fatto vedere un po di Jordan solo quest’anno dalla serie con i celtics, li qualcosa nella testa gli ha girato. Resta da vedere se l’aver vinto ha cancellato i duemila dubbi che probabilmente l’hanno condizionato finora. Detto ciò, la via per essere paragonato a Mj è ancora parecchio lunga. E, sul discorso velocità, lebron in movimento non lo fermi, lebron palla in mano da fermo è rallentato parecchio in questi 9 anni.

  • marimba3

    barkley..barkley…ennesimo giocatore finito.

  • salviamo trigari

    Kobe gioca solo come vuole lui in barba ai compagni,spettatori e analisti vari, quando va bene è un eroe quando va male si becca le critiche, è fatto così, LbJ cerca sempre di fare la giocata giusta nel senso più canonico del termine,come se cercasse chissà quale approvazione da chissà chi, gli è andata quasi sempre male in passato comincia ad andargli bene adesso, la verità è che Kobe ha vinto quando si è fidato un pò dei compagni e LBJ ha vinto quando ha accettato di mettersi in discussione isolandosi da tutto. Prendete il meglio di entrambi,aggiungete un pizzico di attributi in più shakerate bene e avrete MJ

  • Daniele

    carlos 125 chili in giro fino a 40 anni? ne dubito fortemente, gente del calibro di mj e kobe hanno cambiato il loro stile di gioco e perso peso negli ultimi anni, lui che di partenza ha tipo 20-25 chili in più non dovrebbe farlo? questa è utopia da super tifoso..

  • Saba3

    Mai nessuno potrà essere meglio di MJ.
    Potete dire che è forte quanto volete etc Mr. Chosen One, ma vivere in squadra di giocatori Rilevanti per vincere titoli, non é quello che gli dei del basket avrebbero voluto creando questo sport.
    Le statistiche di Michael Jordan, parlano, e ti chiedi come è possibile una cosa simile quando in quegl’anni le botte volavano in campo, e non si era soft come ora.
    LBJ ha il culo ben parato per quanto mi riguarda, per quello che è dovrebbe contraddire l’arbitro ogni volta che gli chiamano un fischio a favore e dirgli che non era fallo.

    SECONDO ME. 🙂

    P.S.: Marimba sei il migliore 😀

  • carlos

    @daniele Lbj non mi sembra che pesi 125 kg come dici te,10-15 kg in meno,forse 40 no ma 35-37 anni si perchè ha un ottima resistenza agli infortuni(non ha mai avuto infortuni gravi)

  • Flauto di pelle

    LeBron è un giocatore finito

  • hayes

    Chissà se il ciccione si è accorto nel frattempo che Jordan si è ritirato da dieci anni… Non riesco a sopportare queste frasi idiote, cose vuol diire “battere”? Non ha senso… Segnerà più punti? Vincerà più titoli? Collezionerà più MVP? Cosa vuol dire “battere” uno che da 10 anni indossa solo giacca e cravatta?!?!

  • lore2324

    che gran cazzata che ha detto sir charles…

  • Heat Fan Since 07

    La testa,il cuore e la voglia di vincere di MJ Lebron non potrà mai raggiungerle. Mai. E per me quelle cose sono ciò che rendono un giocatore unico. MJ numero 1,sempre e cmq. Però Barkley comincia a starmi sul cazzo..cioè è veramente ipocrita e ruffiano!!Ha passato diverso tempo a insultare James in tutte le salse e ora che fa?bah

  • in your wais

    Credo che molti di quelli che idolatrino Jordan a livello di Dio sceso in terra non lo abbiano mai visto giocare, se non nei filmati. Altrimenti saprebbero che alla stessa età di LeBron, MJ veniva criticato e smerdato persino in maniera peggiore

    Quando qualcuno osava paragonarlo con Magic o Bird, per prima cosa si confrontava il numero di anelli (erano Zero per MJ all’epoca), poi dei suoi limiti tecnici (dov’è il tiro da fuori?), poi la sua capacità di coinvolgere i compagni

    Era considerato da molti solo una macchina da canestri, individualmente il giocatore più devastante della Lega, ma erano in tanti ad avere dubbi non tanto sul carattere, quando sulla sua capacità di vincere. Oggi solo a parlarne viene da ridere

    Quello che succede ora con Kobe o LBJ, i quali vengono criticati anche quando sono gli altri a parlare di loro (non capisco perchè bisogna criticare LBJ se Pippen o Sir Charles lo confrontano con Jordan, rispetto al quale ha sempre dichiarato di sentirsi un “discepolo”)

    Se dovessimo basarci solo sull’età anagrafica, a 27 anni forse si potrebbe anche dire che LBJ è in vantaggio, guardando la tabella di marcia. Ma è un confronto che si potrà fare a carriere finite, quando LBJ deciderà di godersi i soldi e basta

    Al momento, Jordan è e rimane il miglior giocatore della storia della Lega, secondo i più, ed anche secondo me. Ma sia Kobe, sia LBJ, hanno tutto il diritto di essere tirati in ballo nella stessa frase. Anche se difficilmente si potrà mai pensare a loro come giocatori migliori del 23

  • in your wais

    Credo che molti di quelli che idolatrino Jordan a livello di Dio sceso in terra non lo abbiano mai visto giocare, se non nei filmati. Altrimenti saprebbero che alla stessa età di LeBron, MJ veniva criticato e smerdato persino in maniera peggiore

    Quando qualcuno osava paragonarlo con Magic o Bird, per prima cosa si confrontava il numero di anelli (erano Zero per MJ all’epoca), poi dei suoi limiti tecnici (dov’è il tiro da fuori?), poi la sua capacità di coinvolgere i compagni

    Era considerato da molti solo una macchina da canestri, individualmente il giocatore più devastante della Lega, ma erano in tanti ad avere dubbi non tanto sul carattere, quando sulla sua capacità di vincere. Oggi solo a parlarne viene da ridere

    Quello che succede ora con Kobe o LBJ, i quali vengono criticati anche quando sono gli altri a parlare di loro (non capisco perchè bisogna criticare LBJ se Pippen o Sir Charles lo confrontano con Jordan, rispetto al quale ha sempre dichiarato di sentirsi un “discepolo”)

    Se dovessimo basarci solo sull’età anagrafica, a 27 anni forse si potrebbe anche dire che LBJ è in vantaggio, guardando la tabella di marcia. Ma è un confronto che si potrà fare a carriere finite, quando LBJ deciderà di godersi i soldi e basta

    Al momento, Jordan è e rimane il miglior giocatore della storia della Lega, secondo i più, ed anche secondo me. Ma sia Kobe, sia LBJ, hanno tutto il diritto di essere tirati in ballo nella stessa frase. Anche se difficilmente si potrà mai pensare a loro come giocatori migliori del 23

  • Federico Plaino

    Detto da uno che non ha vinto un cazzo perché c’era MJ….

  • in your wais

    scusate per il doppio commento, sto sito ogni tanto sbrocca…

  • 8gld

    Non sono mai stato capace e convinto dei paragoni.
    Se parliamo di titoli, impatto, statistiche, numeri allora possiamo anche parlare di Jabbar.
    A secondo del metro che si utilizza scalzarlo diventa difficile.
    Se scendiamo sull’estitica, atteggiamenti e fluidità allora le cose possono anche leggermente cambiare ma non l’atto pratico.
    Ci sono i vari Magic-Bird-Kobe-Lbj etc.

    Il fatto è che Mj ha concentrato tutto in 2 serie da 3 quando ha espresso una forza e una convinzione che altri hanno diluito in più anni.
    In quei 2 trittici ha tirato fuori, come giustamente riporta Iyw, quella volontà, quello sguardo e quella forza il tutto con movenze e basket puro(non solo lui sia ieri che oggi)che l’hanno reso Mj.

    Kobe gli assomiglia ma sta sotto. Lbj non lo paragono. Per quest’ultimo sono curioso di vederlo ora che si è tolto la scimmia dalla spalla potendo alzare la sua asticella. Il giusto discorso dello sguardo, dell’approccio alla partita si è intravisto alla 6° con Boston.
    Aspettando Durant.

  • carlo

    no comment sir charles…lebron non è assolutissimamente paragonabile a mj al momento..tra 10 anni potremmo,ma ho grandi dubbi in proposito, riparlarne.Ma per ora è solo fantascienza..si tratta solo di ipotetici se!!e visto che a questo mondo,oltre al mamba(che a memoria ne ha 5 di anelli nel comodino e nonostante ciò non sarà mai seriamente paragonabile al divino)che ha ancora una discreta fame, esiste anche un baldo giovine che ha compiuto da poco i 24, ha un step back jumper non male e di congome fa durant, mi sembra che il quadro delle coincidenze per realizzare il mistico paragone sia lungi dall’ essere arabescato ad oggi..detto ciò ai posteri l’ ardua sentenza!!

  • ELIG

    Ma stai zitto, non sai neanche quello che dici