Mayo duro contro i Grizzlies: “Un fallimento!”

La neo-guardia dei Mavericks non ha avuto belle parole sulla sua prima esperienza in NBA con i Grizzlies.

Stasera i Dallas Mavericks affronteranno il Barcellona prima di far ritorno nel Texas e durante la sessione emdia O.J Mayo (24 anni) ha voluto togliersi un sassolino dalla scarpa in merito alla sua esperienza con i Memphis Grizzlies, a detta sua un fallimento!

Quando l’ex Trojans è stato scelto al Draft del 2008 c’erano grandi aspettative su di lui e si pensava che affianco di Rudy Gay (26 anni) potesse dare quel cambio di marcia ai Grizzlies, così non è stato finendo pure a ricoprire un ruolo di 6° che gli andav molto stretto: “Ero molto deluso perché nella mia vita non ho mai tradito le aspettative, a Memphis è stato un fallimento!” aggiungendo: “Non voglio rivivere quella situazione, mi alleno duro e sono concentrato sempre”.

Poi specifica il perché della delusione con i Grizzlies: “Mi sentivo come se avessi potuto dare di più, non è facile passare da titolare e poi adeguarti ad uscire dalla panchina anche perché non mi è mai capitato nella mia vita” concludendo: “Qui a Dalals è una nuova opportunità per mostrare chi sono, giocare duro per mantenere il mio status”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • alert70

    Sarà stato pure un fallimento ma ricordo tante gare in cui ha steccato miseramente. Se non fosse stato per la sua difesa, eccellente, sarebbe stato deleterio. Poi dovrebbe avere l’umiltà di capire che se col suo talento ha battagliato per lo spot da titolare con Tony Allen, evidentemente non era pronto per essere titolare.

  • michele

    intanto il risultato migliore della loro storia i grizzlies lo hanno fatto proprio quando gay era infortunato ( i playoff 2011), insomma poteva stare zitto e mostrare un minimo rispetto verso i suoi ex compagni.

  • michele

    pardon chiedo venia, ho confuso gay con mayo!!!! scusatemi!!!

  • desimox

    Mi sa che Mayo ha un pò rosicato che Memphis non ha voluto investire su di lui. Giocatore con buone prospettive ma che fino ad ora non ha dimostrato niente.

  • gasp

    Mayo è stato un fallimento a mephis perchè è una testa di caxxo:comportamento molte volte sbagliato(era stato sospeso per doping)

  • Accio

    Secondo me il titolo del pezzo inganna. Io vedo queste parole di Mayo come un attacco contro se stesso.

    Forse sbaglio ma io la vedo così.

  • jamikitt

    Penso che lui volesse intendere di essere stato lui a deludere, visto che non è riuscito a dare ciò che ci si aspettava da lui!

    Non ha detto nulla di male verso la sua ex squadra!

  • in your wais

    Gasp

    Sospese per doping nella NBA significa che ti sei fatto una canna…ora è vero che sono atleti e su queste cose devono stare in campana, ma da qui a definirlo una testa di caxxo…

  • gasp

    Nel gennaio 2011 è stato sospeso per 10 partite, in seguito alla positività al diidroepiandrosterone.Io non ne so molto di ste robe ma non sapevo che la canna si chiamasse con un nome cosí difficile

  • Il messaggio per me è questo: Lui non ha dato il massimo e la squadra non lo ha aspettato o comunque non gli è venuta incontro

  • 8gld

    Anche a me sembrano parole più spese contro o verso se stesso che contro o verso la sua ex squadra.
    Poi si racchiude con quello che dice Ammiraglio e fmb, lo scorso anno e quello precedente ha steccato dove serviva. In quelle partite dove serviva non si è fatto trovare.

    Rimane un giocatore interessante ma credo che sia lui che Dallas incontreranno non poche difficoltà.