Mickael e il Barcellona battono i Mavericks!

Il Barcellona ancora una volta si conferma bestia nera delle franchigie NBA, Navarro e Mickael battono dei Mavs ad effetto diesel.

FC Barcellona Regal – Dallas Mavericks 97-85
(21-21; 42-40; 74-56)

Barcellona: Mickael 19, Lorbek, Tomic 12 (10 rimb), Ingles 5, Huertas 12, Todorovic, Navarro 19, Jawai 13, Rabaseda 1, Jaikevicius 3, Wallace 8 (12 rimb), Abrines 5, Hezonja, Sada ne.
All.Pascual

Mavericks: Marion 9, Brand 10, Kaman 15 (10 rimb), Mayo 1, Collison 14, Wright 4, West 6, Carter 5, Do.Jones 7, Da.Jones 4, Crowder 3, James, Cunningham 7, Beaubois ne, Nowitzki ne.
All. Carlisle

Top performance:
Rimbalzi: Wallace 13 (3 off, FCB)
Assist: Wallace 5 (FCB)
Recuperi: Da.Jones 3 (DAL)
Palle perse: Mickael 3 (FCB)
Stoppate: Tomic 2 (FCB)

MVP: Pete Mickael (FCB) 19 punti (8/10, 0/1, 3/3), 6 rimbalzi, 3 perse, 1 rec.

Recap

Bella partita quella al Palau Sant Jordi tra Barcellona e Dallas Mavericks nell’ultimo appuntamento dello Europe Live Tour 2012 che ha visto per la terza volta su tre sfide il Barcellona battere una franchigia NBA!

Primo tempo che ha vissuto sul filo dell’equilibrio con i catalani che tengono botta alla fisicità degli avversari privi di Dirk Nowitzki. Il primo quarto finisce sul 21-21, nel 2° i blau-grana provano una mini-fuga sul +7 (40-33) a 3’51” grazie ad un gioco da 3 punti di Pete Mickael, ma i texani in qualche modo riprendono gli avversari e chiudono sotto di 2 all’intervalli lungo.

Nella ripresa Dallas continua la sua pallacanestro non troppo brillante mentre gli uomini di Pascual provano a scappare con un break di 9-2 chiuso con un appoggio del solito Mickael per il+8 , 53-45 dopo 4’ di frazione.
Dallas gioca una pallacanestro inguardabile, lenta, senza idee e a 2’34” alza bandiera bianca: altro break spagnolo stavolta di 9-0 e il +17 (68-51) spezza le gambe ai rivali, il tutto con un Navarro particolarmente e un Jasikevicius che inzia il suo show, magico il passaggio per Jawai per il layup del +18 col quale chiuderanno un periodo da 32-16!
Nell’ultimo periodo la 2nd unit di Carlisle tira fuori l’orgoglio contro le riserve di Pascual e riesce a ricucire il distacco con qualche bella giocata di intensità in difesa, 10-2 di break e -10 (76-66) dopo 120” di gioco.
Il forte pressing fisico di Dallas da i suoi frutti tanto che lo svantaggio torna sotto la doppia-cifra e i due liberi di Collison dicono -6 (83-77) Mavericks a metà frazione, tanto che i due allenatori rimettono in campo elementi del quintetto base.
A spegnere i sogni di rimonta americani ci ha pensato il solito incisivo Pete Mickael con 4 punti consecutivi, un jumper e un appoggio da rimorchio per il nuovo +10 (87-77) a 4’31”, Dallas non si arrende e la partita finalmente si accende: Carter subisce sfondamento da Mickael e cerca la bomba del possibile -5, il suo tentativo a 2’ dalla fine non va a segno e Navarro chiude definitivamente la pratica con la tripla del +11 (94-83).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B