Miami batte i Clippers nell’esibizione cinese

James & Allen affinano sempre di più l’intesa e trascinano gli Heat al successo contro i Clippers privi di Chris Paul.

 

 

 

 
Los Angeles Clippers – Miami Heat 80-95
(18-29; 35-53; 60-76)

Clippers: Butler 13, Griffin 19, Jordan 7, Green 6, Bledsoe 4, Crawford 16, Hill 2, Hollins 1, Odom, Barnes 9, Turiaf 3, Thorns, Billups ne, Blakely ne, Paul ne, Leslie ne, Thompkins ne.
All. Del Negro

Heat: James 20, Battier 6, Bosh 10, Wade 5, Cole 11, Allen 15, Lewis 5, Gladness 3, Carney 11, Temple 2, Dozier 2, Harrellson 4, Harris, Anthony ne, Chalmers ne, Haslem ne, Miller ne, Jones ne, Pittman ne, Varnado ne.
All. Spoelstra

Top performance:
Rimbalzi: Jordan 8 (3 off, LAC)
Assist: Bledsoe 5 (LAC)
Recuperi: Wade 4 (MIA)
Palle perse: Griffin 6 (LAC)
Stoppate: Hollins 3 (LAC)

MVP: LeBron James (MIA) 20 punti (6/11 da 2, 8/9 tl), 5 rimbalzi (2 off), 5 assist, 1 rec, 2 perse

Recap

Dopo il K.O alla prima contro Atlanta i Miami Heat e LeBron James hanno giocato al loro pallacanestro in Cina in quel di Pechino al Mastercard Center contro dei Clippers privi della loro stella, Chris Paul.
Il primo quarto ha segnato e condizionato l’andamento della partita, Miami è partita col turbo portandosi avanti subito di 12 punti sul 4-16 (7 di James) grazie anche alla miriade di perse degli avversari, saranno 7 alla prima sirena, e ad una difesa che fa acqua da tutte le parti e il tap-in in schiacciata di James a 4’12” dalla fine del quarto ne è l’esempio più lampante.
Nel 2° quarto gli Heat decidono di chiudere la pratica e a pensarci sono stati due neo-arrivati con due triple in rapida sequenza: prima Rodeny Carney e poi Ray Allen per un 6-0 che è equivalso il +19 (20-39) dopo appena 4’30” di gioco!

Nella ripresa Blake Griffin ci mette l’orgoglio ma i suoi 8 punti consecutivi sono serviti solo ad accorciare sul -14 prima che Battier, Allen e Cole sparassero 3 bombe filate (5 nella frazione e tutte consecutive! ) per il +23 (52-75) Miami che di fatto ha ri-chiuso la partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • vannino23

    Questa è la prova che i Clips senza la sua stella più luminosa, CP3, non può andare tanto lontano!! Non basta solo la macchina “Griffin” delle schiacciate…

  • Doctor J

    Fa paura pensare che se tutto va bene lebron avrà tutto l’anno rayray a sparare dai suoi scarichi!! I due sembrano già belli affiatati!