Ok la prima per NY, Barnes e Davis ingranano!

James e Allen battono i Clips in Cina, bene New York a Washington con la panchina, Davis e Barnes vincono da protagonisti, Phila c’è!

 

Los Angeles Clippers – Miami Heat 80-94

Washington Wizards – New York Knicks 101-108
WAS: Seraphin 10, Crawford 17, Webster 12, Beal 15
NYK: Anthony 17, Chandler 13, Smith 20, Novak 21, Prigioni 14

J.R Smith dimostra a coach Woodson di essere pronto per il quintetto base realizzando 20 uscendo dalla panchina nella W contro Washington; le squadre si dividono rispettivamente il 1° (21-38 NY) e il 2° (35-15 Washington) quarto andando al riposo sul 56-53 capitolino, la partita viene decisa a 7′ dalla conclusione con un break new yorkese di 16-4 (2 triple di Novak e 2 di Prigioni) che spinge gli uomini di Woodson da +1 a +13 (92-105) a 3’26” dalla conclusione, per Melo Anthony 17 punti in 20′.

Orlando Magic – Philadelphia 76ers 95-102
ORL: Turkoglu 13, Davis 16 (12 rimb), Vucevic 12 (10 rimb), Nicholson 14
PHI: Holiday 27, T.Young 10, N.Young 22, Wright 10

Andrew Bynum non c’è ma il duo Holiday-Nick Young confeziona 49 punti nel successo ad Orlando dei 76ers; proprio l’ex Clippers ha deciso l’incontro con 5 punti consecutivi a 43″ dal termine che hanno portato i suoi dal +2 al +7 (93-100) con solo 25″ da giocare.

Charlotte Bobcats – New Orleans Hornets 87-90
CHA: Mullens 15, Gordon 15, Sessions 11. Henderson 11
NOH: Davis 12, Roberts 16, Anderson 14, Mason Jr. 11, Thomas 14

Ai New Orleans Hornets di Anthony Davis (12+9) bastano i primi 12′ per archiviare i Bobcats, gli uomini di coach Monty Williams hanno chiuso il primo quarto avanti 23-7 tirando col 45% contro il 13% degli avversari col rookie ex Kentucky reo di 8 dei suoi 12 punti finali.

Golden State Warriors – Maccabi Tel Aviv 108-100
GSW: Barnes 20, Landry 24, Ezeli 15, Curry 13, Rush 12, Jack 10
MAC: Smith 28, Calathes 13, Thomas 10 (13 rimb), Stoll 18

Harrison Barnes risponde a Davis chiudendo a referto con 24 punti e trascinando, con Carl Landry, i Warriors al successo sul Maccabi Tel Aviv; la squadra europea sta bene in campo tenendo testa a quella NBA per quasi 3 quarti poi il parziale di 15-2 ad inizio 3° periodo (iniziato con tripla di Barnes e chiuso con tripla di Curry) ha spaccato in due la partita dando ben 14 punti di vantaggio (65-51) ai padroni di casa.

La Top5 della notte
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=efFC8IeNbp4&hd=1]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    ummmmm NY ha fatto una bella partita bisogna ammetterlo!!
    e mi piacciono anche i Golden state (sin dalla prima partita) Curry è sempre un gran giocatore!!

  • allanhouston20

    Anche a me i GS Warriors intrigano parecchio; Harrison Barnes mi pare buono buono e poi stravedo per K. Thompson.

    NY (con le divise strabelle) ci mancherebbe che perda con Washington anche se è preseason.
    IMHO avremmo dovuto prendere un lungo con qualche punto nelle mani (in realtà Sheed almeno 7/8 punti e Camby 2/3 schiacciate o appoggi li dovranno mettere insieme nella 2 unit lì sotto)

  • Nitrorob

    Anche David Lee non mi dispiace!! magari non arriveranno ai PO ma faranno meglio dell’anno scorso!

    OH mi ero perso i 9 sbagli su 10 ai liberi di Deandre Jordan!!!ahahahaha mitico!!
    neanche io per quanto so pippa li sbaglierei tutti dai!!
    D Jordan se la gioca con Mcgee cmq!! me fanno mori!ahahah

  • Gabrymyk

    Il Maccabi è l’Haifa non il Tel Aviv.

    Golden State se Bogut rientra e sta bene faranno divertire un bel po’

  • lilin

    ho la sensazione che l accoppita lebron allen farà male a molte squadre, era il tassello che mancava.
    ma chalmers è infortunato? cole parte sempre in quintetto..