Torna Paul e i Clippers battono gli Heat

Secondo match nel tour cinese per Clippers e Heat e stavolta a trionfare sono stati i los angelini che hanno avuto a disposizione il loro leader.

 

 

 

Miami Heat – Los Angeles Clippers 89-99
(22-32; 43-57; 67-84)

Heat: James 11, Battier 6, Bosh 11, Wade 7, Cole 6, Allen 6, Gladness, Lewis 5, Temple 4, Carney 15, Harrellsin 9, Harris 9, Dozier, Anthony ne, Chalmers ne, Haslem ne, Jones ne, Miller ne, Pittman ne, Varnado ne
All. Spoelstra

Clippers: Butler 11, Griffin 13 (10 rimb), Jordan 18, Green 5, Paul 4, Hill 8, Odom 4, Barnes 11, Bledsoe 8, Crawford 15, Hollins, Plaisted 2, Billups ne, Blakely ne, Leslie ne, Thompkins ne, Thorns ne, Turiaf ne
All. Del Negro

Top performance:
Rimbalzi: Griffin 10 (6 off, LAC)
Assist: Paul 6 (LAC)
Recuperi: James 3 (MIA)
Palle perse: Cole 6 (MIA)
Stoppate: Jordan 2 (LAC)

MVP: Blake Griffin (LAC) 13 punti (5/11, 0/1, 3/5), 10 rimbalzi (6 off), 2 assist, 1 persa

Recap

Secondo appuntamento in terra cinese per l’NBA che stavolta ha cambiato città, dopo la prima a Pechino Clippers e Heat si sono spostati a Shangai presso la Mercedes-Benz Arena e questa volta a vincere sono stati gli uomini di coach Del Negro.

Come nella prima esibizione il 1° quarto ha segnato il match, i Clippers dominato il pitturato con DeAndre Jordan(13 dei suoi 18 tutti nei primi 12′), catturato 12 rimbalzi e tirato col 66% dal campo andando a chiudere avanti 22-32 a fronte di un 45% degli Heat che stavolta non hanno avuto le fiammate di LeBron James.

Miami cerca di recuperare con le seconde linee toccando il -8 a 2’53” dall’intervallo grazie ad un personale 5-0 di Rodney Carney, la risposta dei Clips è stata determinante con un break di 9-2 che li ha portati al riposo lungo avanti di 14 lunghezze, 43-57.

Anche nel 3° quarto gli Heat hanno provato a tornare in partita ma senza mai riuscire ad andare sotto la doppia-cifra di distacco, il 10-2 messo a referto a metà frazione ha definitivamente chiuso i giochi sul +19 (56-75).

Per coach Del Negro buone notizie da Chris Paul, 4 punti e 6 assist in 21′ di gioco, per i “Three Kings” di Miami un misero bottino di 29 punti con Wade che ha giocato appena 8′.

Highlights

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Yy7_AMKdnuk]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Beltramat

    Imbarazzante DeAndre.. E anche se solamente pre-season i Clips danno un’idea di quanto possano far sudare gli avversari sotto i ferri