Woodson prova Anthony al posto di STAT!

Il coach dei Knicks sta sperimentando il cannoniere più vicino al canestro per sostituire il giocatore infortunato.

L’infortunio di Amar’e Stoudemire (29 anni) e l’ancora indisponibilità di Rasheed Wallace (38 anni) stanno portando coach Mike Woodson ad usare la sua stella Carmelo Anthony (28 anni) come ala grande fino a quando l’ex Phoenix Suns non sarà rientrato, ruolo che a Melo sembra non dispiacere.

Nella notte Anthony è tornato sul parquet amico di Syracuse dove però i suoi Knicks hanno perso dai 76ers, per lui 23 punti e una soddisfazione nel nuovo ruolo: “Non ho problemi a giocare li, ci ho giocato diverse volte nella scorsa stagione e questa estate durante il torneo Olimpico” aggiungendo: “Dovremo disegnare qualche schema aspettando che Amar’e, Sheed e Kurt siano a posto”.

A fine partita coach Doug Collins ha rivelato: “Anthony in post-basso è un incubo per molte difese, può battere l’uomo molto velocemente conquistando falli e possibili giochi da 3 punti”.

FANTASY – EVOLUTION1

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • davide85

    E’ il ruolo che secondo me può farlo svoltare finalmente portandolo a essere un giocatore decisivo; è parecchio che dico che Carmelo da 4 potrebbe essere devastante, non come l’evoluzione di Lebron, ma potrebbe dire la sua lì: ha un fisico importante e che tiene contro tutti i lunghi, una rapdidità che pochissimi avrebbero in quel ruolo, e sa giocare molto bene in post basso, per non contare che la velocità di tiro che ha potrebbe utilizzarla a suo favore con ali grandi + lente di lui…pagherebbe sicuramente a livello difensivo, ma se ha voglia può difendere contro la maggior parte dei pari ruolo. E’ una soluzione che io porterei avanti se fossi in Woodson, e che mi auguro da tifoso knicks, perkè credo che la convivenza tra lui e Stat non porti dei frutti importanti, anzi, e a quel punto si aprirebbero le porte per cedere Stat, magari prendendo delle scelte se possibile o una ala piccola difensiva, visto che Melo agirebbe da 4 fisso, anche se mi rendo conto che cederelo visto le condizioni fisiche e il contratto sarà un impresa difficile, ma a quel punto prenderei quello che mi danno…

  • LOL

    Ma infatti l’anno scorso giocando da 4 forse ha espresso il miglior basket della sua carriera, in quel mese e mezzo che Stat era fuori ha viaggiato a 30 e passa di media con percentuali irreali.

  • mjrossit

    A Carmelo è andata male che sa gestire la palla troppo bene, se no sarebbe un 4 da tutta la vita.

  • salviamo trigari

    Concordo con tutti voi,da 4 avrebbe molte più soluzioni di quelle che già ha nel repertorio e probabilmente sarebbe più utile ad aprire spazi per i compagni invece dei soliti isolamenti, tutto bello ma essendo uno che storicamente non si sporca troppo le mani in difesa dovrà impegnarsi molto di più contro avversari più lenti ma più grossi e “cattivi” e di lui

  • Magic

    Anche io auspico che giochi da 4 sempre più spesso, diventerebbe un’arma inarrestabile (già da 3 è complicatissimo difendere su di lui), in attacco non si sarebbero mai viste ali grandi così dotate e nessuno potrebbe far fronte a tutto il suo repertorio.
    In preseason sta pasando bene la palla oltretutto, se si applica in difesa in maniera almeno sufficiente (e può farlo benissimo) può davvero compiere il salto di qualità che noi tutti aspettiamo -in attacco non ha nulla da imparare, meglio di così è difficile.

  • Il Nichilista

    Che giochi da 4 va… Tanto in difesa non marca cmq nemmeno da ala piccola, quindi non fa niente se poi non riuscirà a marcare le ale grandi con molti centimetri più di lui in post basso. Esempio: David Lee come lo tiene? O a Pau Gasol che gli racconta per fermarlo?

  • davide85

    Il nichilista

    Certo, i 3 cm che concede a david lee, dato che poi quest ultimo e un top player, metteranno in croce carmelo in post…ma x carita! Nn proprio un gran esempio… Melo e cmq 2.03 e non prorio esile, e dura spostarlo se ha voglia…su gasol ok, ma quando poi e melo ad attaccarlo, il catalano chiede il cambio dopo un quarto d ora! E scontato che con alcuni 4 soffrira x ovvi motivi, ma quanti sono i 4 importanti + grossi di melo alla gasol??soffrira fisicamente quanto adesso da 3 quando trova dei 3 come durant, e poi, al netto del fatto che in difesa tiene solo se ha voglia e nn e la sua fase preferita, a mio parere avedno stat da 4 il problema e il medesimo visto che in difesa si sbatte ancora meno

  • alociN

    Prima cosa: Melo è 2.03 solo per la NBA, in realtà parliamo di 2.05 (prendete la foto di team usa e tracciate una riga dalla testa di Lebron, poi vedrete).
    Poi vedo che la Flaviotranquillodipedenza spopola è… Come se tipo fosse chissà che scienza di telecronista. Ora, perché Tranquillo dice che deve giocare da 4, ora Anthony è diventato un 4.
    Ma dai, per favore.
    Anthony si crea il tiro con una varietà incredibile di soluzioni, alcune in velocità, alcune usando il fisico, contro le altre PF queste ultime verrebbero meno, costringendolo ad un gioco più esterno, che invece IMHO dovrebbe attuare quando ci sono sia Chandler che Stoudemire.
    Inoltre, farlo giocare (in difesa)più vicino a canestro significa creargli probabili problemi di falli con un conseguente condizionamento anche in attacco, ora siete tutti a dire che difende male, se viene limitato anche in attacco, poi che si fa?
    È vero, l’anno passato ha giocato spesso da 4 per i problemi di infortuni, ed è stato il suo peggior anno come percentuale al tiro. Fatevi 2 domande.

  • Nitrorob

    Ok posso essere daccordo, ma se lui fa il 4 Stat che fa per tutto il resto della stagione?? l’arbitro??
    dove lo metti uno come lui?? per carità gran giocatore, ma al di fuori del centro io non lo vedo collocato da nessuna parte!
    visto che Melo sa coprire più ruoli ho paura che si debba sacrificare lui piuttosto che sprecare Amare!
    No?
    poi magari sbaglio

  • Magic

    tenere un giocatore finito come stat per sacrificare quello che invece sposta gli equilibri e la cui presenza, pur con tutti i difetti difensivi e di altruismo, rende ny una squadra almeno temibile sarebbe la follia piu` enorma che si potrebbe fare. Senza tener conto del fatto che non si puo` smentire tutto, cioe` trade, cambio ci coach, addio di lin (tutte cose teoricamente anche pro melo) solo per far giocare stat…che ne ha combinate di tutti i colori ed e` in deciso declino, mentre melo assolutamente no. E poi non e` che anthony faccia schifo da 3!, giochera` da 4 quando servira` o contro certe squadre, ma, data la sua versatilita`, tutto e` relativo alle contingenze in cui si trovera` la squadra.

  • davide85

    alociN

    a parte che almeno io personalmente non attuo come dici tu la flaviotranquillomania, dato che non so manco cosa abbia detto, ma è un mio peniero che melo da 4 farebbe il salto di qualità, quindi non c’entra proprio niente questa cosa; non ricordo le % da 4, ma tutto l’anno non ha mai avuto % buone, però sta di fatto che le migliri partite le ha fatte senza Stat e agendo da 4 (chicago la prima che mi viene in mente) e poi quando il peso dell’attacco ce l’ha solo lui e quindi tira praticamente solo lui(spesso per sua scelta) è difficile tirare col 50% dal campo…

    Nitrorob

    per me Stat entra e fa il sesto uomo o lo cedono, auspicandomi la seconda opzione e sperando che qualcuno lo preNDA; mi sembra la soluzione migliore per tutti quella di cedere Stat (ripeto sempre se qualcuno se lo piglia) in cambio poi di cosa si vedrà

  • alociN

    uè Davide85, quando hanno giocato l’anno passato insieme, Melo Stat e Chandler i Knicks hanno un parziale di 7-1.
    Buongiorno.

  • alociN

    Sto parlando senza d’antoni eh. Purtroppo quell’ allocco in panca non potrebbe allenare manco mia sorella, se ne avessi una.

  • Nitrorob

    Davide85 io dicevo da qui a finchè non scade il contratto di Stoudemire!!
    si deve pensare al presente! e in questo presente c’è anche Stat in mezzo!
    non utilizzarlo sarebbe cmq da pazzi, visto che se è in palla può ancora dire la sua.
    Io sono il primo a dire che fu sopravvalutato nel 2010, nessuno ha pensato che fosse Nash a rendere forte Stat, infatti poi ha cambiato squadra ed è iniziato il declino di quello che allora sembrava essere uno dei più forti nel suo ruolo!
    detto questo ormai NY se l’è accasato! dopo tutta la campagna che ha fatto tornare sui propri passi sarà dura, io credo che starà li ancora per parecchio.
    Anzi mo la sparo grossa, secondo me se ne va prima Melo che Stat!
    quindi per ora secondo me non cambierà proprio un bel niente!

  • davide85

    alociN

    Questo dato non lo ricordavo, hai fatto bene ad indicarmelo, però c’era anche da dire che erano sull’onda dell “entusiasmo” dovuto al cambio di allenatore che ti porta a dimostrare ancora di + (vedi Melo) un pò come succede nel calcio quando una squadra che perde 6 partite di fila cambia allenatore e poi ne vince 3 di fila…quindi è un dato che non terrei x buono; terrei x buono il fatto che insieme fanno fatica a giocare ( a menoi che Woodi non si sia inventato qualcosa di strabiliante per farli coesistere, ma nn nutro molta fiducia nei suoi “schemi”), e se devo sacrificarne uno sacrifico Stat gioco forza per coerenza con le scelte fatte a posteriori dalla dirigenza, e prendo la palla al balzo per spostare Melo in un ruolo dove a mio avviso può essere dominante. poi posso sbagliarmi ma la valutazione che avevo fatto era questa…buongiorno anche a te…

  • davide85

    Nitrorob

    si l’hai sparata grossa..e ti avevo anticipato nel commento!! come si può pensare che il nativo di NY, preso dopo tutto quel casino e quella enorme trade che ha azzoppatto i Knicks in quel periodo, considerando che è uno dei 5 attaccanti puri della lega, possa venire scambiato prima di Stat???.. si l’hai sparata grossa!!!piuttosto che cedere melo danno via Stat per un contrattone inutile in scadenza e scelte

  • LOL

    C’è gente che avrebbe bisogno di informarsi prima di parlare.

    http://espn.go.com/blog/new-york/knicks/post/_/id/17032/stats-melo-better-without-amare

    31 punti di media col 50% abbondante giocando senza Amar’e da 4.

  • davide85

    Grazie LOL!!mi ricordavo anche io una cosa del genere, poi pero alocin mi ha scritto cosi e nn avevo tempo di verificare se fosse un informazione corretta! Mi sono fidato…quindi alocin BUONGIORNO a te!!!!!!

  • mad-mel

    Carmelo può giocare da 1,2,3,4,5, offensivamente come scorer è il migliore nella nba.
    Uno contro uno è irreale, nessuno nella nba ha quella tecnica associata a quel fisico.
    Il suo grande limite è che non interagisce con la squadra, è come se fosse un corpo estraneo.
    Woodson deve smetterla di spararsi seghe mentali per capire dove posizionarlo, perchè lui cmq offensivamente produce in qualsiasi ruolo.
    Qua Woodson deve fare un lavoro psicologico: fargli venire la vogllia di difendere e giocare con la squadra, perchè con quelle doti atletiche e con il talento che ha è un delitto pensare che non ne sia in grado.
    Secondo me fallirà perche il ragazzo ormai gioca da una decina d’anni in Nba e i progressi in quei settori non ho visti.
    Per quello mi sta veramente sulle palle sto giocatore.
    Cmq la speranza è l’ultima a morire.

  • makahuna

    a me pare che il primo anno di stat senza nash(e prima di melo) era in lizza per l’mvp con cifre e percentuali irrelai…qua la gentew ha la memoria corta

  • davide85

    no makahuna la gente non ha la memoria corta, nei primi 3-4 mesi ha giocato alla grandissima caricanodsi la squadra sulle spalle, ma la situazione attuale è inevitabile che porterà a fare delle scelte, che non possono non andare nella direzione di cedere Stat piuttosto che carmelo…nessuno, o lameno io, discute le qualità di Stat, ma adesso come adesso credo personalmente che possa essere un bene sia per lui che per NY se ruscissero a scambiarlo, tutto qua

  • gasp

    Vero STAT da novembre a febbraio della stagione 10/11 giocava alla grandissima(un paio di partite continuamente sopra i 30 pt).Personalmente penso che l’arrivo di Melo e successivamente quello di Chandler lo abbiano costretto a cambiare il suo gioco in peggio e finora i risultati sono stati disastrosi

  • makahuna

    gasp…se non sbaglio 8 o 9 partite sopra i 30 punti, record dei knicks…e lo si da per finito…ha dei problemi fisici…quando lo vedo giocare ci sono situazioni in cui mi piage il cuore a ricordare come concludeva un azione nel 2004-5 prima dell’infortunio al ginocchio…altro che blake griffin…potenza classe e controllo del corpo…ora ha msso nuove armi…e melo, scusate, ma è un3…può fare il 4…ma da 3 rimane devastante …troppo raggio di tiro per chiuderlo dento l’arco

  • salviamo trigari

    Aldilà delle cifre il problema è e sarà sempre quello che Melo e stat non sanno coesistere, aggravante per Amare è il non rendere neanche con un centrone alla Tyson vicino, credo che per Stat aldilà di Nash sia fondamentale giocare tanti Pick&roll vice versa per Melo più il gioco ristagna più lui se ne esce con uno dei suoi mille colpi, adesso arriverà qualcuno che tirerà fuori un +/- favorevole o un record fatto contro squadre da lottery di 10-0 ma in buona sostanza il miglior Melo è stato quello senza Amare e Il miglior Amare è stato quello senza Melo

  • alociN

    Devo essermi perso la parte dell’articolo dove si dice che ha giocato solo da 4.
    Comunque ok, devo dire che se fosse le cifre vi danno ragione, ma perché 8 partite con il 7-1 non si possono prendere in considerazione e 12 invece si?
    Ok. ha percentuali più alte senza Stat, questo lo sapevamo già dall’anno passato…

  • LOL

    Senza Stat ha sempre giocato da 4 quindi non c’era manco bisogno di specificarlo e comunque sei te che hai parlato di percentuali dicendo testualmente “È vero, l’anno passato ha giocato spesso da 4 per i problemi di infortuni, ed è stato il suo peggior anno come percentuale al tiro. Fatevi 2 domande.” che è una cazzata perchè le percentuali globali della stagione comprendono pure le partite in cui ha giocato normalmente da ala piccola mentre se si prende solo la parte di stagione in cui ha fatto il 4 senza Amar’e tra le palle ne ha messi 31 a partita col 50%, passo e chiudo.

  • Paul

    L’unico problema di Anthony rimane la mancanza di voglia. Basta guardare l’evoluzione tecnica e fisica delle altre stelle del draft 2003 per capire il suo minore impegno nello sviluppo fisico e la sua monodimensionalità nel gioco.
    Il talento è spaventoso ma adesso come adesso è un discreto ciccione.

  • AlociN

    Ahah. Ok LOL mi sembra evidente che tu abbia ragione.
    Passo e chiudo

  • Cmq se fosse a livello dei veri Big riuscirebbe a rendere bene uguale sia con Stat che senza; questo già spiega Melo. Mi piace tantissimo come attaccante perché completissimo e clutch, però ancora un gradino sotto ai soliti noti. New York è ad un passo dall’essere contender, ma quel passo è puramente mentale secondo me; nel senso di voglia di sacrificarsi l’uno per l’altro, di fare gruppo, di durezza mentale.

  • Magic

    Comunque è un luogo comune che sia un ciccione, secondo me e` questione di essere prevenuti, ha un fisico massiccio, ma non e` zibo o chi per lui…e non e` nemmeno lento…