Dallas, West passa il limite, arriva Curry!

Giornata ricca di eventi in quel di Dallas dove i Mavericks prima hanno rilasciato lo spericolato PG e poi si sono presi il centro ex Miami.

Che Delonte West (29 anni) fosse una causa persa lo si sapeva da anni e anche i Dallas Mavericks alla fine sono giunti a questa conclusione, dopo la sospensione giornaliera per un diverbio con i compagni di squadra, ieri l’ex Cleveland Cavaliers è di nuovo andato oltre e stavolta Dallas gli ha indicato la porta d’uscita.

Il Dallas News ha riportato che il giocatore ha avuto l’ennesimo pesante diverbio con due compagni di squadra dopo la sconfitta ad Oklahoma City,e i Mavs hanno deciso di rilasciarlo: “Prego per lui, non è un cattivo ragazzo è che a volte le emozioni prendono il sopravvento” ha dichiarato il suo ex coach Doc Rivers, il giocatore si è detto innocente e che il diverbio non lo vedeva coinvolto ma adesso è troppo tardi. West è arrivato la scorsa estate con i Mavericks chiudendo la stagione con 9.6 punti e 3.2 assist.

A pochi giorni dall’inizio della stagione Dallas ha bisogno di un 15° uomo per completare il roster e la dirigenza ha deciso di scommettere su Eddy Curry (29 anni), visto in pre-season con i San Antonio Spurs e rilasciato qualche giorno fa: “Siamo contenti di Eddy, ha lavorato duramente in estate e in pre-season lo abbiamo visto bene” inoltre i problemi di Chris Kaman (30 anni) potrebbero lanciare l’ex Miami subito in campo contro i Lakers.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    Leggendo il titolo pensavo a Step Curry dei Golden State!! ahahah
    era impossibile ma mai dire mai in questo mondo! ci sono troppi Curry in NBA!!!:-)

    cmq a me Delonte non dispiace a livello di giocatore, ma è forse il meno adatto a stare in nba con tutti i casini che fa!

  • graphicplayer

    delonte west è un idiota completo..

  • lilin

    ha seri problemi psichici credo

  • Stevo

    Purtroppo soffre di un disturbo bipolare. Per questo credo che le squadre dovrebbero attrezzarsi oltre che con preparatori atletici anche di psicologi che seguano i giocatori. Forse certe situazioni sarebbero anticipate (vedi MWP e il suo gomito).

  • lilin

    io non so come funzioni ma credo proprio che abbiano dei team di psicologi…il fatto è che poi c è da vedere quamto sia gestibile il problema

  • Nitrorob

    si si gli psicologhi ce l’hanno!!
    solo che qualcuno può avere tutti gli psicologhi del mondo ma tanto non gli fa niente!! (non risolvono mica tutto)
    se non sbaglio lui portò anche delle armi cariche nell’armadietto giusto?? (come Arenas, ma li erano senza proiettili)
    questo purtoppo è da allontanare! infatti io mi stupisco che ancora non abbia preso a cazzotti nessuno durante una partita!

  • andrea baggio

    I like Eddy Curry. A lot

  • alert70

    Ha un disturbo della personalità, è bipolare. Quindi……

  • salviamo trigari

    a me fa pena, non è un cretino o un piantagrane come ce ne sono tanti in giro, la sua è una malattia, alterna momenti di tranquillità a momenti di “follia” andrebbe aiutato perchè oltre a non poter più giocare a basket rischia soprattutto la sua incolumità