Charlotte giubila, Jordan resterà a lungo!

I tifosi dei Bobcats hanno recentemente saputo che il loro super proprietario ha intenzione di restare a lungo a capo della sua franchigia.

Stanotte i Charlotte Bobcats iniziano la loro regular season contro gli Indiana Pacers, l’obiettivo è quello di evitare di replicare le figuracce della passata stagione e come motivazione per i giocatori c’è l’auto-riconferma di Michael Jordan come proprietario della squadra.

In un’intervista al Charlotte Observer, l’ex leggenda di Chicago ha risposto così alla domanda se intendeva rimanere a lungo sulla poltrona della franchigia: “Si e voglio rimanere per molto tempo! È stato frustrante l’anno scorso perché per un ragazzo che ha giocato a basket è dura non poter aiutare i sui giocatori stando seduto” MJ però non sempre era seduto vicino al campo, ecco il perché: “Ero troppo vicino e dovevo trattenere le mie emozioni, quindi stavo più indietro cosicché potessi gridare e urlare”.

Infine ha voluto risponder a tutti quelli che da anni gli chiedevano (e chiedono ancora a d oggi, ndr) di lasciare: “Sarà difficile liberarsi di me, perdere è una cosa che non piace a nessuno ma io sto lavorando per avere l’opposto. È nella ma natura, se qualcuno mi dice che non posso fare qualcosa, io mi impegno per dimostrargli che posso, dicono che qui è impossibile vincere? Ok, è una grande motivazione per me”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B