Harden spara sui Thunder: “Mi hanno deluso!”

Prese in mano le redini dei Rockets “Il Barba” adesso è divenuto una superstar e non ha perso tempo per scagliare un’evitabile frecciata all’ex squadra.

Sarà il mega-contratto firmato con gli Houston Rockets, saranno le più che superlative prestazioni firmate a referto nelle prime partite, sarà che da 6° uomo adesso è diventato una superstar di franchigia ma a James Harden (23 anni) manca quella cosa chiamata stile e le ultime dichiarazioni contro la sua ex franchigia ne sono una conferma.

Ad NBA On YahooIl Barba” non ha usato mezzi termini contro gli Oklahoma City Thunder, organizzazione che lui riteneva come una seconda famiglia ora divenuta una traditrice: “Dopo tutto quello che abbiamo fatto insieme, dopo tutto quello che abbiamo creato, mi dai solo un’ora per diecere (riferendosi alla domenica dell’estensione/addio da OKC, ndr)?” aggiungendo: “Era la decisione più importante della mia carriera, mi ferì molto quel fatto”.

I Thunder avevano messo sul piatto il massimo che potevano, 4 anni per $54 milioni, Adrian Wojnarowski ha chiesto all’ex Arizona State se avesse avuto più tempo cosa avrebbe deciso: “Chi lo sa, domani è un altro giorno, no? Chissà cosa vrei fatto”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B