Thunder sul velluto, vincono Beli e Gallo!

Noah trascina i Bulls contro i Magic, Oklahoma City senza problemi contro Bargnani, Iguodala batte da solo i Pistons.

 

 

 

Chicago Bulls – Orlando Magic 99-93
CHI: Deng 23, Boozer 12, Noah 20, Gibson 12, Robinson 11
ORL: Davis 16 (10 rimb), Vucevic 16 (10 rimb), Afflalo 28, Moore 17, Redick 10

Italian Job: Belinelli 2 pt (1/1 da 2), 1 ass, 1 rec, 1 persa

I Chicago Bulls regalano la prima sconfitta stagionale agli Orlando Magic grazie al cuore e alla tenacia del solito Joakim Noah; match molto combattuto che vive a 5’13” dal termine il suo momento chiave, Chicago avanti di 5 (84-79) Redick sbglia la tripla del possibile -2, Davis strappa il rimbalzo offensivo e ri-apre di nuovo per l’ex Duke che sbaglia ancora da 3! I Bulls non perdoneranno con un 7-2 (4 di Noah 3 di Nate) per il +10 (91-81) a 2’35”.

Oklahoma City Thunder – Toronto Raptors 108-88
OKC: Durant 15, Ibaka 17, Sefolosha 11, Westbrook 19, Thabeet 10, Martin 15
TOR: Bargnani 16, Valanciunas 18

Italian Job: Bargnani 16 pt (2/8, 3/6, 3/3), 6 rimb, 1 ass, 3 perse

Tutto molto facile per i Thunder contro i Raptors in un incontro già in ghiaccio dopo i primi 24′; all’intervallo lungo OKC comanda di 19 (57-38) e durante il match toccherà anche il +29, il tutto con un Kevin Durant in versione “light” mai chiamato in causa per grandi giocate. Inoltre Toronto ha perso nel 2° quarto Kyle Lowry, per lui distorsione alla caviglia sinistra.

Denver Nuggets – Detroit Pistons 109-97
DEN: Faried 15, Koufos 14, Iguodala 17, Lawson 15, Brewer 11, McGee 16
DET: Monroe 27 (10 rimb), Stuckey 17, Jerebko 11

Italian Job: Gallinari 8 pt (1/3, 2/8 da 3), 4 rimb (2 off), 2 ass, 4 perse, 2 stop

I Denver Nuggets giocano la loro prima casalinga e non deludono il pubblico amico, vittoria secca sui Pistons con un ottimo Iguodala; Denver domina nei primi 3 quarti toccando anche il +16, poi alza troppo presto le mani dal manubrio e i Pistons si rifanno sotto, -7 (99-92). Ci pensa “A.I 2” a togliere le castagne da fuoco per i suoi, segna 6 punti consecutivi (6-0 di break) e scaccia gli incubi di un possibile 4° K.O stagionale.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • alert70

    Brutta serata per gli italiani eccetto per i risultati. 2W su tre.

    Belinelli non ha visto il campo a favore di Butler, il che non è positivo. Magic giocano bene, lottano, hanno dei giocatori interessanti (Vucevic) ma mancano di un vero go-to-guy. Serata eccellente di Afflalo mentre Davis mette numeri pur tirando l’inverosimile. 22 tiri li faceva in due gare se gli andava bene. Sono troppi. W Bulls che che doveva arrivare ed è arrivata.

    I Thunder asfaltano i Rapts. Nessun dubbio che accadesse. Non sono riusciti in nulla, ne a contenere gli esterni (fiuguriamoci) che il gioco nel pitturato. Gara che è durata 7/8 minuti. Lowry si è fatto male alla caviglia destra, anche se non stava incidendo per nulla. A dirla tutta ci stava capendo pochino.

    Il gelato alias mozzarellone un disastro. Ormai non riesce a segnare in penetrazione neanche se gli si para davanti Maynor. Incredibile la sua involuzione. Se deve tirare da fermo o con un palleggio per avere ritmo nel tiro ha buone percentuali (ad oggi tira meglio da tre, intorno al 50%), mentre se deve penetrare o battere l’avversario non ne mette uno, ma anzi si fa stoppare come un pollo. In difesa orrido, di cui salvo solo i primi 4 rimbalzi. Presi con cattiveria e in traffico. Unica nota lieta.

    Un confronto con Nowiztki: il tedesco tra i tanti vantaggi su Andrea ne ha uno eloquente, vale a dire il controllo del corpo in penetrazione unito al ball handling. Quando penetra lo fa ad una velocità controllata avendo modo di prendersi il tiro che vuole. Bargnani è più veloce, parte come se fosse un’ala piccola salvo non controllare il corpo. Da li stopponi o spingardate. Quest’anno è anche peggio.

    Danilo
    Prestazione balistica pessima, tira male da tre, come al solito, si prende 8 degli 11 tiri totali dall’arco. 3/11 per la serata. Tira il 26% dal campo. In difesa? Niente di che. Se non è un fattore almeno lì rischia di perdere minuti a favore di Chandler. Speriamo in meglio.

  • Ammiraglio

    Non dico niente, sennò passo da stronzo, ma chi si ricorda capirà.

  • lilin

    italia male male…dispiace vedere i tre ragazzi in difficoltà.
    cmq una squadra che sta andando meglio di quanto credessi è orlando…ostica per tutti.

    detroit si piglia l ennesima batosta. credevo potessero fare meglio quest anno, il trio monroe knight e drummond faceva ben sperare. in piu jerebko e stuckey che non sono male anzi.
    punteranno alla lottery già da adesso magari!

  • alert70

    lilin

    Drummond è un bust. Si sono fatti sedurre dal fisico, dall’atletismo per un ragazzo che tira i liberi col 30% e peggio ancora non ha un movimento offensivo. Valanciunas non ne ha dei movimenti consolidati, ma un gancetto lo mette, corre, prende rimbalzi, il tiro dalla media è ondivago ma qualcuno lo ha messo, ha mani educate che col tempo pagheranno dividendi. Drummond è un corpaccione impressionante come ce ne sono tanti nella NBA moderna. Secondo me 15/20 gare e inizieranno il tanking.

    Ammiraglio
    Di la tua……….hehehehehe

  • in your wais

    Partitacce…stanotte spiccano un bel Miami-Brooklyn, a Clippers-Spurs…

  • alert70

    Un’annotazione finale: Andrea non ha esplosività. Non si capisce se è per il peso in più o se è per uno stato di forma pessimo. Comunque sta regredendo di brutto. Forse sta facendo lo gnorri per andarsene via. Con Lowry non si prende.

  • lilin

    alert

    io non l ho visto molto però mi ha dato l idea di un de andre jordan 2.0..ti chiedo, non può essere un fattore nemmeno a livello difensivo?
    in ogni caso credo anche io detroit sia una delle prime indizate al tanking

  • Ammiraglio

    Alert

    Ehehehehehe… No, no, non dirò più nulla su Gallinari, per carità. Potri attirarmi troppe inimicizie tra gli insurrezionalisti-patriottisti…

    Una cosa: chi è in Lega1 nel fantabasket?

  • alert70

    lilin

    Si muove bene, è atletico e difensivamente in area sa cosa deve fare. Però se hai la nona scelta in un draft del genere che fai? Prendi uno che ha le manine di pietra o ti attrezzi a prendere qualcuno con dei fondamentali in qualsiasi ruolo, visto il roster?

    In sostanza i Pistons hanno preso uno scommettendoci su, i Kings per fare un raffronto hanno preso Robinson sapendo di avere uno con del talento. Ho messo i Kings perchè prima del draft si parlava di una scelta tra Drummond e T-Rob. Poi dopo averlo visto al camp hanno camabiato idea. La differenza è tutta li. Monroe sin da rookie lo vedevi con del potenziale vero ed infatti oggi è già un fattore in continua crescita. Non lo vedo altrettanto per Drummond. Felice di sbagliarmi.

  • D-Matt

    Gallinari come Anthony , JAmes,Durant, Wade e Kobe… scusate ho dimanticato Bird ahahahahah
    quante cavolate ho letto dagli italian’s patriots…

  • lilin

    beh piu chiaro di cosi si muore! grazie! provando ad immedesimarmi nella dirigenza piston credo abbiano pensato: ok monroe è il lungo con le mani buone e su cui costruiamo, vediamo di affiancargli uno atletico e con buona difesa, si sa mai che esploda.
    c è anche da dire che escluso sullinger gli altri rookie dopo la 9 non è che abbiano fatto vedere chissa quali numeri da circo. lamb jones e marshall ancora in ombra.

  • Haka

    Comunque Gallinari deve avere la merda nel cervello perchè in un periodo in cui non ti entra una fava l’ultima cosa che fai è forzare, forzare e continuare a forzare dall’arco.

  • jamikitt

    Alert
    Drummond è anche il più giovane del draft, e su di lui tireremo le somme almeno dopo 3 anni! Sta di fatto che io non lo avrei chiamato alla 9 nemmeno sotto tortura!

    D matt
    Dimentichi il buon bagatta che disse che visto la sua altezza e la sua visione di gioco gli ricordava Magic….. Va bene essere patriottici ma a volte si esagera, e nemmeno di poco!

  • the white bamba

    alert scusa ma drummond devi averlo visto pochino poichè male che vada hai in mano un DeAndre Jordan o un JaVale McGee con più coordinazione ed inesperienza. ti dimentichi poi di menzionare un altro suo punto di forza, le mani, forti e sicure nel controllo della palla che lo separano da un k. brown qualunque. qua non si parla di un Jim McIlvaine o di un montross ma di uno che se avrà testa ed etica giocherà per una decina di anni a buoni livelli. ora io non dormo in camera con lui e non conosco la sua testa, non so se sia in possesso per mettere su un gancetto o un semigancio e per tirare i liberi in modo accettabile, però se solo sviluppasse il suo potenziale difensivo e solo quello basterebbe a giustificare una 9a chiamata. se poi osservi i lunghi selezionati dopo di lui vedrai altrettante scommesse.

  • the white bamba

    non so se sia in possesso DEL TALENTO per mettere su un gancetto

  • Ammiraglio

    Jamikitt

    Ricordi male, era “Magic con più tiro”. Quanta amarezza, questa gente andrebbe carcerata…

  • Nitrorob

    intanto lamb in 3 minuti di gioco ha fatto meglio di Bellinelli in 10′!!! ahahahah
    jones anche nn male! pian piano brooks gli concederà più tempo! ma ora nn puo rischiare e inserirli alla cazzo di cane! in una squadra come okc va calcolato tutto!!
    ps. i raptors dovevano proprio far schifo ieri sera, persino thatbeet ha fatto 10 punti!!!ahaahahah
    cmq che pena il gallo! eppure nelle altrr partite qualcosa meglio aveva fatto!!
    A.i. invece sempre meglio! quasi lo vedi giocare meglio che a phila!

  • lilin

    iguo a denver credo si trovi a pennello anche perchè è molto simile a phila forse un po piu forte perchè piu profonda e atletica..

  • graphicplayer

    Secondo voi se Danilo finiva a San Antonio cosa succedeva? Bargnani è un non fattore, troppo peso, svogliato, poco nei giochi. In una parola INUTILE. Ceduto FACILE. Ma non so chi se lo prende sinceramente. Se hai un 7 piedi che prende 3 rimbalzi a gara è dura. Anche Dirk che comunque non viveva sotto i tabelloni i suoi 10 li portava via. Belinelli gioca poco ma gioca sempre benino (considerando che, secondo me, ha troppo peso e paga in esplosività), secondo me alla lunghissima verrà fuori comunque.

  • alert70

    the white bamba

    Drummond non ha talento nelle mani. Fisico possente, mani tostissime, atletico, esplosivo, corre……….Poi iniziano le noti dolenti: tira i liberi peggio di Hayes, Howard…..gancetto, tiretto dalla media, un movimento in post basso….cose sconosciute o quasi. Vedremo tra tre anni. A me pare assomigli molto a Deandre Jordan e accozzaglia simile. Spero per i Pistons di sbagliarmi.

    Gallinari

    Come Bargnani forza delle situazioni neanche fosse un rookie. Non ti entra una mazza non tirare!!! Fai un passaggio, renditi utile alla causa in maniera differente. Puoi tirare col 26% e insistere da tre? Sarà l’aria rarefatta di Denver. Agli Spurs farebbe tante di quelle panche punitive da fargli passare la voglia di tirare una tripla. Però gli farebbe bene. Bargnani sta facendo schifo ma proprio schifo. C’è qualcosa sotto. Decisioni ridicole, forzature, difese inesistenti, aiuti in ritardo, linguaggio del corpo da schiaffi. Unica nota lieta i rimbalzi: ieri era attivo!!!!

    Per me si deve mettere in post basso e creare da li. Se lo avesse fatto col caxxo che Ibaka lo fermava. Gli tirava in testa o si prendeva i falli. Invece testa bassa per farsi stoppare. Ieri pump fake da tre sullo spagnolo che non salta da terra. Palla persa. Imbarazzante.

  • alert70

    graphicplayer

    Invece ti dico che a San Antonio Bargnani verrebbe rivoltato come un calzino. Lui non è una testa calda ma un soldato. Farebbe tanta spola tra panche punitive e campo ma alla fine migliorerebbe tantissimo.

    Ho il sospetto che verrà ceduto, specie se con Lowry non ci sarà verso di giocare.

  • gasp

    Ma scusate non capisco tutto questo astio contro Gallinari,Bargnani e Belinelli,capisco che possono essere giocatori che non vi piacciono ma almeno un pò di patriottismo non fa mai male

  • Michael Philips

    alert

    sono d’accordo. Con la supervisione del pop o andrea sbrocca e crolla mentalmente, o mi diventa uno tosto. La classica terapia d’urto. Un bargnani motivato e più cattivo sarebbe davvero interessante.

    A questo punto spero davvero che venga ceduto. Lo vedrei bene ai bulls, con nosh a boozer a coprire a rimbalzo e lui liberi di attaccare. Certo il fatto di essere un 213 incapace di andare a rimbalzo è una pecca allucinante, ma peserebbe di meno con due lunghi alle spalle.

    Per il resto gare piuttosto fiacche.

  • alert70

    gasp

    Difendo sempre gli italiani quando lo meritano. Ad oggi le prime due “stelle” stanno facendo cagare. Chi si salva è Belinelli.

  • alert70

    MP

    Quella dei rimbalzi è una favola. Ieri ne ha presi 4 contestati in 12 minuti. 6 in 25 minuti. Quindi quei famosisimi 7/8 a gara. E’ solo questione di testa. Con Pop gli fumerebbero le chiappe.

  • Bulls91

    scusate l’intromissione, d’accordo che il Mago non sarà Wunder Dirk però, uno che negli ultimi 2 anni viaggia a 20pt di media proprio na pippa non sarà….il problema semmai è che non dovrebbe rivestire il ruolo di “salvatore della patria” in mezzo a 10 seghe (de rozan escluso)ma quello di buon giocatore (che di fatto è) in un contesto consolidato e con un lungo vero vicino (tipo Chandler).

  • gasp

    ok,non stavo parlando di te ma di alcuni che dicono che dovrebbero andare a zappare la terra,che fanno schifo,che sono dei brocchi incredibili mi sembra eccessivo

  • Kintaro81

    Al Gallo secondo me va oggettivamente riconosciuta la grande maturità con la quale giocava già a 18 anni. Ora che ne ha 24 e che ha anche affrontato gente come Bryant ai playoff, per forza di cose deve aver migliorato ulteriormente il suo bagaglio di esperienza e di conseguenza aumentato la maturità. Dato per assodato questo preambolo, e che in parole povere non è un giocatore stupido, secondo me si sta prendendo tante forzature perchè Karl all’inizio della stagione lo avrà investito come il go-to guy della squadra (quantomeno in situazioni di tiro da fuori, meglio di Iguodala e Lawson in questo senso). Inconsciamente starà tirando tanto per dimostrare che non ha paura di prendersi tale responsabilità. Il problema è che forse non si sente ancora pronto per farlo soprattutto rispetto ai compagni di squadra, e la sicurezza nei propri mezzi fa tanto per un tiratore…
    Lo investisse Milano dello stesso ruolo invece, spaccherebbe il mondo perchè qua si sentirebbe a casa e avrebbe quella sicurezza che gli manca…
    Ovviamente è tutto un mio parere..

  • Kintaro81

    Per quanto riguarda Bargnani, secondo me sta giocando con il freno a mano tirato… giustificarlo perchè gioca in mezzo alle seghe non è plausibile, perchè non è che l’anno scorso giocasse con dei fenomeni, eppure 20 a sera li buttava dentro.
    Il perchè giochi con il freno a mano tirato o è questione fisica, o questione di voler lasciare Toronto, c’è poco da fare…
    E lo dice uno che “odia” cestisticamente Bargnani…

  • hanamichi sakuragi

    per chi ride di bellinelli.. quando ne ha fatti 13 la scorsa partita nessuno che rideva vero? mah non capisco

  • Bulls91

    io penso che 20 punti li farà anche quest’anno… ma che ne pensate del centro che gli hanno messo vicino? difensivamente è molto peggio del Mago, poi pochi minuti non bastano per giudicare un giocatore sopratutto un rookie di 20 anni, però non mi sembra il giocatore giusto da mettere vicino a bargnani nell’immediato. A Toronto pensano al futuro e nemmeno tanto prossimo e non so se Bargnani ne farà parte. Cmq Forza Andrea

  • lilin

    belinelli è l ultimo da criticare, si fa un culo cosi e non si merita proprio di essere pigliato per il sedere…oltretutto in queste partite quando ha giocato ha fatto bene

  • mjrossit

    @alert perchè Belinelli si salverebbe?

  • salviamo trigari

    nba-evolution un forum..transalpino!

    scherzi a parte stanno facendo oggettivamente schifo è innegabile, un peccato perchè le potenzialità ce le avrebbero anche,Beli escluso che poverino lui si merita soli elogi. Nonostante tutto non capisco questo accanimento, se per ipotesi uno dei 2 dovesse mai giocare una finale e vincerla io esulterei come un bambino, è il sogno di ogni ragazzino italiano che gioca a basket avere la possibilità di confrontarsi con i maestri americani, perchè tutto questo astio?

  • mjrossit

    Perchè a parte il gallo, che sembra l’unico ad avere un po’ di attributi anche se sta ciccando palesemente, il mago non sfrutta a pieno le sue IMMENSE potenzialità mentre beli vabbè…è beli. Messo in mezzo alle guardie americane è un bambino.

  • DW3

    diciamo pure che bargnani e soprattutto il gallo erano assolutamente 2 enfant prodige mentre il beli meno…
    la situzione di bargnani è sempre stata paradossale: prima scelta più o meno meritata (roy non era così apprezzato allora e non mi venite a dire che aldrige contro un andrea che ci mette i coglioni è molto più forte), cresce in una squadra perdente con la stella forse più egoistica e narcisista di allora e quando gli mettono le chiavi in mano, sinceramente oscura il talento assolutamente cristallino con alcuni limiti mentali piuttosto evidenti.
    il gallo sinceramente è quello che mi più mi ha deluso; diciamoci le cose come stanno, questo ha dominato a 19 anni il campionato italiano come forse nessuno a quell’età.. va di là sotto mike diventa improvvisamente uno specialista (e perchè??!) poi viene scambiato, va ai playoffs viene a casa sconfitto e sta cercando di ritrovare il giocatore che era. mi sembra sempre di più finto campione pompato dai media..
    del beli ragazzi io non ho che ammirazione per il culo che si fa e si è fatto come hanno già detto altri…

  • alert70

    mjrossit

    Scusa il ritardo. Belinelli gioca nel peggior ruolo non avendo fisico e talento di Bryant, Wade, Mayo, Allen……….

    Nonostante ciò ci da dentro, si è fatto apprezzare da CP3, da Monty Williams e ha avuto la chiamata dai Bulls. Se avesse avuto la testa di Bargnani dopo un anno lo spedivano a casa con la posta prioritaria.

    Bargnani è il più grosso talento che abbiamo, quando scatta il click in testa fa vedere cose assurde che ti fanno sobbalzare e dire che se questo cristiano si svegliasse ogni giorno con le palle strizzate a dovere farebbe spavento. L’anno scorso prima di rompersi giocava da All Star e in difesa ci dava del suo, Poi quando ti aspetti la riconferma si presenta la copia sbiadita, il che è inaccettabile.

    Gallinari non mi è mai piaciuto non perchè mi sta sulle balle, ma perchè è stato pompato troppo. Poi sfiga ha voluto NY e D’Antoni che lo hanno trasformato in tiratore da tre. Il contrario di quello che sa fare. Giocatore all around senza avere picchi in nessuna parte del gioco. Fatto sta che al momento ha steccato e purtroppo non è la prima volta.

    Sono fiducioso che possano tutti e tre far bene, la stagione è lunga e tante cose positive possono accadere.

  • mjrossit

    Vedo che la pensiamo uguale allora alert.

    Belinelli si salva perchè fa tenerezza che è più piccolo degli altri, perchè ce la mette tutta e perchè ha tanti amici che lo rispettano. Ogni tanto ne mette anche 13 e la gente assicuro che ride comunque.

    Si salva in tenerezza dai 😀

  • Bulls91

    Belinelli si salva perchè e uno che lotta per 3 e per questo lo rispettano, in NBA uno che fa tenerezza (soprattutto con il fisico di belinelli) dopo la prima partita fa le valige e torna a casa…. non come in italia che centri di 2.10 tipo crosariol pijano 3 rimbalzi a partita perchè gli cadono in testa e ancora giocano…