Mal di testa passato, Davis pronto a tornare!

Il rookie degli Hornets ha smaltito gli effetti della pseudo-commozione ed è pronto a tornare in campo per aiutare i suoi compagni.

Con Eric Gordon (25 anni) a Los Angeles a svolgere i trattamenti e un Austin Rivers (19 anni) alla prese con una caviglia non a posto, coach Monty Williams può tirare un sospiro di sollievo sul suo rookie di punta, infatti Anthony Davis (19 anni) ha recuperato dalla quasi commozione e sarà abile ed arruolato per il match di stanotte contro Charlotte.

Davis fu costretto a lasciare il campo contro i Jazz dopo aver subito una pesante (ed involontaria) gomitata da un suo compagno (CLICCA QUI per vedere), la gomitata ha provocato una leggera commozione ma quel tanto che basta per femrare il giocatore in base alle nuove normative NBA, normative poi criticate duramente da coach Williams nei giorni scorsi.

Dopo l’ultimo allenamento l’ex prodotto di  Kentucky ha rassicurato i tifosi: “Mi sento bene, ho corso, tirato e passato qualche ora sulla cyclette per testare la mia condizione” aggiungendo: “Ho la chance i giocare domani (oggi, ndr) e spero di potercela fare”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B