Thunder in volata a Chicago, bene i Clippers!

I Bulls lottano fino alla fine ma “Durantula” li batte nel finale sfruttano i loro errori, Paule Crawford lanciano i Clippers a Portland.

 

 

 

Chicago Bulls – Oklahoma City Thunder 91-97
CHI: Deng 27, Boozer 9 (11 rimb), Noah 9 (13 rimb), Hamilton 20, Hinrich 12
OKC: Durant 24, Ibaka 21, Westbrook 16 (12 ass), Martin 15, Maynor 10

Italian Job: Belinelli 2 pt (2/2 tl)

Gli Oklahoma City Thunder escono nell’ultimo periodo e superano in volata dei coriacei Bulls trascinati dal veterano Rip Hamilton; a 1’47” gli ospiti sono avanti di un solo possesso (87-89) e Chicago per due volte ha la chance del pareggio ma prima Deng perde palla e poi Hamilton sbaglia il jumper, KD non perdona e il suo di jumper vale il +4 (87-91) a 46″ che di fatto deciderà le sorti dell’incontro.

KD ammazza il match
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=9M7ovdhSyyI&hd=1]

Portland Trail Blazers – Los Angeles Clippers 90-103
POR: Batum 23, Aldridge 14, Matthews 10, Lillard 16
LAC: Jordan 21, Griffin 7 (10 rimb), Paul 21, Crawford 25

Altro successo maturato negli ultimi 12′ è quello dei Clippers al Rose Garden di Portland con Chris Paul e Jamal Crawford protagonisti; i Blazers si fanno sotto a 7’28” dalla fine sul -4 (82-86) ma sarà prioprio in quel momento che gli ospiti uccideranno la partita con un break di 14-3, break chiuso da 4 punti consecutivi di CP3 per il +15 (85-100) a 2’11” dal termine. Se i Clips possono vantare quello che ad oggi è il miglior 6° uomo in J-Move, i Blazers numeri alla mano hanno il peggior contributo dalla panchina, infatti le riserve producono appena 12.8 punti di media.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Durant! Che giocatore!!

  • Nitrorob

    Bene bene!!
    che dire, bella partita tirata, (quasi come quella con gli spurs) sono sempre li e nessuno molla.
    KD all’inizio l’ho visto un pò moscio, fortuna che c’è Westbrook che alza la media (infatti chiuderà con 7/22 al tiro) ahahahaah il solito cazzone! ma almeno si fa perdonare con 12 assist che non sono male e alla fine si prende la sua doppia doppia! (il livello di doppie doppie in generale di quest’anno è incredibile)
    nel 3° tempo Chicago sembra prendere il largo, OKC non si ricorda più se si gioca veramente o è solo un allenamento!
    fortuna Ibaka e Martin che li tengono un pò su (io sono sempre più contento di Martin cmq, anche ieri % incredibili)
    nel 4° fortuna torna il solito Durant e inizia a mettere dentro di tutto! con appunto il Fadeaway finale degno del miglior Nowitzki!!!!
    Chicago non riuscirà più a fermarlo e quindi ciao ciao!
    ma devo dire che per vincere hanno dovuto sudare!
    tra KD e Ibaka hanno fatto 7 BLK!! anche se KD nei primi quarti sembrava un pò assente!
    e se Westbrook avesse messo almeno il 40% (non chiedo tanto) dei tiri che ha fatto avrebbero vinto più facilmente! ma vabbè alla fine hanno vinto cmq anche se mi sono piaciuti poco! ancora devono lavorare, sopratutto il N° 0 e Perkins che ieri è stato praticamente inutile! se lo stuprava anche Nate Robinson a momenti! (ancora mi chiedo che fa li in mezzo quando c’è Collison disponibile)
    e non capisco perchè Brooks non faccia giocare Lamb e Jones, ho capito che non ti fidi ma visto che siamo agli inizi ti puoi permettere di testarli per bene!
    anche perchè cosi è veramente una squadra cortissima! e Durant non puoi farlo giocare 41 minuti di media per 82 partite sennò porello me schioppa!

    ps. cosa curiosa che non c’entra con la partita, Durant ha messo l’armband, guarda caso l’ha messo anche Westbrook e ora sono un’altra volta 2 gemellini! ma westbrook ha i sensi di inferiorità??

    l’altra ancora non l’ho vista! ma a quanto pare sembra un’altra discreta partita di Portland visto l’avversario che aveva davanti!
    sono li li come squadra per diventare vincenti, ma ancora devono trovare il modo di mettere la 6°, di talento ne hanno parecchio tra tutti!

  • Nitrorob

    Ps. Turiaf l’uomo più umiliato dell’NBA! perchè ancora gioca????

  • Michael Philips

    Clippers battono i blazers ma hanno un problema: griffin. Credo sia leggermente infortunato, ma il punto è che lui non è più la prima opzione offensiva, ruolo passato a crawford, che in nemmeno 29min di utilizzo per ora garantisce ben 22pts di media. Griffin è un giocatore che con tutti i suoi limiti, se innescato bene può garantire tanti e tanti punti, e per assurdo da quando ha paul in squadra è calato mostruosamente.

    E pensare che cp3 è passato ai clippers anche convinto dalle ottime aspettative mostrate da griffin nella stagione da rookie. Tutti si immaginavano una riedizione del duo payton+kemp, invece no. Con paul griffin ha avuto meno palloni, meno pts ed è stato coinvolto di meno. Paul nonostante tutto, non mi pare più il giocatore che riusciva a dominare agli hornets.

  • fabiostoppani

    Eccomi tornato per commentare stanotte e la settimana. Thunder che vincono sudando tantissimo. Non è mai facile vincere nella Windy City ma quest’anno hanno deciso di giocare quasi tutte le partite sul fil di lana. Che vogliano allenarsi per quando conterà davvero?… Scherzi a parte, se non ci fosse cosi tanto talento, meriterebbero di perdere tutte le partite. Appaiono svogliati, poco lucidi, con poca verve agonistica (non sono nemmeno sani al 100% stranamente) e sappiamo quanto conti per loro. Chicago senza Rose è ingiudicabile, traspare la grande organizzazione di squadra. Se vogliamo dirla tutta, i Thunder soffrono proprio questo perché se la butti sul chi ce l’ha più duro non li batti. Purtroppo per Chicago non c’erano molti che potessero punire sugli scarichi come Atlanta (non parliamo di Belinelli vi prego…). Nota finale per Kevin Martin. Che non abbiate sottovalutato troppo il ragazzo qua dentro? Sapevo che Houston non fosse una piazza molto seguita ma sembrava che i Thunder avessero preso Dudley… Cosi non è. K-Mart si è inserito alla perfezione nel meccanismo e rispecchia quello che andavano cercando i Thunder. Severe punizioni oltre l’arco sugli scarichi. Non mi aspetto che possa tirare con queste medie ma questo potrebbe esser compensato da un migliore inserimento durante la stagione. Ribadisco SOTTOVALUTATO.
    Ibaka sta prendendo confidenza. Con il la frontline più temibile difensivamente parlando, ne piazza 21 conditi da 9 rimbalzi e qualche stoppata delle sue. Se lo spagnolo, proprio per la partenza del barba, inizia a segnare anche lui, diventa dura per tutti perché ci sono 4 che possono segnare in tutti i modi e il disturbatore del gruppo…
    Lillard deve sicuramente migliorare in difesa ma ribadisco Rookie of the Year.
    Harden. Il barba mi stava esaltando. Onestamente nelle prime due partite mi aveva sconvolto perché sapevo potesse avere quei numeri ma non cosi in fretta. Purtroppo è stato riportato sulla Terra. Sarà una stagione durissima per i Rockets.
    Lakers. 1/16 di stagione è andato, c’è ancora molto da giocare, troveranno la quadra ma questo è finora quello che mostrano. Si può anche perdere ma non cosi male. Howard in difesa scricchiola e non è un fattore. L’unico che regge la baracca è Kobe. La panchina è PIETOSA, checché molti di voi ne dicano. Quando tornerà Nash sarà molto diverso?
    Waiters-Irving.. che coppia!!! E poi c’è Zeller. Se riescono a pescare da qualche parte un’ala piccola con i controcazzi questi sono la controfigura dei Thunder. Che spettacolo.
    Il draft quest’anno ha aggiunto MOLTA qualità.

  • lilin

    clippers che sono una bella squadra…sulla carta hanno un roster molto molto buono ma non so perchè non mi danno la sensazione di poter andare fino in fondo.

    anche a me paul sta dando delle sensazioni diverse rispetto al giocatore degli hornets. sempre colpi da fenomeno ma non mi sembra su quei livelli e se i clippers vogliono puntare qualcosa è implicito che cp3 debba tornare il dominatore del ruolo

  • Michael Philips

    Dico io, i clippers hanno preso griffin che da subito si è imposto come giocatore da 22+12 da rookie. Chiaro che ci si aspettava dei progressi, che con paul in regia parevano abbastanza certi. Invece è passato da 22pts a 20 ai 15 attuali. Chiaro che la stagione è lunga e lui non sta ancora benissimo, ma la sensazione è che a guidare l’attacco saranno crawford e paul, e solo dopo griffin che ok, non sa ancora difendere, ma in trasizione o dal pick&roll è letteralmente inarrestabile: o schiaccia in testa al povero cristiano di turno, o subisce fallo. Per ora non si è visto niente di tutto questo.

  • Makahuna

    Ma belinelli perchè è stato punito con 5 e 7 minuti nelle 2 gare successive alla sua miglior partita in maglia bulls??? Qualcuno sa i motivi???
    E non uscitevene con “è una pippa,non merita di star li, ecc” che sembrate delle checche isteriche invidiose…

  • Nitrorob

    Paul è sempre stato con una squadra mediocre se non scarsina come gli Hornets, è normale che ai clips trovando gente un pelo più seria cali i numeri! non ha bisogno di dare il 150% ogni volta!
    e cmq Jamal quanto durerà a questi livelli?? io ho i miei dubbi che riesca a finire la stagione con queste cifre!

  • Nitrorob

    Ps. Fabio come ho già detto i Thunder non sono o non danno il 100% ancora! ma non riesco a capire se sia un problema di testa o di organizzazione o semplicemente voglia!
    questo un pò mi preoccupa! anche perchè a fine partita sono sempre al limite! e si vede chiaro che ancora hanno da dare il massimo!
    perchè come ieri quando ingranano non li ferma nessuno! però il problema è far uscire la cattiveria per riprendersi!
    non ho idea di cosa stanno facendo o che gli passa per la testa!

    ps. cmq è anche vero che hanno giocato contro Chicago! che è una signora squadra!
    mo vediamo stasera! se perdono contro i pistons è meglio che si ritirano!ahahah

  • Makahuna

    Ok, la risposta potrebbe essere un -18 di plus /minus…. Ma come si fa ad avere -18 in 5 minuti????soprattutto con l’andazzo che ha avuto questa partita

  • fabiostoppani

    Makahuna io non posso esser invidioso. Mica devo confrontarmi io con giocatori come Kobe, Harden, Wade ma anche Waiters o Evans. Non è un giocatore da NBA. Punto.

  • fabiostoppani

    Ah questo non l’avevo visto… -18 +/- beh direi un capolavoro. Un po’ si spiega con i + esagerati dalla panchina dei Thunder. Chi aveva detto che senza Harden avevano perso tutto il potenziale della panca?

  • hayes

    è un giocatore NBA nella misura in cui non tutte le guardie NBA sono Kobe, Harden, Wade ma anche Waiters o Evans. Una comparsa, come ce ne devono essere.

  • fabiostoppani

    Si ma non stupiamoci se gioca 2 minuti. Ringraziamo che li gioca.

  • Nitrorob

    se è per questo è meno accettabile il -14 di Perkins che il -18 di Belinelli!
    e cmq inutile parlarne ancora! se ne è già parlato abbastanza prima!
    a chicago fatica ecc ecc se fa il culo e tutto quanto! qualcuno dice che è poverino ecc ecc! sempre la solita cosa!
    il fatto è che andando a Chicago sapeva a cosa andava incontro! quindi non giustifichiamolo per favore

  • Sirio

    Che sia una merda è un dato di fatto, non c’è bisogno di essere delle checche, comunque sta giocando poco semplicemente perchè nella sua metacampo si gioca in 4 e questo a Thibo non va bene.

  • Sirio

    Philips ma l’idea che Griffin sia stato un tantino sopravvalutato proprio non ti viene in mente? Questo in 3 anni non è migliorato praticamente in nulla.

  • salviamo trigari

    Chi -OKC

    un Rip versione vintage non basta, Deng si è svegliato ma già si sapeva che non sarebbe bastato, nonostante tutto è la solita vecchia Chicago, organizzazione militare e partite sempre in bilico grazie alla difesa bunker, Durant stesso ne ha sofferto per 3/4, in definitiva thunder che sono rimasti in partita grazie a Ibaka-Wes-Martin vittoria arrivata con 2 zampate di classe pura di KD. sono brutti e giocano malino,perdono una vagonata di palloni ma se si andasse avanti su questa falsa riga non vedo come possano perderne tante, troppo talento e sicurezza dalla loro, auguri a tutti quelli che arriveranno a fine partita punto a punto. Ah l’ha già scritto Nitrorob, ma gli ultimi 2 possessi di KD erano il più puro stile Wunderdirk, se impara pure questi movimenti…
    un appunto, ma si può giocare a novembre con una rotazione di 8 uomini? manco fossimo ai PO

    Por-Lac

    non so neanche io perché ho continuato a vederla dopo il primo tempo, tanto sembrava chiusa e invece l’hanno dovuta vincere per la seconda volta.

    oi avevo le allucinazioni o Deandrè ha mostrato dei movimenti da centro? e ha messo i liberi!
    mi collego al discorso Griffin, ma santa pazienza vuoi imparare qualcosa? è lo stesso identico giocatore di 3 anni fa, le statistiche per forza scendono, ora divide la palla con dei grandi giocatori prima c’era solo lui, ma se con tutto quel ben di dio che si ritrova attorno perfino una “scimmia” come Jordan è riuscito ad imparare qualche movimento perché uno come Blake ancora niente?

    detto questo è quasi maestosa la profondità del roster, a un certo punto giocavano 5 panchinari contro i titolari dei Blazer e ci è scappato pure il parzialone, ok l’avversario non era irresistibile ma una panchina così se la sognano in tanti

  • fabiostoppani

    Su Griffin non mi esprime. Meglio.
    Sulla panca dei Thunder, non capisco questa scelta di tagliare completamente fuori Perry Jones e Lamb. Perché? Per quale astruso motivo? Quando farli giocare se non adesso?
    Comunque in tutto questo Thabeet… Non poi cosi catastrofico come ci aspettavamo il ragazzo.. Si sta ritagliano un bello spazio.

  • in your wais

    Ma invece l’idea che con CP3, Crawford, Butler, Odom, i miglioramenti continui di Jordan, Bledsoe, forse non ci sia bisogno di 20p a partita sempre e comunque per vincere?

    E’ evidente che al momento è sotto il par, ha dei problemi al gomito e lo si sa da inizio stagione. Per il 2012, non vedo di cosa ci si lamenti, passare da 22 a 20p a partita non mi pare un dramma, quando passi da 30 a 50W, ed hai attorno un roster molto più profondo, e quindi meno tiri e responsabilità

    Ed la connection con CP3 a me non pare affatto malvagia, dato che ogni sera lo trova almeno 4-5 volte sopra il ferro

    Qui non si tratta neanche di discutere se Griffin abbia o meno dei limiti, sono evidenti a tutti. Ma dopo 5 partite di RS, con un gomito malmesso, e dopo una eccellente stagione 2012, ci andrei piano con i deprofundis, specie alla luce delle ultime W Clippers

  • JOSHUA

    Griffin sta incominciando a mettere jumper dalla media, non è vero che non sta migliorando

  • Nitrorob

    Anche io non capisco perchè non faccia giocare i Rookie, che poi in Preseason non è che avessero fatto schifo, anzi!!!
    cioè se non li fai giocare adesso quando li fai giocare??
    quei pochi minuti che hanno giocato hanno fatto cmq bene!
    magari c’è qualcosa sotto che non sappiamo!
    Thabeet stà stupendo pure me! si vede che si trova bene li in mezzo! si sente a suo agio! ride sempre! scherza fa più la mascotte che altro! ma il suo dovere lo fa meglio di Perkins per Dio! e lo pagano neanche un milione all’anno!!
    l’altra volta ha pure recuperato un pallone!
    quando ti fa 10 punti qualche stoppata e qualche rimbalzo che vuoi di più da lui?
    ps. ma la chiazza gialla in testa è voluta o è na cosa naturale??no perchè fa abbastanza pena!hahahah

    Cmq io credo che l’inizio in sordina/rilassato di KD (che poi quando conta c’è sempre) sia dovuto al fatto che vuole un pò dare più spazio ai compagni! magari li vuole responsabilizzare di più quando conta! forse anche per questo ha lasciato la palla a westbrook nelle 2 sconfitte quando contava!
    sopratutto il feeling con Ibaka stà aumentando! lo cercano molto di più ora!
    e stanno mettendo alla prova Martin (che fin ora non ha deluso) chissà come mai gli scarichi vanno tutti a lui!:-)
    quindi per ora penso che KD da bravo Leader che è voglia far capire ai compagni che anche loro ce la possono fare!
    ma spero vivamente che ogni tanto dia a West una bella strigliata!:-)

  • alert70

    Griffin
    Lavora sodo. La voglia da sola non garantisce un arricchimento del bagaglio tecnico se non ha le manine fatate. Poi se ha problemi fisici ed è contornato da gente di talento non vedo dove sia il problema. Certo che il rischio che si areni un pò c’è. L’esplosività l’avrà per almeno 10 anni buoni, starà a lui affinare il gioco nel mentre.

    Belinelli
    Thibo gli sta preferendo Butler. Probabilmente è legato alle capacità del ragazzo di difendere meglio del nostro. D’altronde Thibo panchina tutti, figuriamoci il nostro Marco.

    Intanto i rookie dei Thunder alzano gli ascuigamani. la stagione è lunga e mi aspetto dei minuti. Sono sorpreso perchè pensavo che 7/10 minuti li potessero fare sin dall’inizio.

    E’ presto per dirlo ma la pesca 2012 assomiglia molto a quella del 2004.

  • Magic

    nitrorob, tu vedi sempre tutto latte e miele o rose e fiori, io ho visto i thunder e non mi sono proprio piaciuti. Hanno vinto perche` hanno quintali di talento, ma hanno giocato male, attacco macchinoso, scelte discutibili al tiro, poca fluidita`. Particolari notati anche nelle precedenti. Durant e` immensamente talentuoso, ma non direi che il suo inizio in sordina sia da attribuire solo allo spazio lasciato ai compagni, e` un po` in difficolta` rispetto a come ci aveva abituato, non bisogna per forza nasconderlo.

  • Nitrorob

    @Magic “ma devo dire che per vincere hanno dovuto sudare!
    tra KD e Ibaka hanno fatto 7 BLK!! anche se KD nei primi quarti sembrava un pò assente!
    e se Westbrook avesse messo almeno il 40% (non chiedo tanto) dei tiri che ha fatto avrebbero vinto più facilmente! ma vabbè alla fine hanno vinto cmq anche se mi sono piaciuti poco! ancora devono lavorare, sopratutto il N° 0 e Perkins che ieri è stato praticamente inutile! se lo stuprava anche Nate Robinson a momenti!”

    nel mio primo commento! lo so che scrivo tanto ma nonostante abbia gli occhi a cuoricino quando giocano vedo anche che faticano!e infatti non mi sono piaciuti!
    poi uno analizza tutti i fattori con calma!
    ripeto non mi stupirei se stasera con i pistons perdessero visto i lunghi loro e quelli nostri!
    MA io non credo che KD fatichi! (ti ricordo le altre partite dove era sempre in doppia doppia sopratutto a rimbalzo) anche perchè quando vuole da la svolta alla partita! come si è visto ieri!
    non so se definirla proprio fatica!

  • fabiostoppani

    @Magic Su Durant non concordo perché ieri non l’ho visto in difficoltà ma soltanto in disparte. Nelle prime partite ha provato a fare il giocatore totale con ottimi risultati (tanti rimbalzi ed assistenze, triple doppie sfiorate). E’ naturale che avendo tante bocche da fuoco, mettendoti a fare altre cose oltre al solito, i PPG ne risentano. Ma non credo che questo sia un problema. Ieri invece è stato molto più in disparte. Alla fine è stato un 11/19 dal campo con le “solite” due parobole per chiudere la partita. Insomma non ci troviamo di fronte a nessuna sparacchiata, nessun blackout forse qualche TO di troppo. La differenza sta nell’aggressività che ha impresso. La differenza la fanno i tiri liberi. Se avessi preso quei 5-6 liberi in più che di solito prende, saremmo di fronte al solito trentello. E’ un periodo di evoluzione per il suo gioco. C’è molta sperimentazione. Ieri è rimasto da una parte. Il problema sono i Thunder come squadra che ancora deve trovare la quadra giusta. Non c’è niente da fare, con squadre organizzate e fornite sul perimetro, soffrono. O per lo meno non riescono a strappare come dovrebbero. Il talento non può bastare all’infinito. Voglio vedere Lamb e PJ3 in campo.

  • Nitrorob

    Fabio completamente daccordo! lascia più spazio agli altri! punto!
    e cmq contro i spurs hanno perso “solo” per un errore di Westbrook! e gli spurs abbiamo visto tutti che squadra sono!
    devono solo metterci più grinta e riflettere di più!
    per me il problema è quello, delle volte sembra che non ci mettono la testa!
    cavolo West entra a capo basso senza neanche vedere chi ha in torno e tira cosi a cavolo! ci credo poi che fai un mucchio di palle perse o altre minkiate!
    ma daltronde sono una squadra giovanissima! ancora ne hanno di panini da mangiare!
    e poi Jones DEVE giocare cavolo! date un pò di respiro a KD!
    se Durant vuole na cosa fatta bene si deve prendere Perry sotto le ali e insegnargli tutto!! col fisico che si ritrova il rookie può davvero diventare il degno cambio di KD quando è in panchina!

  • Michael Philips

    Vedremo se una volta ripreso, griffin avrà più palloni da giocare. Averlo per segnare 15pts, quando potrebbe farne tranquillamente 10 in più potrebbe essere uno spreco.

    Su durant, credo che stia provando a mettere in ritmo i compagni per poi prendersi le responsabilità grosse nei finali. Va più a rimbalzo e la passa di più. Il problema è: riusciranno i thunders a ripetersi senza contare sui 28pts di kd? Altra cosa è la difesa. Curioso di vedere se durante la stagione riuscirà a fare un buon passo in avanti. Stesso vale per melo.

    Sui lakers, le L iniziano a pesare, ma siamo sempre lì, le stelle ci sono e andrebbero usate in modo diverso. Brown può allenarli, ma non gestire tante teste simili. Larry brown sarebbe interessante, ma è chiaro comunque che con un roster simile ogni nuova L peserà sempre di più.

  • mjrossit

    Martin 15 punti con 5 tiri. Westbrook 16 con 22…non dico altro.

    Se non fosse che al 4/4 Durant dice ai compagni “ok vi siete divertiti abbastanza, ora palla a me che vinciamo” sarebbero a 0 W ora. Blasfemo.

    DJ ha imparato 1 movimento in post, meglio di niente.

  • salviamo trigari

    quoto Fabio e Nitro

    Durant ha avuto difficoltà nel senso che non si è guadagnato i liberi che di solito porta a casa, e ha buttato qualche palla di troppo, per il resto credo che sia il nuovo Durant, quello che fa il leader non più il bomber, ha compagni con punti nelle mani giusto metterli in ritmo, e dedicarsi ad altri aspetti del gioco(difesa, rimbalzi,assist, stoppate) poi da leader maximo chiude la pratica, come giusto che sia. Come giocano i fuoriclasse, chapeux

    il gioco non è armonioso ma a pensarci bene non lo è mai stato, le loro armi sono altre, vero che se vogliono arrivare al top devono fare passi avanti, Tranquillo qualche sera fa citava una statistica che spiega bene come i Thunder siano una squadra fuori dal comune con delle potenzialità neanche minimamente esplorate: mai nessuna squadra nella storia del gioco era arrivata alle finals ultima per assist e ultima per palle perse, indovinate chi
    l’ha fatto?

  • Nitrorob

    Trigari sapevo degli assist ma non sapevo delle palle perse! effettivamente perdono un casino di palloni! però è anche vero che con la corsa che hanno fermano anche un sacco di contropiedi!!

    che poi vedi, Durant da bomber limitava tutti!(west a parte) si prendeva anche 40 tiri a partita! però cosi facendo ibaka, sefolosha e altri a malapena tiravano!
    mentre cosi vanno quasi sempre in doppia cifra! e Ibaka stà maturando un casino (ha messo pure una tripla ieri) io credo che questo Durant possa solo far bene alla squadra!
    dall’altro lato però non deve rilassarsi troppo e fallire quando serve poi!

    Mjrossit è ovvio che senza Durant non sarebbero arrivati neanche alle Finals!;-) ma Durant c’è ed è un fattore!
    forse anche per questo che ancora Westbrook si permette di cazzeggiare!

  • Alfred

    Oltre a Lamb e Perry Jones, anche Motejunas, white e Terrence Jones di Houston sarebbero interessanti da vedere, ma finora 0 minuti per loro 3. McHale non ci sta capendo un tubo considerando quanto siano interessanti tutti e 3!

  • fabiostoppani

    Il pensiero di Tranquillo me lo spiego come ho sempre fatto. Questi riescono a sopperire al gioco poco armonioso, spezzettato, discontinuo, a folate con il loro talento strabordante. Può funzionare il 90% delle volte ma poi arriva la squadra organizzata che agli ultimi minuti se la gioca e ti mette sotto. Le scorse Finals, per mio parere, non dico che avrebbero dovuto asfaltare Miami ma avrebbero dovuto “trattarla male (parole testuali di Buffa, non di certo il mio santone).” Cosi non è stato, anzi, per tanti motivi. Giovane età, inesperienza, giocatori che sono spariti, gara2 che ha pesato come un macigno e soprattutto dall’altra parte TANTA ma TANTA voglia di vincere che ha portato una squadra di cani sciolti ancora più dei Thunder ad esser perfettamente organizzata per raggiungere la missione. Ma non rivanghiamo il passato, il mio era un modo per dire, questi potranno pure portare qualche anello giocando cosi ma devono darsi una regolata. La partenza di Harden in questo, posso dire, è stata quasi “salutare” (prendete con le pinze questo termine). Ha portato una squadra a giocare più da squadra, a passarsela di più, a mettere molti più atleti a poter segnare punti. Prima era un’esclusiva quasi assoluta del trio. Adesso non c’è più un talento come il barba che pur avendo eccezionali doti di playmaking, si buttava (lo fa anche oggi) dentro l’area e appoggiava a tabella. K-Mart non è questo giocatore. Prendo lo scarico e segno. Prendo lo scarico, finto, mi accentro e via di arcobaleno. Un altro giocatore. Anche Harden può farlo ma preferisce altro. Venendo a mancare lui, OKC sta cercando la via del giocare di squadra. Ancora in maniera molto confusa. Ma ci stanno provando. Se riusciranno a portare 15 punti a partita nelle mani di Ibaka e Durant a difendere come cristo comanda, tutto il resto arriverà (oltre a far capire a Westbrook di non intestardirsi quando è in serata no, e si capisce subito).

  • Michael Philips

    Nitrorob

    Durant credo abbia superato i 30 tiri in una gara al massimo 2-3 volte in carriera, altro che 40.

  • fabiostoppani

    @Alfred ti quoto. Io spero arrivi prima o poi il loro momento altrimenti si bruciano. Westbrook e Durant per arrivare fino a dove sono arrivati sono stati buttati subito nella mischia. Questi saranno certamente di un altro livello ma cosi non puoi sapere nemmeno se per caso potrebbero esserti un minimo utili. Arriverà il loro momento. Speriamo.

  • Nitrorob

    MP ho esagerato apposta per far capire il concetto!;-)

    dai che arriverà anche il loro turno!
    intanto vedo che i minuti di Maynor salgono (e questo è un bene almeno limita quelli di RW in serate come quella di ieri ahahahah)
    mentre per Martin subito gran fiducia (sinceramente non pensavo) già arriva ai 30!
    altra prova che lo scambio era ponderato da un pò! e non da 1 giorno come diceva Harden!;-)

  • gasp

    Durant si conferma un closer alla Jordan e Kobe ma fino a quando Westbrook non capirà di essere la seconda stella,Durant potrà fare ogni volta tiri allo scadere ma non vincerà mai qualcosa.
    Chi pensa che Griffin sia limitato dall’arrivo di Paul perchè quando era rookie faceva 22-24 pt a partita e ora 20 mi sa che non ha mai visto una partita dei Clippers

  • in your wais

    Non capisco questo cavolo di calendario, una notte 2 partite, quella dopo 13…spero cambi nel corso della stagione

  • Ammiraglio

    Sono talmente sfigato al fantabasket che adesso gioco in 4…

  • mjrossit

    Ammiraglio io ieri ho giocato solo con KD XD

  • Ammiraglio

    mjrossit

    Non è che è come il calcio, non si guarda mica il punteggio del giorno. Tu hai fissato un quintetto e quello è, quando giocano chissene frega, viene calcolato tutto alla fine.

    Quando dico che gioco in 4 significa che non ho più lunghi da poter mettere in quintetto ( ho vuoto il blocco del “centro”)…

  • IYW
    Il giovedì è da tradizione Nba che ci siano poche partite e non ne so il motivo, di sicuro durante l’anno questo non cambierà; riguardo gli altri giorni non lo so. In effetti 12-13 partite sono veramente tante, soprattutto se poi il giorno dopo c’è ne sono solo 2, e magari neanche di qualità.

  • LOL

    LICENZIATO BROWN!!!!!!!!!

  • alert70

    Al momento pare che il coach ad interim possa essere uno tra Bernie Bickerstaff o Chuck Person.

    Per il coach non si sa, probabilmente Sloan.

  • alert70

    Ad LA amavano tanto il coach che il figlio è stato oggetto di offese pesanti a scuola.

  • alert70

    Mike D’antoni considerato come il successore di Brown.

    OMG!!!!!!!!!!!!

  • mjrossit

    ah intendi in 4 in quel senso…bè allora tutto ciò non è buono!

  • Accio

    Mike Budenholzer sulla panchina Lakers 🙂