Miami crolla a Memphis, Howard dominante!

Memphis sorprende demolisce Miami, Howard domina Sacramento, Bledsoe trascina i Clips, ok Nets e Thunder con Westbrook.

 

 

 

Brooklyn Nets – Orlando Magic 82-74
BKN: Humphries 14 (21 rimb), Lopez 20, Johnson 13, Williams 17
ORL: Afflalo 19, Davis 19 (10 rimb), Vucevic 14 (12 rimb), Redick 10

I Nets dominano i primi 12′ e poi si difendono nel finale contro i Magic; a 2′ dalla prima sirena Brooklyn piazza un break di 11-0 cominciato con 6 punti consecutivi di C.J Watson, 35-17 e vantaggio amministrato ma solo fino a 1’25” dalla fine quando Glen Davis porta Orlando sul -5 (77-72).
A togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato Brook Lopez, suo il jumper del +7 a 59″ dalla sirena finale che ha infranto i sogni di rimonta ospite.

Los Angeles Clippers – Atlanta Hawks 89-76
LAC: Butler 13, Griffin 16, Paul 15, Barnes 10, Crawford 11, Bledsoe 12
ATL: Smith 13, Horford 11, Williams11

I Clippers sudano e lottano per 3 quarti prima di scappare nell’ultimo periodo con Eric Bledsoe protagonista; Atlanta resta bene in partita e ad inizio 4° è sul -3 (65-62), da quel momento si scatena il cambio di Paul che realizza 8 punti nel break di 20-3 L.A per il +20 (85-65) a 3’48” dalla conclusione che di fatto uccide il match.

Memphis Grizzlies – Miami Heat 104-86
MEM: Gay 21, Randolph 18 (12 rimb), Conley 18, Ellington 25
MIA: James 20 (10 rimb), Bosh 22

Secondo K.O sonoro per i campioni in carica in questa stagione, stavolta Miami ha dovuto cedere di fronte ai Memphis Grizzlies del trio Gay-Randolph.Conley; i Grizzlies prendono il largo nel 2° quarto (34-20 la frazione) per andare al riposo sul +15 (56-41). Miami rientra in partita sul -9 (85-76) e Ray Allen a 7’27” ha la chance di realizzare il -7 dopo una palla persa di Bayless, lo stesso Bayless però stoppa il veterano, Gay recupera la palla e da via ad un break di 13-0 che ucciderà definitivamente la partita.

Oklahoma City Thunder – Cleveland Cavaliers 106-91
OKC: Durant 26, Ibaka 14, Perkins 10, Westbrook 27 (10 ass), Martin 16
CLE: Gee 18, Thompson 10, Irving 20, Gibson 16

Vittoria di ordinaria amministrazione per i Thunder che superano i Cavs grazie ai 27+10 assist di Westbrook; Cleveland però mette paura ai padroni di casa quando a 2″ dalla sirena del 3° Boobie Gibson realizza 3 tiri liberi per il -3 (76-73) ma proprio sulla sirena della medesima frazione Westbrook trova il buzzer-beater da 3 e nei primi 2′ sparerà altre 2 triple per il +12 (85-73), Cleveland stavolta non riuscirà a rimontare.

Los Angeles Lakers – Sacramento Kings 103-90
LAL: World Peace 18, Gasol 18, Howard 23 (18 rimb), Bryant 20
SAC: Outlaw 11, Thompson 15 (10 rimb), Thomas 13, Fredette 18

Senza DeMarcus Cousins (sospeso) Dwight Howard ha potuto dominare il pitturato dei Kings chiudendo con una delle sue classiche super-prestazioni (23+18+3 stoppate), aiutando i Lakers a vincere la 3^ partita stagionale; la svolta è arrivata durante il 3° quarto, dopo aver visto gli ospiti arrivare sul -4 (71-67) dopo 4′ di gioco, L.A ha registrato un parziale di 11-0 (5 di Kobe, 4 di Gasol, 2 Metta) in 4′ per il +15 (72-57) mandando in anticipo i titoli di coda.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B