NCAA Night Report (11/11/2012)

Si è giocata Syracuse -San Diego State sulla portaerei, vittorie facili per le squadre in Top 25, Craft ottimo esordio, ancora bene McAdoo.

 

 

 

Louisville(#2) – Manhattan 79-51
LOU: Smith 23, Siva 10(10 ass.) Ware 10, Dieng 9, Hancock 8
MAN:Brown 18(15 rimb.) Alvarado 13, Stores 8

La partita dura solo 4 minuti, poi è un assolo di Louisville che si porta sul +11 dopo 15 minuti, buona Prova per Peyton Siva che deve riscattare passata stagione, lo Junior Russ ne mette 23 e per i Jaspers non c’è scampo; Ottima prova di Rhamel Brown per gli ospiti.

Ohio State(#4) – Albany 82-60
OSU: Craft 20, Thomas 19, Smith jr. 18, Ross 10, Thompson 4(4 stop.)
ALBY: Black 20, Iati 13, Rowley 7, Guerrier 5

Albany prova a rimanere a contatto per buona parte del primo tempo, ma negli ultimi 5 minuti un parziale di 20-6 per i Buckeyes rende la partita un semolice allenamento. 8 punti nei primi minuti del secondo tempo chiudono i giochi.

Italian Job: Della Valle DNP

Syracuse(#9) – San Diego State(#20) 62-49
SYR: Fair 17(10 rimb.), Carter-Williams 17, Triche 15, Christmas 3(5 stop.)
SDSU: Franklin 11, O’Brien 9, Rahon 9, Tapley 8

La pessima prestazione al tiro di San Diego(27%) rende piu facile il lavoro dei ragazzi di coach Jim Boeheim che portano a casa la partita anche grazie alle 5 stoppate di Rakeem Christmas, Carter-Williams in rampa di lancio.

Florida(#10) – Alabama State 84-35
FLA: Boyton 22, Murphy 15, Roasario 14, Young 12
ALST: Freelove 12, Brown 14

Il primo tempo si chiude sul 47-9, buon allenamento per i Gators.

North Carolina(#11) – Florida Atlantic 80-56
UNC: McAdoo 19(11 rimb.) Bullock 16, Johnson 12, James 11
FAU: Gantt 18, Bertone 9, Sekelja 9, McCoy 2(10 rimb.)

McAdoo conferma di essere cresciuto durante l’estate e altra doppia doppia per lui, Bullock ne mette 16. Minuti e punti dalla panchina per James e Johnson. Per Florida Atlantic buona prova del Senior Greg Gantt. Che chiude con 18 punti.

Arizona(#12) – Charleston Southern 82-73
ARIZ: Lyons 17, Hill 14, Johnson 12, Ashley 12, Mayes 10
CHSO: Harper 20, Muo 16, Nimley 11, Bernard 8

Più fatica del previsto per i Wildcats per sbarazzarsi dei Buccaners di Charleston che si trovano addirittura vanti per quasi tutto il primo tempo che si chiude sul 43-39. La ripresa segue la falsariga del primo tempo e sono nei minuti finali Arizona riesce a prendere il vantaggio che la porterà alla vittoria.

Baylor(#19) – Jackson State 78-47
JKST: Stubbs 16, Readus 11, Taylor 4
BAY: Jackson 25, Jefferson 14(6 stop.), Gathers 13, Prince 13

Altra convincente vittoria per Baylor, la partita non ha molto da raccontare con un Pierre Jackson in grande forma che realizza 15 dei suoi 15 punti nel primo tempo, Jefferson in forma smagliante con 6 stoppate a referto.

Wisconsin (#23) – Southeastern Louisiana 87-47
WIS: Berggren 19,(4 stop.), Brust 14(11 rimb.) Bruesewitz 10, Evans 9
SELA: Evans 13, Johnson 9, Nelson 6,Petrovic 4

Nonostante Wisconsin non sia una corazzata la differenza fra le due squadre si vede parecchio, 43-17 è il parziale a fine primo tempo, i giocatori ospiti non riescono a contenere Wisconsin che finisce 23 volte in lunetta(6 gli avversari).

Cincinnati(#24) – Tenn-Martin 80-57
CIN: Wright 16, Kilpatrick 14, Nyarsuk 9, Mbodj 5(4 stop.)
UTM: Washington 15, Taylor 12, Childs 10, Liabo 12

Partita che non finisce con un divario piu largo solo perche nel 2° tempo Cincinnati non gioca, il vantaggio di 26 punti dopo 20’ è piu che sufficiente per lasciare spazio all’attacco dgli Skyhawks nelsecondo tempo.

Questa notte si giocheranno 7 Partite per la Top25

Indiana(#1) – North Dakota State
Per Indiana sarà solo una formalità superare i Bison, la qualità di Indiana non ha paragoni nel CBB

Michigan(#5) – IUPUI
Tim Hardaway jr e Trey Burke saranno chiamati a ripetere la prestazione di 2 giorni fa contro Slippery Rock. Per IUPUI la sfida è quasi impossibile, contro squadre della top25 hanno un record di 0-12.

Memphis(#17) – North Florida
Esordio Stagionale per Memphis, nella top 25 per la terza stagione consecutiva il coach Josh Pastner punterà molto su Adonis Thomas che ha saltato buona parete della scorsa stagione, ci sarà inoltre molta attenzione sul debutto del freshmen Shaq Goodwin.

UNLV(#18) – Northen Arizona
L’ultima stagione per i Rebels è stata molto positiva e vorranno sicuramente mantenere questo standard, Anthony Bennet è la miglior recluta passata a Las Vegas negli ultimi anni e potrà sicuramente fare bene, il ritorno di Mike Moser sarà il punto a favore di UNLV.

Gonzaga(#21) – West Virginia
Il freshman Karnowski ha subito fatto sentire la voce gorssa nel roster di Gonzaga, contro West Virginia probabilmente gli sarà data ancora fiducia in attacco. West Virginia punterà a risalire dopo anni non proprio buoni, Aaric Murray potrebbe essere l’ago della bilancia.

Notre Dame(#22) – Monmouth
Partita senza inside per Notre Dame, Cooley guiderà l’attacco degli Irish contro una squadra che nonostante abbia giocato molto bene alla sua prima stagionale non ha i mezzi tecnici per competere contro la truppa di Mike Brey.

Florida State(#25) –Buffalo
Dopo la sconfitta a sorpresa contro South Alabama la partita di stanotte è gia una prova per Florida state, Michael Snaer dovrà sicuramente fare di piu del 2/11 di 2 giorni fa. Javon McCrea proverà a riptere la buona prestazione messa a segno contro Princeton.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • gasp

    @s.bei
    Ma il risultato tra Syracuse e San Diego qual’è?

  • S.Bei

    62-49 Syracuse

  • gasp

    Grazie s.bei