Nick Young cannoniere maturo?

L’ex Wizards si sta rivelando sempre più un’importante pedina per i Sixers anche perché può giocare la sua vera pallacanestro.

Malgrado la città intera stia aspettando con ansia l’esordio di Andrew Bynum (24 anni) i Philadelphia 76ers stanno disputando un più che eccellente inizio di stagione, 4 vittorie e 2 sconfitte con Jrue Holiday (22 anni) leader della squadra ma anche grazie al solido contributo che porta Nick Young (27 anni) uscendo dalla panchina.

Young è arrivato sostanzialmente per prendere il posto di Lou Williams (26 anni) con lo stesso compito, uscire dalla panchina e bombardare il canestro, compito che a Young è sempre piaciuto e che nella scorsa stagione non è riuscito ad applicare nei Clippers; fino ad adesso l’ex Wizards sta viaggiando a 9.0 punti con una media di 10.3 tiri presi a partita(33%)  in circa 24′ di utilizzo, con Young bisogna prendere o lasciare specie quando non è in serata e continua a sparare: “Sono nella lega da molto tempo e ho visto e vissuto di tutto” ha dichiarato il bombardiere di USC alla CSN Philly, aggiungendo: “Ho passato momenti in cui giocavo 3/4 partite negative e poi in quella dopo ne facevo 45”.

Ma Young sta iniziando a maturare e ha ammesso: “Adesso se vedo che due tiri non vanno a bersaglio, ci penso un po’ prima di prenderne un 3°”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B