James-Show a Houston, Utah in 3 overtime!

LBJ batte da solo in rimonta i Rockets, Durant fatica a Detroit, Jazz corsari in 3 overtime a Toronto, bene Jennings e Dragic.

 

 

 

Toronto Raptors – Utah Jazz 133-140 3OT
TOR: Bargnani 19, Valanciunas 10, DeRozan 37, Calderon 20 (17 ass), Johnson 11 (14 rimb), Kleiza 20
UTA: Ma.Williams 17, Millsap 34, Jefferson 24 (17 rimb), Hayward 12, Mo.Williams 17 (14 ass), Favors 15, Foye 20

Italian Job: Bargnani 19 pt (4/13, 1/4, 8/9), 8 rimb (2 off), 1 ass, 1 rec, 2 perse, 2 stop

Sono serviti ben 3 supplementari agli Utah Jazz per avere la meglio sui Raptors in quel di Toronto; Utah che ha trovato la tripla del pareggio (104-104) a 2″ dei regolamentari con Al Jefferson, sempre Jefferson ha salvato i Jazz nel 1° overtime grazie ad un gancio a 19″ per il 115-115 con DeRozan che ha mancato l’ultima chance per vincere. Nel 2° supplementare sono stati i padroni di casa a riacciuffare gli ospiti con la bomba a 7″ di John Lucas III con McGuire che stoppa Williams nell’ultima azione. Nell’ultimo extra-time i Jazz riescono a piazzare un break di 7-0 portandosi sul +6 (130-136) a 1’33” dal termine, nel break decisiva la tripla di Millsap.

Tutti al supplementare!
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=51ZYcVXhlxk&hd=1]

Philadelphia 76ers – Milwaukee Bucks 96-105
PHI: T.Young 11, Richardson 20, Holiday 25, Wright 14
MIL: Harris 10, Ellis 18, Jennings 33, Dunleavy 13

Brandon Jennings si conferma leader dei Bucks e li trascina ad una bella vittoria esterna sul campo dei 76ers; Sixers che inseguono e si trovano sul -1 (93-94) a 4’57” dalla sirena finale ma Milwaukee spegne l’entusiasmo dei padroni di casa con un 9-0 chiuso da una tripla di Mike Dunleavy, +10 (93-103) a 2’45” e game over per Philly.

Detroit Pistons – Oklahoma City Thunder 90-92
DET: Prince 12, Maxiell 13, Monroe 17, Stuckey 19
OKC: Durant 26, Ibaka 11, Westbrook 33 (10 rimb), Martin 13

Ancora una volta i Pistons accarezzano la vittoria ma crollano nel 4° periodo e restano fermi a 0 vittorie (0-8), stavolta loro carnefici i Thunder della nuova premiata ditta Durant-Westbrook-Martin; Detroit ebtra nell’ultima frazione avanti di 11 punti (73-62) ma OKC cambia marcia tornando in partita a 2’44” (85-84). Knight perde una sanguinosa palla a 1’20” e i Thunder prima vanno a segno con Sefolosha dalla lunetta poi, dopo un’altra persa (Monroe) trovano con KD il jumper del +3 (85-88) a 47″. Knight prova a farsi perdonare ma la sua tripla non va e Westbrook chiuderà i giochi dalla lunetta.

Chicago Bulls – Boston Celtics 95-101
CHI: Deng 26, Boozer 15, Noah 17 (11 rimb), Robinson 11
BOS: Pierce 10, Bass 16, Garnett 15, Terry 13, Rondo 20 (10 ass)

Italian Job: Belinelli 5 pt (1/3, 1/3 da 3), 2 rimb, 1 ass, 1 persa

I Boston Celtics mandano il quintetto base in doppia-cifra, Rondo sfiora la tripla-doppia per un solo rimbalzo ma i verdi vincono a Chicago; momenti chiave a 8’23” dalla conclusione, Boston avanti 84-87 e i Bulls per 5 volte consecutive, in 3′, non riusciranno a trovare il canestro del -1 o del pareggio, e poi a 41″ sul -4 (93-97) Taj Gibson farà 0/2 dalla lunetta seguito dalla schiacciata di Bass per i titoli di coda.

Houston Rockets – Miami Heat 110-113
HOU: Parson 25, Patterson 17, Asik 19 (14 rimb), Harden 22
MIA: James 38 (10 rimb), Bosh 24 (10 rimb), Wade 19, Haslem 10

Al Toyota Center di Houston va in scena il 1° “LeBron James Show” della stagione, la stella di Miami gioca un 2° tempo pazzesco (32 punti su 38 finali) e trascina i suoi al successo; finale punto-a-punto, dopo le risposte e contro-risposte da 3 con protagonisti Allen, Morris, James e Parson, Houston ha 3 punti di vantaggio (110-107) a 1’19”, Harden cerca la tripla del K.O, fallisce e LBJ registra un suo personale break di 4-0 (con in mezzi un layup sbagliato di Harden) per il +1 Heat a 18″ (110-111). Momento decisivo a 7″ con Wade che fa 0/2 dalla lunetta ma Bosh cattura il rimbalzo offensivo, lui non tremerà per il +3 (110-113) e Harden non troverà la tripla per l’overtime.

Dallas Mavericks – Minnesota Timberwolves 82-90
DAL: Mayo 18, Collison 21, Kaman 12
MIN: Kirilenko 16 (11 rimb), Pekovic 20, Ridnour 15, Cunningham 14, Shaved 16

L’Europa va di moda ai T-Wolves che sbancano Dallas col trio Kirilenko-Pekovic-Shved; a metà del 4° periodo coach Rick Carlisle si fa espellere per proteste per un fallo non dato a Mayo con i suoi sotto di 8 (68-76), Minnesota approfitta del momento per siglare un 6-2 chiuso con una tripla di Shved per il +12 (70-82) a 4’21”.

Phoenix Suns – Denver Nuggets 110-100
PHX: Beasley 16, Scola 12, Gortat 12 (11 rimb), Dudley 15, Dragic 21, Morris 13, Brown 19
DEN: Gallinari 15, Faried 14 (11 rimb), Iguodala 17, Lawson 12, McGee 16

Italian Job: Gallinari 15 pt (4/10, 2/6, 1/2), 9 rimb (1 off), 3 ass, 1 persa, 1 stop

I Phoenix Suns di uno straripante Goran Dragic fermano la striscia di 4 W consecutive dei Nuggets; Denver rimonta nel 4° periodo da -8 (92-84) a -1 (97-96) con 4′ da giocare, il PG sloveno si scatena e aiuta i suoi con un parziale di 9-2 per il +8 (106-98) chiuso con un suo jumper.

Portland Trail Blazers – Atlanta Hawks 87-95
POR: Aldridge 14, Batum 19, Hickson 19 (18 rimb), Matthews 17, Lillard 12
ATL: Smith 19 (11 rimb), Hroford 15 (10 rimb), Korver 16, Teague 13, Williams 11

Atlanta vince a Rose Garden di Portland con un ottimo Josh Smith; Hawks che se la sono vista brutta quando i Blazers, con un 15-2 di break, si sono portati avanti 82-80 con 5’40” da giocare. Le squadre si rispondo colpo su colpo fino a 2’08” quando Horfor realizza il gancio del +2 seguito dal layup di Teague per il +4 (87-91) a 42″, in mezzo a questo 4-0 3 perse di Portland.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    Ieri non ho visto la partita de Thunder perchè avevo un garage da svuotare dall’acqua!!
    ma stamattina non me posso ritrovare questo risultato no???
    che pena!!
    contro detroit che vincono di 2??? in rimonta per giunta?? ma che cavolo gli è preso??
    qualcuno ha visto la partita?? la mia unica spiegazione è che siano partiti rilassati dicendo “tanto sono i pistons”!!! e poi li hanno fregati ben bene!!!
    mamma mia fortuna KD che nell’ultimo 4° ha portato sulle spalle la squadra (com’è giusto che sia) l’unico che non delude mai!
    insieme ad un buon Westbrook (oggi glie lo devo dire) ma a parte loro 2 gli altri che facevano??
    se era un’altra squadra ci avrebbero doppiato! bha, spero che gli serva da lezione! sono cosi deluso che non guarderò manco la partita!

    mi consolo che anche Miami ha faticato (anche se loro avevano una squadra di livello superiore davanti) Lin ha scazzato la tripla del +1 (ed era liberissimo!!!!!) poi Harden ha scazzato quella del pareggio ma era un tiro impossibile!
    e cmq anche a Miami devono ringraziare LBJ, se non si prendeva la squadra sulle spalle potevano salutare la vittoria!
    daltronde i leader servono a questo!

    Dallas dopo un’ottima partenza si fa mettere ancora sotto! valli a capire! è anche vero che Minnesota messa cosi è impressionante! non oso immaginare col quintetto al completo!!! bravi ragazzi!

    altra bella partita dei Suns!! quanto mi piacciono Dragic e Gortat!!!!
    stà venendo su proprio una bella squadra!!!
    mi aspettavo qualcosa meglio da Scola, ma avrà tempo di ambientarsi!! (e cmq secondo me dopo queste prestazioni dei 2 Houston si starà mangiando le mani)
    secondo me potrebbero lottare per l’8° posto se continuano cosi!

    Denver sempre una bella squadra! Igou sempre più trascinatore, da quello che vedo sembra che la squadra lo cerchi sempre di più!e Faried sempre più animale!!!!:-)
    mi piace un casino!! abbonato alla doppia anche lui!! in più stà sviluppando una buona tecnica, abbinata all’incredibile agilità che ha verrà fuori una bella arma di distruzione!!

  • Magic

    nitro devo confessarti che durant, a parte l’ultimo jumper e un buon apporto di rimbalzi e stoppate, ha sparacchiato come il miglior westbrook, tante forzature e tiri sbagliati, assolutamente non una bella partita. Ieri vi siete salvati con wes e la difesa di ibaka, pure martin e` stato balisticameente indecente. L’eroe della notte e` king (stanotte davvero king)james. Mentre, a malincuore, osservo un preoccupante (per gli heat) declino anticipato di wade, non e` piu` lui…

  • giangiotheglide

    Portland è 2-5
    ma cavolo
    abbiamo avuto un calendario tremendo.
    Ora ci mancherebbero gli Heat e Memphis…

  • e il titolo di mvp si avvia verso south beach anche quest’anno, 7 doppie doppie su 8 partite, alieno

  • Nitrorob

    @Magic infatti non li scuso! quando bisogna dirle le cose vanno dette!
    ho visto le %, roba da minibasket!!!
    però alla fine KD, come West il loro risultato l’hanno fatto! e se non era per loro 2 gli 11 punti chi li rimontava??
    ps. (alla fine ho visto solo 4/4! non ho resistito!:-))
    cosa positiva (a seconda di come uno la vede) è che KD ha lasciato molto spazio ha West, ha forse capito che era la sua serata! e l’unico che riusciva a penetrare fino a canestro!
    un bravo leader fa anche questo! o no?
    2 o 3 volte ho dopo i canestri di West ho visto KD andare a cercare apposta Russel per congratularsi! ci credeva proprio!
    per il resto scandalosi!!!
    e cmq senza dubbio è la serata di Lebron!
    su Wade uno se lo deve aspettare! (se ne parlava qualche tempo fa su un’altro post mi pare) ma ancora credo sia presto prima di parlare di declino!
    incostante si! ma in declino no dai!:-)

  • mircodiuboldo

    @Prescelto, dov eri ieri? ti aspettavo per commentare la partita con i grizzlies..oggi chissà quanti tifosi spunteranno perché gli heat han vinto..

  • Alberto

    Prescelto
    L’ MVP finisse adesso la stagione è a new york (Anthony)

  • alert70

    Rapts-Jazz

    Gara divertente, lunghissima (3 ore) che ha premiato i migliori. I Jazz sempre sotto nel punteggio hanno pareggiato un pò a culo, con tripla assurda di Al Jeff, ma nei supplementari sono stati superiori. Per gioco nella sua interezza. La differenza era nella loro capacità di trovare punti nel pitturato o tiri aperti. Mo Will batteva l’uomo e questo generava le rotazioni che consentiva loro di trovare la soluzione giusta. Millsap ha fatto spavento. Ha messo delle triple spacca gambe, Jefferson e Mo Will solidi mentre Favors ha messo la museruola a Bargnani escludendolo dal gioco. I Rapts hanno vissuto sulle folate di Kleiza, spentosi nel finale, DeRozan e di un Bargnani illegale nel primo quarto (10 punti). Poi come la gara andava avanti la circolazione della palla diventava farraginosa a tutto vantaggio dei Jazz.

    Quello che mi ha lasciato perplesso è stata la gestione di Calderon che in alcune circostanze voleva servire a tutti i costi DeRozan o i compagni nel pitturato quando aveva Bargnani libero dall’arco. Non dico che avrebbe segnato ma perlomeno avrebbero avuto un tiro aperto. Come del resto hanno fatto i Jazz. Sembra che non abbiano idea di cosa fare ma si limitano a servire quello on-fire convinti che la svanghi sempre.

    Il 3° supplementare era a chi si reggeva in piedi.

    Andrea ha giocato bene, eccetto gli ultimi 5 minuti dove sembrava uno zoombie. 2 tiri quarto nel finale gli sono usciti a caxxo con la palla che girava sul ferro.

    Sconfitta che lascerà una cicatrice profonda. Stasera salvo miracoli assortiti verranno asfaltati dai Pacers.

  • in your wais

    Vi prego, non voglio più sentir parlare di giustificazioni quando c’è di mezzo Bargnani…ho visto ieri la partita, questo ragazzo mi da i nervi…

    Per prima cosa, non è migliorato di una virgola negli ultimi 2-3 anni…sempre e solo fronte a canestro, mai mezzo movimento in post neanche quando è marcato da un piccolo…con l’aggravante che non riesce neanche più a battere l’uomo dal palleggio…

    Sembra sempre fuori dall’azione, in attacco ed in difesa, uno che non aggredisce mai, aspetta sempre di vedere quello che succede. Ha una scopa in culo, le gambe non le piega mai, è passivo, appena ha a che fare con una difesa un minimo fisica (vedi Favors ieri) diventa un fantasma…

    Tra fine regolamentari e supplementari, non gli ho visto prendere una decisione buona che fosse una, ed ogni volta che la palla finiva a lui, era o persa o tirata alla cazzo…

    Sarà il play, sarà l’aria di Toronto, sarà il coach, fatto sta che Andrea è inguardabile, specie considerando che il talento in attacco ci sarebbe tutto. Che non sia una stella è ormai chiaro, spero che venga scambiato al più presto (e con questo rendimento nessun dubbio), almeno in un altro contesto si vedrà che pesce è…per ora, vederlo giocare a me fa solo prudere le mani

    Bella W di Minnie, che come se non bastassero Roy, Love, Rubio e Budinger, ha perso pure Pekovic (che a me piace da morire, è tosto come pochi lunghi…dei serbi si può dire tutto, tranne che nn sono delle belve assetate di sangue)…

    LeBron mostruoso dopo un primo tempo orrendo (l’ho visto, sembrava uno che si è appena svegliato al mattino), Miami vince con un po’ di fortuna, debbo dire però che sembrano anche fuori ritmo, nel 1° tempo James ha messo continuamente i suoi compagni in condizione di mettere jumpers facili, ma tutti, da Allen in giù, hanno sbagliato tiri con metri di spazio

    Continuo a non vedere bene Wade, ottimo nel 1° tempo, del tutto inesistente ieri…e voglio vedere per quanto continueranno a stronzeggiare coi tiri liberi, si comportano come se avessero già il titolo 2013 in tasca…gli auguro un paio di ripassate, possibilmente perdendo nel finale dopo aver sbagliato dalla lunetta

  • michele

    se si parla di candidati mvp non si puo’ di certo trascurare rondo.

    “Bargnani illegale” LOL Alert, mi fai davvero saltare dalla sedia.

  • anthony nn va nemmeno nel quintetto ideale come al solito, fra poco ny comincerà a perdere il buon melo sparacchierà col 40% e addio entusiasmi novembrini.mirco stavo commentando la scelta in panchina dei lakers cmq il buon lebron ha fatto più del 50% dal campo 20 10 6 anche con memphis se nn lo sai. ieri ha messo una marcia in più le marce alte le risparmia per i thunder o i lakers

  • anthony mvp certo, infatti in alto a destra come puoi vedere il giocatore della settimana è stato lebron ad est e faried ad ovest, semmai come dice alberto il macina assist rondo è un papabile mvp ma lebron mi sembra decisamente di un altro pianeta

  • anzi come dice michele, alberto tifa per carmelo

  • Amico di Marimba

    James, dai un contributo maggiore allo show…SPARATI!

  • alert70

    Michele

    Hai visto la gara? No! Spiegami come mai i cronisti dei Jazz dicevano questo. Peraltro ho detto nel primo quarto. Vatti a vedere come ha segnato i 4 canestri. Uno diverso dall’altro.

    IYW
    Chi giustifica Bargnani!! Hai letto qualcosa in proposito? A me sembrano palesi due cose: primo non è in forma, non è possibile battere facile Favors o chi lo marcava nei primi minuti, per poi andare a sud. Secondo, mi sembra vittima di se stesso. Come non riceve la palla per 3/4 azioni consecutive fa cazzate assortite, tipo forzature dall’arco, penetrazioni senza senso per di più non avendo la forza di andare su forte. In difesa fa la stessa cosa. Se segna ci da dentro (con alterne fortune) se va male tende a diventare un’ameba. Fossi in Casey lo panchinerei come fa due cazzate di fila.

    Casey
    Francamente questo coach mi sta deludendo. Migliore di Triano sena dubbio, ma la gestione del team e delle rotazioni lascia perplessi.

  • D-Matt

    Wade sembra si gestisca, meglio così , l’importante essere in forma a maggio, ormai ha una certa età e gli infortuni sono sempre lo dietro l’angolo! Lebron mostruoso MVP non ce giocatore ora come ora che si possa paragonare a lui

  • alert70

    Come ha giocato Gallinari?

  • in your wais

    Alert

    Ho scritto prima di leggere il tuo post. Comunque, a me Andrea ha rotto le palle. Che cosa gli manca per essere in forma? Non gli basta l’estate passata senza competizioni? Due (mica uno, due) play di alto livello (Josè in attacco è uno dei migliori della Lega)?

    Basta con questi 10 o 20p nei primi quarti, è un perdente, perchè quando serve nn c’è mai. Si intristisce perchè nn prende palla per 3-4 azioni? Povero cocco…ma nn glie la darei neanche morto io, uno che nn sa prendere posizione, uno che nn sa crearsi lo spazio, uno che sbaglia di tutto nei secondi tempi…

    Molto meglio darla a DeRozen o chiunque altro, piuttosto che ad un fantoccio che si lascia spingere via dall’area pure da gente che gli rende 30 kg, e che sembra sempre uno cui non frega nulla del risultato…

  • brazzz

    iyw
    mi son qusi eccitato leggendoti..eh eh…
    hai dato voce al mio pe siero..ora non si dirà che son prevenuto,visto che non son l’unico che la pensa così
    peccato x i sixers..fino a quando ariverà il bamboccione si vedranno risultati altalenanti..il telaio è buono,ma ci vuole la star…speriamo

  • Roberto Ferri

    Mi sembra che nessuno finora l abbia detto, ma a me sembra che Roy porti rogna. dove va lui si fan male tutti. È andato a portland ed è stato un dramma anno pure l allenatore vedersi costretto a dare forfait. È arrivato a minnie e di colpo si sono rotti tutti quanti. Love , pekovic budinger barea e ovviamente lui stesso. A questo punto mi viene da dire ” Vade retro iettatore, stai lontano da el segundo”

  • michele

    ahahaah alert come sei permaloso!

    dai, sai bene che sono sempre stato uno dei più equilibrati verso bargnani, non esaltandomi per le cose buone fatte e non deprimendomi per quelle negative per il semplice motivo che il mago è quello, un giocatore che sta perennemente in mezzo al guado senza compiere mai il salto di qualità che ci si sarebbe aspettati. niente di male in cio’, mi ha solo fatto ridere l’illegale eheheh

  • mjrossit

    8 rimbalzi in 48 minuti di gioco, il miglior lavoro per Bargnani è il comico. Al J è proprio forte. DeRozan è la spalla del comico Andrea, gran scelta di tiro al primo OT, degno della miglior Carolina Kostner. Millsap tira pure da 3. Ovvio che vincano i Jazz.

    OKC meritava di perdere, peccato vederli vincere, così si credono di poter andare avanti in questo modo. Contenti loro…

    Chicago gran gioco ma i giocatori sono quelli che sono. Capisco sempre di più l’MVP a Rose. Propongo una trade tra Scalabrine e Belinelli. Poi se Rondo fa 20+10+9+5 c’è poco da fare.

    Per quanto mi stia sulle palle LBJ è migliorato ancora, assurdo. Vittoria di pura potenza. Lin, ma tornatene ad Harvard va. Fai schifo.

    Faried si sta prendendo la veste di uomo franchigia, alla faccia di Lawson Iguodala e Gallinari.

    Lilliard è tornato sulla terra.

  • Paul

    LeClutch

  • Nitrorob

    MA i giocatori della settimana sono reali o ve li siete inventati??? davvero hanno eletto il Manimal???? che figata!!
    io è da un pò che lo dico!! stò qua se ingrana diventa una bestia vera!!! mi piace!!!!
    cmq Lin ha sbagliato la tripla del +1 ed era DA SOLO!!!! ma che ci stà a fare li???
    se c’era Dragic vedevi come la metteva!! Houston misà che fa delle scelte troppo affrettate!!
    mettete il Barba con Scola e con Dragic, non con il cinese e il turco!!!
    cosi per quanto sia forte non vincerà mai!!

  • mjrossit

    Stai pur certo che neanche ai Suns vincerebbe niente.

  • lilin

    visto la partita di houston.
    i rockets non sono una buona squadra per nulla, giocano malino però si sono salvati grazie alle triple di pearson che non è niente male e ad asik che ha banchettato sotto canestro.
    ho paura che miami quando incontrerà frontline sostanziose stile okl e lal farà davvero fatica.
    infatti con questo cambio di schema la difesa non è piu al livello dell anno scorso, regalano tanti punti facili sotto canestro…non va bene.

    wade non è in forma, primo tempo tiene in piedi la baracca poi crolla e scompare, allen anche lui lo vedo pesante però il suo canestro pesante l ha messo pure stavolta e cole pasticcione.

    fortuna che bosh sta giocando alla grande e che lebron si è deciso a forzare un po senno sarebbe finita come con memphis.

    spo deve fare qualcosa perchè cosi rischia di non arrivarci alle finals o se ci arriva lo fa per la coincidenza dell enorme talento di miami e la pochezza dell est

  • alert70

    brazzz

    Ti ecciti con poco……….heheheheheheh

    iyw

    Vabbè ora stai a fare il fenomeno. Hai visto in lui la faccia di chi se ne fotte del risultato? Ricordi una guardia spingerlo via e non riuscire prendere posizione in post basso? Se parliamo di consistenza nei quarti finali, siamo d’accordo, eccetto 3/4 volte lo scorso anno non l’ho mai visto fare la differenza. Inoltre sta una merda fisicamente perchè sulle gambe. Non mi capacito come dopo 25/30 minuti di utilizzo sembra che abbia una zavorra sulle spalle. Imbarazzante. (calzante la scopa in culo…)

    Non è un vincente? Sti cazzi l’hai scoperto solo ora? Non merita un pallone nei finali di gara? Bene, ma tanto ai Rapts se metti Ed davis al posto suo non può che andare peggio. Quindi facessero una sacrosanta cosa, lo cedessero per due noccioline oppure Casey fa la persona seria e ad ogni minchiata lo sbatte in panca come si fa a un rookie.

  • Peter Griffin

    Concordo con brazz, bargnani è di fatto un top10 nba

  • gasp

    Incredibile LBJ che vince da solo la partita come Kobe e KD molte volte fanno.
    Sull’argomento Bargnani penso che non sia un leader ma una seconda stella che attacca ottimamente ma la difesa è ancora un tabù,ma le sue prestazioni sono sicuramente condizionate dall’ ambiente.Ha ragione roberto infatti quando era ai Blazers tutti infortunati e adesso senza il buon Roy l’ infermeria è semivuota

  • lilin

    qualcuno ha qualche notizia di oden?? stavo guardando prima un paio di video in internet e l unica cosa che mi è saltata in mente è che l nba ha perso tantissimo. un animale da parquet

  • Doctor J

    Lilin

    Oden era sul punto di tornare per questa stagione ma il suo agente ha detto che aspetterà fino alla prossima per sistemarsi nel miglior modo possibile fisicamente tanto che anche lui ha fatto una gita in germania dove erano già stati prima di lui Kobe e Bynum… stando alle parole di Greg e del suo agente sembra che ci sia una sorta di pre-accordo o comunque una forte volontà di firmare per gli heat!

  • jamikitt

    E pensate cosa sarebbero gli heat con un oden, forte la meta di quello che era!

  • lilin

    doctor j

    grazie mille,cavolo pensare ad un oden decente in questi heat si chiude davvero la lega. non c è okl o lal che tengano.
    al di la che vada a miami o meno sono prprio fiducioso per il suo rientro fra un anno. inizierebbero a tornare un po di centri mica male, monroe cousin bynum pekovic hibbert howard davis bargnani(no va beh scherzo) piu magari l esplosione di un t-rob o uno zeller a caso…
    bah cmq sarà fantamercato però spero davvero che gli heat si fiondino su oden se ce ne fosse la minima possibilità di vederlo in campo..

  • Geppetto

    I Bulls in attacco fanno veramente schifo. La palla circola non male, di più. Capisco che il talento è quel che è, ma non veder mai Loozer in pick’n’roll dinamico, cioè l’unica cosa che sa far bene…insomma

  • mjrossit

    E con chi lo gioca il pick’n’roll? Con Hinrich? Ma per carità. E poi che sa fare solo il pick & roll lo sanno tutti ormai, quindi lo difendono in aiuto.

    Oden ai Miami è un insulto a lui stesso. Se vuol far vedere che è in grado di fare qualcosa non è di certo quello il posto dove andare, non avrebbero soldi e palloni da dargli.

  • lilin

    mjrossit

    un oden fermo da anni non può ne pretendere soldi ne palloni, andare in una squadra solida lo proteggerebbe sia sul piano delle pressioni che in campo..