D’Antoni determinato: “Titolo e showtime!”

Il neo-coach dei Lakers ha parlato per la prima volta e ha chiarito subito qual’è l’obiettivo oltre ad esser rimasto sorpreso per la chiamata.

Non è ancora stata determinata la data del suo esordio sulla panchina dei Lakers ma Mike D’Antoni ha già rilasciato una prima intervista in merito all’arduo compito che lo attende, l’obiettivo è chiaro e determinato e l’ec coach dei Knicks si mette in gioco.

Ad ESPN Los Angeles l’ex allenatore di Phoenix ha dichiarato: “Farò tutto il possibile per portare questa squadra al titolo, se non dovessimo arrivare a lottare per esso allora io avrò fallito, è un grande stimolo per me e mi fa sentire a mio agio” Mike inoltre ha ammesso di esser rimasto sorpreso dalla chiamata dei Lakers: “Voglio dire, tutti davano per scontato che Phil Jackson sarebbe tornato con loro, quando mi hanno contattato pensavo fosse uno scherzo” poi si fa serio e parla dell’aspetto più intrigante, quello tecnico/attico: “Questa squadra è molto diversa da quelle che ho avuto in passato, cercheremo di lavorare per trovare soluzioni nell’arco dei 24″ cercando anche di riproporre lo showtime, so che è difficile ma credo che saremo in grado di eseguire diversi tipi di gioco”.

Infine conclude sul roster: ” Abbiamo molti giocatori esperti in squadra e l’ultima cosa che voglio è quella di non farli sforzare troppo, non voglio cambiare le loro nature di gioco, sanno come fare” concludendo: “Mi farebbe piacere poter lavorare con Nate (McMillan, ndr), è un grande allenatore che merita di essere head-coach in questa Lega”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • DennisTheWormRodman91

    Wow, D’Antoni che parla di 24”!!! Questa e’ la notizia!!!

  • albebrrrr

    non ho nulla contro Mike D. anzi sono fiducioso..

    avrei solo preferito Phil sulla panchina dei lakers perchè secondo me sarebbe stato molto più adatto..

    e per questo mi sono incazzato tantissimo dopo aver letto le dichiarazioni di Jackson su nba.com.
    Non aveva chiesto la luna, come invece è stato scritto, non chiedeva un ruolo alla Pat riley, ed era molto propenso alla firma. Tutto il popolo lakers, i giocatori, i tifosi erano propensi.
    Lo hanno contattato venerdì dandogli come scadenza lunedì e poi domenica notte è stato avvisato che avevano ingaggiato D’antoni..

    Lui giustamente è rimasto male e ha sbottato coi media..
    Per me grandissima occasione persa

    Buss Jnr mi sta sul cazzo..

    MIA OPINIONE

  • Amico di Marimba

    Forse D’Antoni ha tra le mani l’elisir della giovinezza e qualche miscela magica per l’artrosi e l’osteoporosi dei suoi uomini.

  • Luigi

    Ovvio che è una vendetta firmata “TROTA”.
    Ti contatto, ti tengo in ballo…e poi ti faccio chiamare a mezzanotte (è andata proprio così) per dirti che il lavoro è di un altro. Dopo i fischi di gara 4 con i mavs un altro brutto capitolo nel rapporto con una persona che ti ha fatto vincere 5 anelli, sicuramente non la sappiamo tutta fino in fondo, tuttavia sarebbe meglio aver rispetto per un icona del basket. E un pò più di umiltà da parte di chi un anno fa ha cannato la scelta del coach…

  • DennisTheWormRodman91

    O magari la bacchetta magica e far sparire tutti i Marimba del sito…

  • redbull

    pure a me jim buss sta sul cazzo, ma tanto anche

  • graphicplayer

    il trota è un omino con deliri di onnipotenza. Povero forse è anche impotente. Certo ultimamente fa spesso la figura del fesso…

  • michele

    ma phil jackson non si trombava la figlia di buss? magari il trota era geloso. ci si potrebbe fare una puntata di beautiful.

  • gasp

    Il caso Jackson sembra una puntata di “Dallas” con la differenza che siamo ad LA

  • tom

    mike va scusato, prima di rilasciare l’intervista si è fatto un giro di grappe alla casa del popolo di huntington beach.

  • in your wais

    Beh, su ESPN dicono che Kobe avesse espresso di preferire D’Antoni a PJax, almeno in un primo momento…forse nn è tutta farina di Buss Jr

  • Ironclaw

    Ne son state scritto tante, ma non penso che Jackson abbia chiesto spiccioli e piccole pretese per venire. Magari non un compenso elevato, ma sicuramente gli assistenti e da evitare qualche trasferta.
    Poi Bryant che abbia avvallato l’ipotesi D’Antoni ci può stare, lo conosceva per la nazionale ed ha sempre fatto bene avendone la possibilità, non considero l’ultima parentesi di NY in quanto non voleva Anthony che gli ha stravolto completamente la squadra ed il gioco.
    Ora però se pensa di attuare gli schemi della corsa e tiro in 7 secondi può starsene pure a casa perchè la squadra non può reggere questi ritmi. Vedremo cosa farà…