D’Antoni determinato: “Titolo e showtime!”

Il neo-coach dei Lakers ha parlato per la prima volta e ha chiarito subito qual’è l’obiettivo oltre ad esser rimasto sorpreso per la chiamata.

Non è ancora stata determinata la data del suo esordio sulla panchina dei Lakers ma Mike D’Antoni ha già rilasciato una prima intervista in merito all’arduo compito che lo attende, l’obiettivo è chiaro e determinato e l’ec coach dei Knicks si mette in gioco.

Ad ESPN Los Angeles l’ex allenatore di Phoenix ha dichiarato: “Farò tutto il possibile per portare questa squadra al titolo, se non dovessimo arrivare a lottare per esso allora io avrò fallito, è un grande stimolo per me e mi fa sentire a mio agio” Mike inoltre ha ammesso di esser rimasto sorpreso dalla chiamata dei Lakers: “Voglio dire, tutti davano per scontato che Phil Jackson sarebbe tornato con loro, quando mi hanno contattato pensavo fosse uno scherzo” poi si fa serio e parla dell’aspetto più intrigante, quello tecnico/attico: “Questa squadra è molto diversa da quelle che ho avuto in passato, cercheremo di lavorare per trovare soluzioni nell’arco dei 24″ cercando anche di riproporre lo showtime, so che è difficile ma credo che saremo in grado di eseguire diversi tipi di gioco”.

Infine conclude sul roster: ” Abbiamo molti giocatori esperti in squadra e l’ultima cosa che voglio è quella di non farli sforzare troppo, non voglio cambiare le loro nature di gioco, sanno come fare” concludendo: “Mi farebbe piacere poter lavorare con Nate (McMillan, ndr), è un grande allenatore che merita di essere head-coach in questa Lega”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B