Green ammazza i Lakers, Knicks 5-0!

Lakers beffati dall’esterno Spurs sul finire, Anthiny & Co rimangono imbattuti, bene Charlotte e Portland, Raptors col brivido finale.

 

 

 

Charlotte Bobcats – Washington Wizards 92-76
CHA: Kidd-Gilchrist 15, Walker 17, Haywood 8 (11 rimb), Thomas 10, Sessions 21
WAS: Ariza 19

Terza vittoria stagionale per i Bobcats che lasciano a 0 vittorie i Wizards del solo Ariza; Charlotte manda i titoli di cosa negli ultimi 3′ del 2° quarto, break di 12-2 e +13 (52-39) all’intervallo, bene Michael Kidd-Gilchrist ma soprattutto Ramon Sessions, reo di 21 punti uscendo dalla panchina.

Orlando Magic – New York Knicks 89-99
ORL: Afflalo 13, Davis 10, Vucevic 12 (10 rimb), Redick 18, Moore 12, Harkless 10, Nicholson 11
NYK: Anthony 25, Chandler 12, Felton 21, Smith 21

Continua la marcia dei Knicks di Melo Anthony, quinta vittoria consecutiva e Magi archiviati a casa loro; Magic che tengono testa agli ospiti stando davanti (80-79) dopo 4′ dell’ultima frazione, poi Jason Kidd spara la tripla del sorpasso e darà via ad un parziale di 20-9 (10 di Anthony nel break) col quale i Knickerbocker concluderanno il match.

Indiana Pacers – Toronto Raptors 72-74
IND: George 12, West 11, Hill 18
TOR: DeROzan 15, Claderon 13 (10 rimb, 10 ass), Kleiza 10

Italian Job: Bargnani 8 pt (1/7, 2/6 da 3), 2 rimb, 1 ass, 1 persa

Tornano al successo i Raptors e lo fanno con un Calderon da tripla-doppia ma anche tremando nel finale; Toronto entra nel 4° periodo con un vantaggio di 11 punti, Indiana rimonta e si porta sul -2 (74-72) con 61″ da giocare, un’ottima difesa costringe Amir Johnson a tirare da 3 sullo scadere dei 24″ ma i Pacers, per la bellezze di 4 volte (1 West, 2 George, 1 Hill) in 38″ non riusciranno a trovare ne il canestro del pareggio ne quello della vittoria

Brooklyn Nets – Cleveland Cavaliers 114-101
BKN: Humphries 12, Lopez 23, Johnson 25, Williams 26 (10 ass), Blatche 13
CLE: Thompson 14, Vareajo 35 (18 rimb), Irving 34

Ai Cavs non sono serviti i 69 punti del duo Varejao-Irving per espugnare il Barclays Center di Brooklyn, di fronte loro i 74 punti del trio Lopez-Johnson-Williams; vittoria arrivata grazie alla second-unit di coach Avery Johnson, sul finire del 1° quarto Anderson varejao esce dal campo per farsi controllare e le riserve dei Nets sfruttano al massimo il momento, break di 24-6 e +14 (48-34) a 5′ dall’intervallo lungo. Cleveland non riuscirà più a ornare in partita.

Sacramento Kings – Portland Trail Blazers 86-103
SAC: Johnson 16, Evans 10, Thronton 14, Fredette 13, Robinson 12
POR: Batum 15, Aldridge 19, Hickson 10 (13 rimb), Matthews 18, Lillard 22

Damian Lillard si carica sulle spalle i Blazers e li riporta al successo vincendo in quel di Sacramento; Primo tempo equilibrato con Portland che va al riposo sul +4 (42-46), poi come sempre i Kings cominciano a sparare a salve e nel 3° gli ospiti registreranno un 28-16 che li consentirà di entrare nell’ultima frazione con ben 16 punti di vantaggio.

Los Angeles Lakers – San Antonio Spurs 82-84
LAL: World Peace 12, Gasol 10 (10 rimb), Howard 13 (15 rimb), Bryant 28
SAS: Duncan 18, Green 11, Parker 19

Big-match della notte ad Hollywood dove la stella di Danny Green è uscita all’ultimo uccidendo i padroni di casa che già si stavano gustando la vittoria; a 1’36” dalla fine si scatena Pau Gasol con 4 punti consecutivi che danno il +3 Lakers (82-79), Duncan accorcia, World Peace sbaglia la tripla del K.O e a 9″ Danny Green spara la tripla del sorpasso! Non è finita, L.A ha l’ultimo tiro che non verrà preso da Kobe Bryant ma sarà una tripla per il catalano, tentativo non a segno e vittoria Spurs

Green vince la partita!
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=XT8cn0ccnl4&hd=1]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B