Magic, frecciata a Jimmy Buss: “Troppi errori!”

La snobbatura di Phil Jackson non è ancora andata giù e l’ex leggenda non ha peli sulla lingua contro il proprietario dei Lakers.

Domenica Mike D’Antoni potrà fare il suo esordio ufficiale sulla panchina dei Los Angeles Lakers ma ancora ad oggi non tutto il popolo giallo-viola ha accettato questo cambiamento, la piazza voleva Phil Jackson e quest’ultimo è stato silurato (per vendetta, ndr) da Jimmy Buss detto il “Trota” e Magic Johnson ha deciso di dire la sua sul proprietario della sua squadra.

Alla ESPN il creatore dello “Show-Time” non ha usato mezzi termini su Jimmy: “Adoro il Dr.Buss (Jerry, ndr), ma non credo in Jimmy Buss” aggiungendo: “A parer mio ha fatto due madornali errori: il 1° è stato quello di ingaggiare Mike Brown, non fraintendetemi, è un grande allenatore ma non quello giusto per i Lakers, e l’ingaggio di Mike D’Antoni non mi convince” specificando: “Soprattutto quando sapevi che c’era Phil Jackson nella lista e con la voglia di poter allenare, ma Jimmy non lo ha voluto e gli ha preferito D’Antoni. Ok, non ci sono problemi ma perché non lo ha detto pubblicamente (che non voleva Jackson, ndr)? Soprattutto quando i tifosi per due notti consecutive cantavano il nome di Phil”.

Il Trota ha commentato così: “I credo in Magic come ho sempre fatto” il che sta dire tutto e niente.

Inoltre Magic anche su twitter (@MagicJohnson) ha espresso la sua opinione sulla faccenda

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B