Durant & Bryant, triple-doppie vincenti!

Kobe e KD firmano due triple-doppie decisive per le loro squadre, crolla Boston a Detroit, bene Philadelphia e New York.

 

 

 

New York Knicks – Indian Pacers 88-76
NYK: Anthony 26, Felton 11, Smith 13
IND: George 20, West 14

New York torna subito alla vittoria e lo fa tra le mura amiche del Madison Square Garden contro i Pacers; i Knicks costruiscono il loto successo sul finale del 2° quarto, avanti 26-24 i padroni di casa chiudono la frazione con un 15-6 per il +11 (41-30) dell’intervallo. vantaggio amministrato fino alla fine quando la tripla di J.R ha dato il +19 (79-60) a 6′ dalla conclusione.

Toronto Raptors – Orlando Magic 97-86
TOR: McGuire 11, Bargnani 17, DeRozan 20, Johnson 15, Kleiza 12
ORL: Davis 16 (12 rimb), Vucevic 12, Afflalo 15, Moore 16

Italian Job: Bargnani 17 pt (6/15, 1/4, 2/2) 5 rimb (1 off), 1 ass, 2 perse, 2 rec, 2 stop

Tornano a vincere i Raptors con un Calderon da 18 assist e un Mago da 17 punti, battuti i Magic; match combattuto ed equilibrato fino a 5′ dalla fine, infatti i canadesi trovano un 9-0 cl quale si spingono avanti di 14 (92-78) a 2’50” dalla fine, nel break 4 punti di Bargnani e tripla conclusiva di Kleiza.

Philadelphia 76ers – Cleveland Cavaliers 86-79
PHI: Turner 19, Richardson 12, Holiday 14, Hawes 14, N.Young 13
CLE: Gee 17, Thompson 14 (13 rimb), Varejao 14 (15 rimb).

I Sixers superano i Cavaliers con una buona prestazione corale, male il duo Irving-Waiters (5 e 9 punti con 2/13 e 4/14 dal campo); malgrado le brutte prestazioni dei suoi esterni, Cleveland è in partita sul 2 (75-73) a 4′ dalla sirena finale, Turner e Hawes si caricano sulle spalle Philadelphia e da soli confezionano un break di 9-2 (4 di Turner e 5 di Hawes) che gela il match sull’84-75 a 1’49”.

Sacramento Kings – Brooklyn Nets 99-90
SAC: Cousins 29, Evans 21, Thornton 12
BKN: Lopez 13, Humphroes 6 (10 rimb), Johnson 10, Williams 14 (10 ass), Watson 13, Blatche 22, Brooks 14

Continuano i problemi interni ai Kings sconfitti nella notte in casa dai Nets; Sacramento rimonta fino al -2 (74-76) poi è un copione già visto, gli uomini di coach Smart sparano a salve e gli ospiti con un 13-2 scappano sul +13 (76-89) a 3’22” dal termine.

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 119-109
OKC: Durant 25 (13 rimb, 10 ass), Ibaka 16, Westbook 30, martin 23
GSW: Barnes 12, Lee 19 (10 rimb), Curry 22, Landry 14, Jack 12

Kevin Durant firma la sua prima tripla-doppia in carriera e trascina i Thunder contro i Warriors; OKC che domina il match dalla palla a due tanto da toccare il +22 dopo una tripla di Kevin Martin ad inizio 4° periodo, Golden State non si arrende e riesce ad arrivare sul -7 (105-98) con 5′ da giocare. I padroni di casa risponderanno con un 10-4 (triple di KD e Martin) per mandare i titoli di coda

Detroit Pistons – Boston Celtics 103-83
DET: Prince 10, Maxiell 15, Monroe 20 (13 rimb), Singler 14, Stuckey 14, Maggette 11
BOS: Pierce 13, Garnett 15, Rondo 12 (10 ass), Sullinger 16

I Pistons tirano col 54% dal campo e battono pesantemente i Boston Celtics; Detroit trova la mini-fuga sul finire del 1° tempo con un 8-3 per il +5 (48-43) dell’intervallo, poi nella ripresa costruisce mattono su mattone il vantaggio e l’8-0 a 3’13” dalla sirena del 3° firma il +18 sul 71-53.

Portland Trail Blazers – Chicago Bulls 102-94
POR: Batum 21, Aldridge 18 (13 rimb), Hickson 10, Matthews 21, Lillard 16, Price 10
CHI: Deng 14, Noah 16 (15 rimb), Hamilton 15, Gibson 11, Robinson 18

Italian Job: Belinelli 2 pt (0/2, 0/1, 2/3), 1 rimb, 1 ass

I Bulls ci provano al Rose Garden ma cedono nel finale ai Blazers di Nicolas Batum; le squadre sono in perfetta parità sul 73-73 ad inizio ultima frazione ma un 14-2 Blazers romperà in due la partita.

Los Angeles Lakers – Houston Rockets 119-108
LAL: World Peace 15. Gasol 17, Howard 28 (13 rimb), Bryant 22 (11 rimb, 11 ass), Morris 12
HOU: Pasons 24, Patterson 14, Harden 20, Morris 12

Anche Kobe Bryant mette a referto una tripla-doppia riportando il record in parità (5-5), per i Rockets nulla da fare per il solo Harden; i Lakers giocano un super 1° quarto (40-29) ma come spesso è accaduto hanno una flessione nel 3°, infatti Houston arriva sul -4 (74-69) dopo 3′ di gioco, ci pensa Metta World Peace che realizza 6 dei 12 punti a 0 di break per i Lakers, +16 (85-69) e game over.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B