Coach Johnson su J.J: “Ho grande fiducia di lui!”

Il coach dei Nets si è detto entusiasta di lavorare con l’ex Hawks e molto sicuro quando J.J è in campo.

L’arrivo di Joe Johnson (31 anni) in estate è stato il miglior acquisto dei Brooklyn Nets, l’ex Atlanta sta disputando una buona stagione con 14.9 punti (36% dal campo) ma soprattutto gode di una grande stima da parte di coach Avery Johnson, una sicurezza per l’ex Sergente di David Robinson.

Al New York Daily News l’ex allenatore dei Dallas Mavericks ha dichiarato: “Quando vedo che sta per tirare sono sicuro che segnerà! È un giocatore polivalente che può essere utilizzato in diversi modi, lui ha bisogno di avere la palla in mano e quando ce l’ha possono solo accadere belle cose” aggiungendo: “Sta bene e nel 4° periodo abbiamo bisogno di tutto il suo talento, non voglio che rimanga fuori dalle rotazioni offensive e non voglio che rinunci a dei tiri, può sbagliarne uno, due, tre ma sicuro al 4° segnerà”.

Brooklyn, dopo 10 partite, ha un record in attivo di 6 vittorie e 4 sconfitte con2 consecutive rimediate in California (Lakers e Warriors).12

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • davide

    ahahaha buona stagione? con 15 punti di media tirando ol 36%???

  • Stiv#6

    Buon atleta, mediocre difensore, onesto giocatore. Ultrapompato dai media (agli Hawks) e sopravvalutato (in termini di compensi). Mai piaciuto.

  • @davide facciamo discreta
    @Stiv#6 Più o meno il pensiero comune

  • mjrossit

    “Quando vedo che sta per tirare sono sicuro che segnerà!”

    Col 36%? Mah!

    Comunque buon giocatore in ogni aspetto del gioco. Il super contratto capita a tutti quei giocatori che si trovano in una squadra senza star e sono più forti dei compagni, trovandosi quindi ad essere i giocatori franchigia.

    Bargnani ha il mega contratto, Jennings si parlava inizialmente di mega contratto, per non parlare dei vecchi contratti di Stat, Arenas, Lewis e Brand. Si prova a blindare giocatori troppo presto e questi per 4/5 anni (gli anni migliori di solito, dai 23 ai 29) hanno il diritto di non fare una mazza, sputtanando tutto il talento concessogli da madre natura. $$$ rules the world.