Maledizione Roy, ritiro all’orizzonte?

L’infortunio al ginocchio è più serio del previsto e adesso torna preoccupantemente lo spettro del ritiro per l’ex Portland.

Il ritorno di Brandon Roy (28 anni) in NBA potrebbe già finire entro l’anno solare 2012, il giocatore è andato sotto i ferri lunedì e dopo l’intervento (perfettamente riuscito) i dottori gli hanno dato un mese di stop con rientro in campo verso metà dicembre, ma B-Roy non riesce più a sopportare questo calvario fisico che lo perseguita da anni.

All’Oregonian l’ex Porltand Trail Blazers ha dichiarato sconsolatamente: “Sono al livello 4 di artrite al ginocchio, è quello che succede quando si cambia un ginocchio, non sono sicuro di tornare a giocare dopo l’intervento” ma allo stesso tempo ha fatto pace con se stesso e con le sue ginocchia: “Se dovrà finire, finirà, non rimpiango niente di quello che ho fatto in questo breve periodo, ho dato il massimo per poter tornare a fare quello che più amo” aggiungendo: “Quindi non posso essere deluso, se guardo indietro a quando ero un normale giocatore collegiale e penso ad oggi, penso di aver ricevuto una grande benedizione”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B