Bogut tra luce/ombra: “Torno in 1/2 settimane ma..”

L’epopea del centro australiano potrebbe finire presto, si pensa che già questo sabato possa tornare in campo per giocare.

Per Andrew Bogut (27 anni) non c’è pace, dopo 6 mesi di riabilitazione il centro australiano è tornato in campo in questa stagione giocando solo 4 partite in quanto ha dovuto sottoporsi all’ennesimo interventi chirurgico, e ancora una volta alla caviglia.

Il giocatore non si è perso d’animo e ha dichiarato al KNBR: “Negli ultimi 5 giorni mi sono sottoposto alla procedura Regenokine (travaso di sangue nell’arto danneggiato, ndr) il quale sta dando i suoi frutti visto che sto ricominciando a fare movimento” aggiungendo speranzoso: “Credo che in una massimo 2 settimane potrò tornare in campo, non è facile quando torni da una microfrattura alla caviglia, molti giocatori stanno fermi anche 12 mesi, io solo 6 ma questo non vuol dire che appena rimesso piede in campo sia già pronto e al 100%”

Infine chiude col dubbio: “Se entro le prossime settimane non ci saranno miglioramenti, allora rivaluteremo la situazione” Andre ha giocato 4 partite con 6.0 punti e 3.8 rimbalzi in 18′.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B