Durant asfalta Harden, colpo Nets con rissa!

Durant massacra Harden nel giorno del ritorno, halleluja Wizards, facili vittorie per Memphis e Spurs, bene Belinelli, colpo Nets con rissa a Boston!

 

 

 

Washington Wizards – Portland Trail Blazers 84-82
WAS: Ariza 14, Seraphin 10 (10 rimb), Crawford 19
POR: Batum 20, Hickson 15 (19 rimb), Aldridge 17, Lillard 20

I Washington Wizards interrompono la loro striscia negativa centrano la prima vittoria stagionale; a decidere l’incontro sono stati due liberi di Emeka Okafor a 39″ dalla conclusione per l’84-82, Portland ha avuto la palla del sorpasso e del pareggio con Batum e Hickson ma entrambi hanno sbagliato.

Orlando Magic – San Antonio Spurs 89-110
ORL: Davis 12, Afflalo 16, Nelson 14, More 11
SAS: Duncan 15, Blair 11, Neal 19, Parker 14, Ginobili 20

Vittoria in Florida per gli Spurs che ci impiegano neanche 12′ ad archiviare i Magic; a 5′ dalla prima sirena del match Magic avanti 14-10 poi Tony Parker trova un gioco da 3 punti che da via ad un break conclusivo di 19-4 per il +11 (18-29), i texani gestiranno senza problemi per tutta la durata dell’incontro.

Boston Celtics – Brooklyn Nets 83-95
BOS: Pierce 14, Bass 16, Garnett 16 (10 rimb), Terry 13
BKN: Johnson 18, Lopez 9 (10 rimb), Blatche 17 (13 rimb), Evans 5 (10 rimb), Stackhouse 17, Watson 13

Colpo esterno dei Nets di Joe Johnson che vincono a Boston contro i Celtics in un match che ha vissuto anche momenti di tensione; succede tutto nel 1° tempo, Garnett va a riposarsi dopo 4′ del 1° quarto con i suoi avanti 14-9, da quel momento Brooklyn piazzerà un terrificante parziale di 37-12 nei successivi 15′ toccando il +21 (26-47) a 3′ dall’intervallo. A 29″ il fattaccio, brutto fallo di Humphries su Garnett con Rondo che fa scoppiare la rissa a bordocampo, alla fine 3 espulsi.

La rissa
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=011nkrYowTw]

Atlanta Hawks – Charlotte Bobcats 94-91
ATL: Smith 17 (13 rimb), Horford 17 (11 rimb), Teague 11, Williams 17
CHA: Mullens 10, Walker 15, Sessions 18, Gordon 28, Haywood 4 (11 rimb)

Atlanta supera in volata e di misura i Bobcats di uno scatenato Ben Gordon (7/10 da 3); succede tutto negli ultimi 29″ di partita, Gordon porta i suoi sul -1 (92-91) con l’ennesima tripla e a 5″ Charlotte ha la palla della vittoria dopo un errore da 3 di Williams. Sciaguratamente Sessions la perde e Al Horford cinicamente farà 2/2 dalla lunetta. Ultima chance di pareggio nelle mani di Mullens che non troverà la tripla del pareggio.

Detroit Pistons – Phoenix Suns 117-77
DET: Prince 12, Singler 12, Knight 19, Stuckey 18, Villanueva 19
PHX: Morris 10, Dragic 10, Scola 11

Comoda vittoria per i Pistons di Bradon Knight che abbattono i Suns tirando col 52% dal campo (12/16 da 3!); dopo aver chiuso sotto di 11 il primo tempo, Phoenix cerca la reazione ma lo fa nel modo sbagliato, nei primi 7′ del 3° quarto Morris, Brown, Dragic e Telfair si beccano un fallo tecnico a testa. Detroit ne approfitta e scappa sul +26, durante l’allungo gli ospiti hanno tirato 1/10 dal campo.

Chicago Bulls – Dallas Mavericks 101-78
CHI: Deng 22, Noah 13 (10 rimb), Butler 13, Robinson 14, Belinelli 11
DAL: Marion 18, Kaman 10, Do.Jones 10, Carter 10

Italian Job: Belinelli 11 pt (0/2, 2/3, 5/5), 1 rimb, 1 ass,

I Chicago Bulls battono i Dallas Mavericks con un super 2° quarto e con finalmente un marco Belinelli in doppia-cifra; gli uomini di coach Thibodeau giocano una seconda frazione da 34-19 andando al riposo avanti di 16 (58-21), nel parziale ci sono state anche le 2 triple del Beli.

Milwaukee Bucks – New York Knicks 88-102
MIL: Ellis 17, Jennings 18, Daniels 11, Udrih 18
NYK: Anthony 29, Chandler 17, Felton 12, Novak 19, Prigioni 11

I Knicks tornano subito in carreggiata vincendo a Milwaukee con un super Carmelo Anthony; Porpio il #7 decide l’incontro, prima da via ad un 9-0 a 2’39” dall’intervallo che ha portato i suoi dal +1 al +10 (44-54) e poi ha segnato 4 dei primi 10 punti della ripresa nel 10-0 che ha portato NY avanti di 20 (48-68) dopo appena 3′ di gioco.

Memphis Grizzlies – Toronto Raptors 103-82
MEM: Gay 14, Randolph 17 (13 rimb), Gasol 17, Conley 16, Speights 18 (12 rimb)
TOR: Kleiza 11, Davis 10, DeRozan 16, Lowry 12, Calderon 12

Italian Job: Bargnani DNP

Con Andrea Bargnani OUT per un dolore alla caviglia i Raptors non riescono comunque a trovare la vittoria, archiviati senza problemi dai Grizzlies; dopo aver fatto tirare gli opsti col 47% dal campo nei primi 2 quarti, Memphis stringe le viti in difesa facendo tirare Toronto col 23% in un 3° quarto da 33-14, tirato col 72% e con un vantaggio di 20 punti sull’81-61.

New Orleans Hornets – Utah Jazz 84-96
NOH: Lopez 18, Vasquez 18, Robert 11
UTA: Ma.Williams 16, Millsap 16, Jefferson 19, Hayward 15

I Jazz espugnano New Orleans grazie ai 19 di Al Jefferson e alle fiammate di Gordon Hayward; proprio Hayward è protagonista ad inizio 4° periodo realizzando 13 punti nei primi 10′, la combo tripla+gioco da 3 punti a 7′ ha dato il +11 (71-82).

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 120-98
OKC: Durant 37, Ibaka 23, Westbrook 14, Martin 17
HOU: Cook 18, Patterson 27, Aisk 17 (12 rimb), Harden 17

James Harden torna ad Oklahoma City ma l’emozione gli tira un brutto scherzetto facendolo tirare 3/16 dal campo, dall’altra parte maestosa prestazione di Kevin Durant, 37 punti con 13/22 dal campo; nel 2° periodo OKC spacca in 2 il match, parziale di 16-3 nei primi 5′ per il +15 (43-28) con il vantaggio che toccherà anche il +18 sul 55-37 dopo la schiacciata di Ibaka.

Westbrook e Ibaka accolgono Harden
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=8WYBt27ItmA]

Los Angeles Clippers – Minnesota Timberwolves 101-95
LAC: Griffin 18, Jordan 15, Paul 23 (11 ass), Crawford 11, Barnes 13
MIN: Love 19 (12 rimb), Pekovic 11 (10 rimb), Lee 10, Ridnour 13, Shaved 17

Torna Chauncey Billups (7 punti in 19′) e i Clippers tornano al successo sconfiggendo i T-Wolves di Kevin Love; proprio lo “Smooth Criminal” decide la partita, ruba palla a Ridnour a 1′ dalla fine sul +2 Clips (90-88), apertura per CP3 che la alza per la schiacciata con fallo di DeAndre Jordan, +5 (93-88) a 59″ e match in ghiaccio.

Jordan chiude la partita
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=4k3XrYzMIhs]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • jamikitt

    Lo so dov è riga solo che il livello di f…a è lo stesso anche in lituania:-)
    Alert ma posti anche su sportando?

  • jamikitt

    No ammiraglio tifo phila e in seconda battuta nets le due squadre dove ha militato doc j ! Anche se okc mi è simpatica!