Bryant furioso con i suoi prima di Denver

La stella dei Lakers ha “cazziato” pesantemente i suoi compagni di squadre nell’allenamento pre Denver Nuggets.

Nella notte i Los Angeles Lakers hanno battuto con autorità i Denver Nuggets, la combriccola di Mike D’Antoni era reduce dalla sconfitta casalinga in volata contro i Pacers e dopo quella sconfitta Kobe Bryant (34 anni) non ci ha più visto cazziando tutti i suoi compagni all’allenamento seguente.

La goccia che ha atto traboccare il vaso è stata la partitella tra prima squadra contro riserve, il “Los Angeles Tikmes” narra di un “Black Mamba” molto arrabbiato visto che la prima squadra aveva perso contro le seconde linee, Kobe ha lasciato il campo velocemente sfogandosi per 90″ contro tutti e tutti; tanto irritato da scagliare anche qualche oggetto contro un tavolo mentre si incamminava verso gli spogliatoi.

Logicamente non ha parlato con i media ma la sua sfuriata ha avuto effetto visto la vittoria di stanotte contro Denver.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B