Top 5 Moments of The Week

Top 5 ner-argento con 2/5 firmati dagli Spurs, dentro anche LeBron con giallo e lo spiacevole evento di Celtics-Nets.

 

 

 

 Top 5 Moments Of The Week

5) Questa settimana, al quinto posto si piazza il discusso “Flopping” di LeBron James non sanzionato (CLICCA QUI per vedere) che nel match vinto contro i Cavs, ha comunque rischiato il warning per tentare di ottenere lo sfondamento ai suoi danni.

4) In quarta posizione troviamo “El DiabloManu Ginobili, che nella vittoria contro i Raptors, a metà terzo quarto prende la palla e supera prima con un tunnel la pedina DeRozan per poi penetrare in aria e prendersi il gioco da 3 punti (CLICCA QUI per vedere)

3) Sul gradino più basso del podio si ci mette “Fear the Beard” James Harden con il suo ritorno a Oklahoma, (con i Rockets naturalmente) che non è stato proprio un “ritorno” a casa. Harden ha tirato 3/16 dal campo subendo anche 7 stoppate s’è visto Durant mettere 37 punti, in una partita che non è mai stata in discussione, dettata soprattutto dall’ansia del #13.

2) Al secondo, meritatissimo posto, c’è il “rissone” scatenato da Rajon Rondo contro Kris Humphpries. Nel match, che i Celtics hanno poi perso il PG di casa a fine secondo quarto dopo un azione nella quale Humphpries aveva commesso fallo su Garnett, fa iniziare una rissa, poi portata avanti anche dallo stesso Garnett e da Gerald Wallace, questi ultimi due multati mentre per Rondo “solo” una sospensione di due giornate

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=011nkrYowTw]

1) Al primo posto, c’è un vero numero uno: Gregg Popovich! L’allenatore dei nero-argento infatti nel Big Match della settimana contro i campioni in carica dei Miami Heat, decide di non far giocare “I tre amigos” schierando praticamente la seconda squadra (coriacea, e che è stata avanti fino a metà dell’ultimo quarto). Stern, non ha comunque apprezzato la scelta di Popovich multando ufficialmente gli SPurs con $250 mila, dalla sua Greg si giustifica per via del calendario. Non è infatti una scelta nuova quella del coach degli Spurs, che anche nella passata dopo 12 vittorie consecutive, a Portland schierò la seconda squadra, subendo una sconfitta di 40 punti.

Match Of The Week

Brooklyn Nets – New York Knicks 89-96 OT
BKN: Wallace 16, Lopez 22 (11 rimb), Williams 16 (14 ass), Evans 4 (14 rimb), Stackhouse 14
NYK: Anthony 35 (13 rimb), Chandler 28 (10 rimb)

Primo derby stagionale che va nelle mani dei Nets dopo un tempo supplementare, vani i 35 di Carmelo Anthony nel suo ritorno a casa; a 24″ dalla fine dei regolamentari Lopez va in lunetta con i suoi sotto 83-84, fa 1/2 ma Anthony manca il colpo del K.O a 22″ lasciando l’ultimo possesso ai bianco-neri, tira Deron Williams ma la sua tripla non trova il bersaglio. Nell’ovetime Brooklyn mette subito le mani avanti con un break di 8-0 per il +6 (92-86) che di fatto segna il match.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B