Top 5 Moments of The Week

Top 5 ner-argento con 2/5 firmati dagli Spurs, dentro anche LeBron con giallo e lo spiacevole evento di Celtics-Nets.

 

 

 

 Top 5 Moments Of The Week

5) Questa settimana, al quinto posto si piazza il discusso “Flopping” di LeBron James non sanzionato (CLICCA QUI per vedere) che nel match vinto contro i Cavs, ha comunque rischiato il warning per tentare di ottenere lo sfondamento ai suoi danni.

4) In quarta posizione troviamo “El DiabloManu Ginobili, che nella vittoria contro i Raptors, a metà terzo quarto prende la palla e supera prima con un tunnel la pedina DeRozan per poi penetrare in aria e prendersi il gioco da 3 punti (CLICCA QUI per vedere)

3) Sul gradino più basso del podio si ci mette “Fear the Beard” James Harden con il suo ritorno a Oklahoma, (con i Rockets naturalmente) che non è stato proprio un “ritorno” a casa. Harden ha tirato 3/16 dal campo subendo anche 7 stoppate s’è visto Durant mettere 37 punti, in una partita che non è mai stata in discussione, dettata soprattutto dall’ansia del #13.

2) Al secondo, meritatissimo posto, c’è il “rissone” scatenato da Rajon Rondo contro Kris Humphpries. Nel match, che i Celtics hanno poi perso il PG di casa a fine secondo quarto dopo un azione nella quale Humphpries aveva commesso fallo su Garnett, fa iniziare una rissa, poi portata avanti anche dallo stesso Garnett e da Gerald Wallace, questi ultimi due multati mentre per Rondo “solo” una sospensione di due giornate

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=011nkrYowTw]

1) Al primo posto, c’è un vero numero uno: Gregg Popovich! L’allenatore dei nero-argento infatti nel Big Match della settimana contro i campioni in carica dei Miami Heat, decide di non far giocare “I tre amigos” schierando praticamente la seconda squadra (coriacea, e che è stata avanti fino a metà dell’ultimo quarto). Stern, non ha comunque apprezzato la scelta di Popovich multando ufficialmente gli SPurs con $250 mila, dalla sua Greg si giustifica per via del calendario. Non è infatti una scelta nuova quella del coach degli Spurs, che anche nella passata dopo 12 vittorie consecutive, a Portland schierò la seconda squadra, subendo una sconfitta di 40 punti.

Match Of The Week

Brooklyn Nets – New York Knicks 89-96 OT
BKN: Wallace 16, Lopez 22 (11 rimb), Williams 16 (14 ass), Evans 4 (14 rimb), Stackhouse 14
NYK: Anthony 35 (13 rimb), Chandler 28 (10 rimb)

Primo derby stagionale che va nelle mani dei Nets dopo un tempo supplementare, vani i 35 di Carmelo Anthony nel suo ritorno a casa; a 24″ dalla fine dei regolamentari Lopez va in lunetta con i suoi sotto 83-84, fa 1/2 ma Anthony manca il colpo del K.O a 22″ lasciando l’ultimo possesso ai bianco-neri, tira Deron Williams ma la sua tripla non trova il bersaglio. Nell’ovetime Brooklyn mette subito le mani avanti con un break di 8-0 per il +6 (92-86) che di fatto segna il match.

  • Gabrymyk

    Dal sito nba la multa risulta di 250 mila dollari. Mica bruscolini!! 🙂