Cuban sugli Spurs “Giusto multarli, ma…”

Tanto per cambiare l’esuberante proprietario dei Mavs non si tira indietro se c’è da parlare dei cugini nero-argento.

La maxi-multa che il Commissioner David Stern ha inflitto ai San Antonio Spurs fa ancora discutere e recentemente il proprietario dei Dallas Mavericks, Mark Cuban, ha voluto dire la sua in merito e lo ha fatto a maniera sua.

Cuban infatti ha compreso il gesto di Popovich ma allo stesso tempo si schiera dalla parte dell’NBA: “Non fraintendetemi, ho un grande rispetto per gli Spurs, Popovich è il miglior allenatore della Lega e capisco il suo gesto, sarebbe successo anche noi se lo avessimo fatto, ma comprendo anche il gesto della Lega” aggiungendo: “E credo che a San Antonio si andata anche bene èperché si poteva arrivare ad una cifra molto esuberante (massimo$1 milioni, ndr)”.

L’owner dei Mavs ha anche spiegato il perché del suo schieramento: “Proteggere i diritti televisivi è troppo importante in questo business in quanto questi contratti sono un treno di soldi, quindi non ci sono scusanti per gli Spurs” ma Cuban non sarebbe Cuban se non scoccasse una frecciata alla Lega, dopo aver buttato nel cestino della spazzatura i braccialetti Power Balance (CLICCA QUI per vedere) il proprietario ha detto: “È però altrettanto stupido far giocare una squadra 4 partite in 5 notti durante un tour di 10 giorni, quindi hanno colpe entrambe le parti”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B