Howard riflette sul passato e sul futuro

Alla vigilia del match contro i Magic l’ex centro fa il punto della situazione su quello che gli è successo nell’anno solare.

Stanotte  i Los Angeles Lakers ospiteranno gli Orlando Magic e Dwight Howard (26 anni) avrà molti riflettori puntati addoso, specie dopo l’ultima convincente prestazione messa in scena contro i Nuggets, l’ex di giornata ha voluto parlare di quello che successe a marzo e di quello che potrà succedere ad Hollywood.

Howard è voluto tornare sulla scelta che fece durante la dead-line di marzo, ossia quando decise di onorare il contratto con Orlando: “Ho avuto l’occasione di sedermi ad un tavolo e discutere la mia situazione, si poteva fare meglio, alcune cose/dettagli si potevano fare meglio” aggiungendo: “Alla fine abbiamo tutti imparato una lezione e guardiamo avanti”.

Il presente di “Superman” si chiama Lakers e al futuro non ci sta pensando: “Sono felice qui, mi sto divertendo, è un posto dove ho pregato potessi far parte di qualcosa di importante e voglio approfittarne” aggiungendo: “Orlando sarà sempre la mia casa, è dove sono cresciuto, i tifosi sono stati grandi con me per otto anni. Ho dei ricordi incredibili ma come ho detto a voi ragazzi quando sono arrivato qui, questo è un nuovo capitolo della mia vita. Questa è la mia casa adesso e voglio avere bei ricordi anche qui”.

Conclude su una battuta in merito all’estensione di contratto con i giallo-viola: “Quante possibilità da 1 a 10 che io rimanga? Facciamo 12!”

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    la parola “riflette” accanto a dwight howard è un po’ grossa.

  • Effettivamente…

  • gasp

    “Rifletti” Dwight che fa bene e matura di più

  • Paul

    Spero si dia al mondo dello spettacolo prima o poi, qualcosa del tipo “Dwight Howard Show” o cose simili..