Nash poco ottimista sul suo rientro

I Lakers aspettano con ansia il ritorno del loro playmaker ma quest’ultimo potrebbe prolungare ancora la sua assenza dal campo.

Se l’anno scorso a New York c’è stato un momento in cui si aspettava il ritorno di Baron Davis per risollevare la situazione allora drastica, a Los Angeles Mike D’Antoni sta accendendo un cero in chiesa ogni giorno purché il suo pupillo Steve Nash (38 anni) possa tornare in campo al più presto, ma le sue preghiere non sembrano funzionare.

In una recente intervista al Los Angeles Daily News il canadese non è sembrato molto convinto/ottimista in merito ai suoi tempi di recupero: “Sicuramente non rientrerò questa settimana” che in teoria doveva essere quella buona, poi ha aggiunto: “Stiamo valutando, possono essere ancora 10 giorni come 2 settimane, la riabilitazione sta andando bene ma sono piccoli miglioramenti”.

Nash ha saltato già 15 partite, la striscia più lunga in carriera dal 1999.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B