NCAA Night Report (3/12/2012)

Solo 2 partite nella notte con Syracuse che massacra Eastern Michigan e San Diego State che passa con Franklin su Texas South.

 

 

 

Syracuse(#4) – Eastern Michigan 84-48
SYR: Coleman 14, Carter-Williams 11(11 ass.), Triche 12, Cooney 11, Grant 11
EMU: Thompson 18, Bryant 16, Rley 3(6 stop.)

Vittoria facile per gli Orange che dopo i primi 10 minuti durante i quali realizzano solo 6 punti rompono gli indugi e nella seconda metà del primo tempo ne mettono ben 29 mandando Michigan sul -18 a fine primo tempo. Il secondo tempo è solo di amministrazione per Syracuse che incrementa il vantaggio fino al 84-48 finale.

San Diego State(#17) – Texas Southern 74-62
SDSU: Jamaal Franklin 18(15 rimb.), Tapley 16, Stephens 13, Polee II 10
TXSO: Strong 15, Sturdivant 14(6 stop.) Penn 9, Clayborn 8

La partita prende subito la strada di San Diego che dopo 7 minuti già è Avanti di 12 punti sul 13-1 e il vantaggio aumenterà fino al 34-16 dei primi 20’, nella ripresa arriva il calo in difesa degli Aztechi che lasciano ben 46 punti agli avversari che però non riescono a loro volta ad arginare l’attacco di San Diego che ne fa 40 per il 74-62 finale.

Nella notte si giocheranno 9 partite per la Top 25

Michigan(#3) – Western Michigan
I Wolverines sono 4-0 in casa e sicuramente non vorranno perdere la loro imbattibilità nel Derby, non ci dovrebbero essere problemi per Burke e compagni

Charleston – Louisville(#5)
Charleston ha già battuto una Top25 questa stagione(Baylor 63-59) ma questa volta affronterà la numero 5 del ranking e non la 24, Russ Smith viaggia a 20 punti di media e Pyton Siva è finalmente in crescita.

Arizona(#8) – Southern Mississippi
I Golden Eagles potranno poco o nulla contro uno dei migliori attacchi della nazione, il solo Davis non può nulla contro la profondità del roster dei Wildcats

Missouri(#12) – SE Missouri
Dopo la sconfitta contro Louisville i Tigers si sono ripresi, ma il derby contro SE Missouri potrebbe regalare qualche sorpresa.

Illinois(#13) – Western Carolina
Illinois è 8-0 in stagione e con ci saranno problemi per battere una modesta W Carolina che è 3-5 totale, i Senior Paul e Richardson sono in grande forma.

Minnesota(#14) – South Dakota State
Due buoni attacchi che segnano oltre 75 punti di media con il 47% al tiro ma la qualità di Minnesota è troppo superiore per i Jackrabbits

Georgetown(#15) – Texas
Dopo la sbandata contro Chaminade(Divsion II) sembrano essersi ripresi abbastanza bene, affrontare Gerogetown che vengono da una delle partita con punteggio più basso della storia dell’NCAA(37-36 contro Tennessee) sarà un buon banco di prova per i Longhorns

Portland – UNLV (#21)
Nessuna possibilità per Portland di battere UNLV che con un Bennet da quasi 19 punti con il 55% dal campo sono in rampa di lancio verso una post season sicura.

Connecticut – North Carolina State
La sorpresa della scorsa stagione sembra un po’ in difficoltà e questo potrebbe andare a favore degli Huskies che si stanno rivelando più solidi del previsto arrivando a ridosso della Top 25

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste