NCAA Night Report (5/12/2012)

Florida vince il Derby, Pangos regala la vittoria a Gonzaga, tutto facile per New Mexico,Michigan State e Oklahoma State.

 

 

 

Florida State – Florida(#6) 47-72
FSU:Snaer 10, White 9, Bookert 9, Thomas 5
FLA: Boyton 14, Rosario14, Fraizer II 12, Young 10, Murphy 9

Tutto facile per i Gator nel derby della florida, un parziale di 16-3 nella seconda parte del primo tempo mette la partita dalla parte del team di coach Donovan che chiude i primi 20’ sul 15-35, nella ripresa la pressione difensiva dei Gators cala ma i Seminoles non riescono a rientrare mai in partita.

Washington State – Gonzaga(#10) 69-71
WSU: Motum 23, Lacy 22, Ladd 7, Wooldridge 6
GONZ: Harris 23, Olynyk 22, G.Bell Jr. 14, Pangos 8

Partita tiratissima che si decide solo all’ultimo tiro con Pangos che dopo aver sbagliato 10 dei suoi primi 11 tiri realizza i punti decisivo a soli 2” dal termine, ancora un ottima partita per Elias Harris con 23 punti, i 45(23 e 22) punti combinati di Motum e Lacy non sono bastati ai Cougars per portare a casa la partita.

New Mexico(#18) – USC 75-67
UNM: Greenwood 17, Kirk 13, Williams 13 Adams 8
USC: Wise 14, Dedmon 12, Wesley 12, Fontan 11, Terrell 11

Per I Lobos la vittoria arriva grazie alle 11 triple realizzate e ai rimbalzi in attacco, la partita è equilibrata fino a 4’ dalla fine del primo tempo quando New Mexico accelera realizzando un parziale di 14-5 grazie a due triple consecutive di Greenwood. USc riesce a tornare sul -5 a 2’18” dalla fine ma da li in poi non riuscirà più a trovare la via del canestro fino a 16” dalla fine a partita ormai conclusa.

Michigan State(#19) – Arkansas PB 76-44
MSU: Harris 13, Trice 12, Appling 9, Nix 6
ARPB: Haynes 20, Anderson 9, Jackson 6, Floyd 4

Tutto facile per gli Spartans che liquidano la pratica Pine Bluff nei primi 12 minuti quando sono già avanti 19-2 per chiudere il primo tempo sul 38-12.

Oklahoma State(#23) – South Florida 61-49
OKST: Smart 15, Brown 13, Murphy 8, Jurick 7(14rimb.)
USF: Rudd 14, Collins 12, Fizpatrick 9, Poland 9

La partita resta equilibrata fino a 15’ dalla fine ma sul 29-32 per i Bowboys che in 8 minuti piazzano un 18-6 che praticamente chiude la partita a 6’ dalla fine sul 50-35. Gli ultimi minuti scorrono senza ulteriori sussulti.

Stanotte si giocheranno 4 partite della Top 25

Syracuse(#4) – Long Beach State
Si prevede una vittoria scontata per gli Orange che puntano alla 7° W consecutiva.

Cincinnati(#11) – Arkansas Little Rock
Sean Kilipatrick è in una forma eccellente contro Ualr non esiterà a migliorare le sue cifre.

Nebraska – Creighton(#16)
La partita più attesa della notte, la rivalità più importante per entrambe le squadre, per Creighton sarà la prima gara in “territorio nemico” della stagione, McDermott e compagni dovranno ripetere la partita contro St. Joseph’s.

San Diego State – UC Santa Barbara
Si prospetta una partita facile per gli Aztechi contro i vicini di Santa Barbara che sono 1-3 in trasferta e con oltre 70 punti subiti di media in queste prime 7 partite della loro stagione.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste